venerdí, 4 dicembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    giancarlo pedote    cantieristica    aziende    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri   

FEDERVELA

Coppa Primavela, uno splendido Day2

coppa primavela uno splendido day2
redazione

Una splendida giornata di vela per gli oltre 350 piccoli velisti giunti a Reggio Calabria da ogni area d’Italia per partecipare alla Coppa Primavela 2019, la competizione più importante dell’anno della Federazione Italiana Vela per Optimist, O’Pen Bic e Techno 293.
Al suono del segnale di ammaino dell’intelligenza, l’esercito dei mini velisti abbandona le ludiche attività di terra e si avvia verso le imbarcazioni già armate e pronte a scendere in acqua.

Il vento sui 13 - 16 nodi da Nord ha permesso al comitato di regata di rispettare il programma e iniziare le procedure di partenza per le flotte Optimist e O'Pen Bic alle ore  12: quattro prove per gli O'pen Bic e tre per gli Optimist. Sul campo di regata di Pellaro i Techno 293 hanno incontrato condizioni più ventose e hanno dovuto aspettare a terra che il vento si stabilizzasse. Nel pomeriggio sono riusciti a disputare anche loro 3 prove.

Domani i ragazzi tornano in acqua per l’ultima giornata di regate la cui partenza è prevista a partire dalle 10.30 - l'ultima partenza non potrà essere data oltre le 15.30. 
Al rientro seguiranno le premiazioni intorno alle 17.30 all’Arena dello Stretto.

Alle 15.00 dal Lido di Reggio Calabria, base della Coppa Primavela, la Rai trasmetterà in diretta sul canale 57/RaiSportHD un servizio della durata di un'ora interamente dedicato al Campionato Italiano Giovanile in Singolo e alla Coppa Primavela 2019. 
OPTIMIST
Sono tre le flotte degli Optimist, una per i nati nel 2010 che corrono per conquistare la Coppa Primavela, una per i nati nel 2009 per la Coppa Cadetti e una per i nati nel 2008 per la Coppa del Presidente.

Nel gruppo dei nati nel 2010/Coppa Primavela è in testa Niccolò Maria Sparagna (Lega Navale Scauri) con i parziali odierni di 3, 26/che scarta, 1; dietro di lui Mattia Benamati (FV Malcesine) che oggi registra 1, 2, 7/che scarta; in terza posizione Damiano Livoti (CN Nic) con 9/che scarta, 5, 4. La prima delle ragazze è Bianca Marchesini (FV Malcesine) che è sesta overall.

Tra i nati nel 2008/Coppa del Presidente, il primo della classifica provvisoria è Lawrence Valentino Blewett (FV Riva) con 22/che scarta, 1, 1; secondo Giuseppe Montesano (Sirena CN Triestino) con 3, 3, 14/che scarta; terzo Davide Cosseddu (YC Olbia) 6, 5, 8. La prima ragazza è Victoria Demurtas (FV Riva), quarta in overall.

In testa ai nati nel 2009/Coppa Cadetti c’è Erik Scheidt (CV Torbole) con 6/che scarta, 1 e 4; secondo è Christian Scudelari (FV Riva) con 26/che scarta, 2, 2; e terza Sofia Bommartini (FV Malcesine) con 5, 27/che scarta, 5. 

 
TECHNO 293
Per i nati nel 2008: sempre primo Enrico Pintor (Windsurfing Club Cagliari) con un primo e un secondo di giornata, al secondo posto sale Martin Vidach Codiglia (Windsurfing Marina Julia), ieri terzo, con 3, 1 e al terzo posto Alice Evangelisti (LNI Civitavecchia) con DNS/che scarta e 7. 

Tre prove per i nati nati nel 2009/2010: due primi anche oggi per Mathias Bortolotti (Circolo Surf Torbole), secondo Pierluigi Caproni (Windurfing Club Cagliari) con 4/che scarta, 2 e terzo Lorenzo Maroadi (FV Malcesine) con 2, 4. Prima delle ragazze sempre Vittoria Brighenti (FV Malcesine) 6 overall.
 
 
O’PEN BIC
Quattro prove per il Campionato Italiano dove al primo posto si piazza Manuel De Felice (CN Monte Procida) con 1, 1, 5, 3, in seconda posizione Filippo Michelotti (Circolo Vela Arco) con 4, 18/che scarta, 8, 4, al terzo posto Matteo Lavadera Lubrano (LNI Procida) con 16/che scarta, 2, 10, 7. Beatrice Conti (CV Arco) prima tra le bambine, undicesima overall.
 
Quattro prove anche per i partecipanti alla Coppa del Presidente: primo Federico Quaranta (LNI Taranto) con due primi e due secondi odierni, al secondo posto Elias Nonnis (LN Villasimius) con 1, 3, 1, 5/che scarta, al terzo posto Riccardo Michelotti (Circolo Vela Arco) con 8, 6, 14/che scarta, 4. Prima tra le ragazze Letizia Canavizzi (CN Argentario), quinta overall.
.
 
Oltre ai giovanissimi atleti, anche oggi sono scesi in acqua 45 ragazzi provenienti dalle scuole vela di tutta Italia, selezionati per partecipare al Terzo Meeting Nazionale delle Scuola Vela. Accompagnati da 5 istruttori e dal Consigliere Federale Ignazio Pipitone, oggi hanno provato gli Optimist e nei prossimi giorni faranno attività di gioco sport sull’O’Pen Bic e sulle tavole Techno 293.

 


03/09/2019 22:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: falla a bordo per Escoffier, Jean Le Cam tenta di raggiungerlo

Kevin Escoffier, che si trovava al terzo posto nel Vendée Globe posizionato a circa 550 miglia nautiche a sud di Città del Capo, ha attivato il suo segnale di soccorso

FLASH - Jean Le Cam ha avvistato Escoffier e procede al recupero

La Direzione di corsa del Vendée Globe ha dirottato sul punto del Distress di Kevin Escoffier anche Boris Herrmann, Yannick Bestaven e Sébastien Simon

Vendée Globe: Pedote supera Sam Davies ed è 10°

Pedote:"Voglio solo continuare a cercare di fare le cose bene, preservare i materiali, cosa molto importante perché la barca è la mia sicurezza e la mia sorgente di velocità"

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Vendée Globe: problemi (risolti) per Giancarlo Pedote

La cima “furling line” che tiene il Code 0 ancorato alla barca si è rotta, la vela ha iniziato a sbattere ed era impossibile chiuderla

Vendée Globe: per Pedote nel mirino c'è Buona Speranza

Dopo tre settimane di regate e quasi il 25% delle 21.638 miglia previste dal Vendée Globe sulla scia, Giancarlo Pedote vede la longitudine di Buona Speranza incombere all'orizzonte

Vendée Globe: Yes HE Cam! Solo Jean poteva salvare Kevin

Non poteva cadere in mani migliori. Lo ha detto lo stesso Jean: « Il est tombé dans la bonne maison ! ». Yes we Cam…. ma solo lui poteva! Disegno della bravissima Manu Guiavarch per Jean Le Cam

Ecco la prima Italia Yachts 14.98 Bellissima

E' una vera easy sailing con molti accorgimenti utili per la navigazione da soli o in equipaggio ridotto: tra queste le 8 manovre rinviate in pozzetto permettono di regolare al meglio le vele e navigare sempre in tranquillità

Vendée Globe, Charlie Dalin:"Cerco il pedale del freno"

Ancora non confermato il passaggio di Kevin Escoffier su una fregata della marina francese, la Nivose, che potrebbe incontrare Yes We Cam vicino alla Crozet o alla Kerguelens

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci