martedí, 7 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

crociere    porti    regate    finn    smeralda 888    melges 20    vendée artique    circoli velici    altura    guardia costiera    trasporti    fincantieri    garda    cambusa    roma x due   

REGATE

Europeo IRC: i TP52 dettano legge a Sanremo

europeo irc tp52 dettano legge sanremo
redazione

Tre magnifiche regate hanno infine fatto decollare il Campionato Europeo IRC, ospitato dallo Yacht Club Sanremo. Dopo due giornale difficili a causa del vento leggero per la grande bolla di alta pressione che stazionava sul Mediterraneo, oggi finalmente il golfo di Sanremo ha garantito condizioni pressoché ideali per la vela, tanto appunto da far decidere agli organizzatori di far correre tre prove. Una sola ora d’attesa in porto, e alle 14 è stato dato l’ok alle oltre 40 barche di uscire in mare. 

La prima procedura di partenza, per il raggruppamento delle barche più grandi è dunque iniziata intorno alle 14.40, con un bel vento da ponente intorno agli 8/9 nodi su percorso a bastone, con una lunghezza del lato di 2 miglia, e a seguire sono partiti i team del raggruppamento dei piccoli. Poco più di un’ora e i primi hanno tagliato il traguardo, posto a poche centinaia di metri dalla diga del porto di Sanremo, seguiti in rapida sequenza dal resto della flotta. Come già successo ieri i battistrada sono stati i veloci TP52, ma una buona prestazione l’ha fatta registrare anche Itacentodue di Adriano Calvini con il ligure Andrea Casale alla tattica. 

Poche decine di minuti e il Comitato di Regata internazionale, presieduto dall’italiano Mario Lupinelli, ha prontamente dato il via alle procedure per la seconda manche del giorno, mentre il vento era ulteriormente rinfrescato fino a una dozzina di nodi, come previsto anche dalla società Navimeteo, consultata per le previsioni sul campo di regata. Infine grazie a un ottimo ponente, che aveva ormai raggiunto e superato i 15 nodi di intensità, intorno alle 18.30 la flotta ha potuto dare vita anche alla terza prova che ha concluso in bellezza una splendida giornata, nelle migliori condizioni che Sanremo può offrire. 

“Una giornata fantastica, con condizioni ideali. Non ci aspettavamo di poter portare a termine tre prove oggi, e tutte sono state bellissime. Sole, mare piatto e vento, perfetto. Grazie al Comitato di Regata che è riuscito a organizzare tre regate.” Ha dichiarato Vadim Yakimenko, armatore del TP52 Freccia Rossa, attuale leader della classe maggiore, intervistato in banchina. “Abbiamo vinto due prove oggi, quindi tutto bene. E’ molto divertente correre contro gli altri TP52, è quasi come se fosse una classe monotipo, davvero molto interessante.”

Le tre prove odierne non solo hanno convalidato il campionato europeo (erano infatti necessarie tre regate per renderlo valido ai fini dell’assegnazione del titolo) ma hanno anche dato una forma più definita alla graduatoria nelle varie classi.

Alla vigilia del penultimo giorno i leader sono quindi i TP52 Freccia Rossa di Vadim Yakimenko, Rowdy Too di Howard Dyer e Team Vision Future di Jean-Jacques Chaubard fra gli IRC0. Grazie a un secondo e due primi, il GP42 francese Confluence Sopra di Jean-Pierre Joly, conduce con tre punti di vantaggio fra gli IRC1, seguito dallo Swan 42 Be Wild di Renzo Grottesi e dallo Swan 45 Ange Transparent di Valter Pizzoli. 

Il First 40 Sayann di Paolo Cavarocchi guida la classifica degli IRC2, con l’A40 Vito 2 di Gian Marco Magrini in seconda piazza e il First 45 Obsession di Mario Rosselo in terza, distanziati rispettivamente di 4 e 5 punti. Nella classe più numerosa, quella degli IRC 3 con 14 barche, è il Farr 36 francese Absolutely II di Yves Ginoux ad aver ottenuto punteggio pieno oggi con tre vittorie, che lo issano in vetta a ben 9 punti di vantaggio sull’Italia 998 Sarchiapone Fuoriserie di Gianluigi Dubbini e 13 sul MAT1010 Flower Power di Karel Olsthoorn.
Infine, fra le barche più piccole della flotta, gli IRC 4, il JPK 10.10 Alkaid 3 del francese Christophe Heurtault ha conquistato due primi posti di giornata, che gli hanno permesso di sopravanzare nella generale i due First 34.7 Faster 2 di Marcello Focosi e Vulcano 2 di Giuseppe Morani. 

Le classifiche complete a questo link.

L’appuntamento per la flotta per il quarto giorno del Campionato è per le ore 9.30 di domani, venerdì 28 giugno 2019. Le previsioni meteo parlano di un vento medio leggero, che gli organizzatori sperano sia sufficiente per altre tre regate.

L’Europeo IRC ha come partner gli sponsor istituzionali dello Yacht Club Sanremo: il Comune di Sanremo, Abate Gioielli, Gruppo Cozzi Parodi, e Hotel Royal. E, per l’occasione il Casinò di Sanremo e Elior Italia SpA. 

 


27/06/2019 23:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Partita la Vendée-Artique: in testa è già bagarre

I commenti di Giancarlo Pedote prima della partenza

Al Circolo Velico Ravennate si riparte dai raduni federali Optimist e 29er

Carlo Mazzini, consigliere del Circolo Velico Ravennate:"Siamo molto contenti di ospitare questo doppio raduno e di poter contare sulle capacità di coach navigati"

Riva di Traiano: la grande altura riparte a fine settembre con una regata "doppia"

Partiranno insieme il 20 settembre 2020 la Garmin Marine Roma per 2 e la Roma-Giraglia

La Maxi Yacht Rolex Cup e la Rolex Swan Cup sono confermate

Lo YC Costa Smeralda d'accordo con il cantiere Nautor's Swan, l'Associazione Internazionale dei Maxi e con l'approvazione del partner istituzionale Rolex, conferma lo svolgimento delle regate di settembre, la Maxi Yacht Rolex Cup e Rolex Swan Cup

90 anni di Galeotto, 70 anni di Centomiglia, le leggende del Garda continuano

Come anteprima sullo scenario lacustre, gare e test del Persico69F volante. Poi il 5-6 settembre la Regata a tutto Lago. Appuntamento dal 18 luglio tra Bogliaco e il porticciolo di Tignale

Guardia Costiera: 30 anni di "Mare Sicuro"

Con l'arrivo delle vacanze estive torna anche "Mare Sicuro", l'operazione della Guardia costiera che fino al 13 settembre impegnerà circa 3.000 uomini e donne, 300 mezzi navali e 15 mezzi aerei a tutela di bagnanti e diportisti

Cambusa: triglia con patate, lattuga romana e ravanelli

Domenico Iavarone chef una stella Michelin del José Restaurant di Torre del Greco propone un piatto in cui la sapidità marina del pesce viene sposata con prodotti poveri della terra impreziositi da maionese di zafferano e spuma di pepe bianco

Optimisti: nel week end il VI Trofeo Ezio Astorri

Saranno le acque del lago di Massaciuccoli ad ospitare l’edizione 2020 del Memorial organizzato in collaborazione dal Circolo Velico Torre del Lago Puccini, dal Club Nautico Versilia e dalla Società Velica Viareggina

Trieste: torna "La Romantica" della Barcola e Grignano

Un “grande classico”: la Società Velica di Barcola e Grignano torna a organizzare regate dopo il lockdown, e lo fa con la Romantica - la regata open dedicata a equipaggi misti di tutti i circoli velici composti da due persone

Ancona: domani la “Conerissimo”, prima manifestazione velica della fase 3

Soddisfatti gli organizzatori: grazie alla collaborazione con Guardia Costiera, Capitaneria di Porto e FIV Marche, grande rigore nell’applicazione dei protocolli di sicurezza per tornare a veleggiare senza rischi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci