domenica, 5 febbraio 2023

STAR

Classe Star, dal 27 aprile a Napoli l’Eastern Hemisphere Championship 2022

classe star dal 27 aprile napoli 8217 eastern hemisphere championship 2022
redazione

La regina della vela mondiale torna a Napoli. International Star Class Yachting Racing Association, Reale Yacht Club Canottieri Savoia e Flotta di Capri, in collaborazione con Sezione Velica Marina Militare Napoli, Circolo Remo e Vela Italia e Circolo Canottieri Napoli e con il patrocinio della Federazione Italiana Vela, organizza da mercoledì 27 aprile a domenica 1° maggio 2022 l’EasternHemisphere Championship, il campionato dell’emisfero Est della classe Star, una delle regine delle Olimpiadi, con 18 partecipazioni dal 1932 al 2012 (tutte le edizioni escluso il 1976). 

A Napoli arriveranno alcuni tra i nomi più illustri della vela mondiale come Enrico Chieffi, campione mondiale Star 1996 e campione europeo 2021; e Diego Negri, campione mondiale Star 2021 ed europeo 2011. In totale sono circa 50 gli iscritti all’evento, in rappresentanza di 12 nazioni. Il programma prevede quattro giorni di regate, da giovedì 28 aprile a domenica 1° maggio (segnale di partenza a mezzogiorno). Previste due prove al giorno per un totale di otto regate. Mercoledì 27 aprile invece si terrà la cerimonia di apertura, prima della regata di prova e del crew party in banchina. La premiazione sulla terrazza del Circolo Savoia chiuderà l’evento domenica. 

Diego Negri, vicepresidente europeo International Star Class Yachting Racing Association, istituita a New York nel 1911, afferma: “Sarà sicuramente una bellissima manifestazione sportiva, il RYCC Savoia ha lavorato con grande impegno in questi mesi. Le regate si svolgeranno nello splendido golfo di Napoli, davanti a tante persone che assisteranno alle regate dal lungomare. Siamo soddisfatti anche del numero di partecipanti, le 50 preiscrizioni confermano l’ottimo stato di salute della Classe Star. In acqua ci sarò anche io, spero di confermarmi ai vertici dopo il titolo mondiale dello scorso anno”. 

La classe Star mancava nel golfo dal 2006, quando il Circolo Savoia, all’epoca presieduto da Pippo Dalla Vecchia, organizzò la medesima manifestazione, che richiamò concorrenti da Europa e Usa. Un rapporto solidissimo, quello tra la flotta e Napoli, città che ha scritto pagine irripetibili con un simbolo della vela internazionale, l’Ammiraglio Agostino Straulino (quattro titoli mondiali e dieci europei). Il RYCC Savoia vinse un Europeo Star nel 1934 a Marsiglia con i soci Fritz Giannini e Mario Malfitano su Orsa, barca costruita a Posillipo dal Cantiere di Basilio Postiglione. Negli anni Cinquanta sarà Nino Cosentino a regalare al sodalizio successi in acque internazionali. Nel 1986, l’allora presidente Fiv, Carlo Rolandi, grande “starista”, organizzò a Capri il campionato del mondo, chiuso con la medaglia d’argento di Picchio Milone e Roberto Mottola del CRV Italia. 

“L’idea di riportare la classe Star a Napoli è nata nell’autunno 2020 insieme all’indimenticabile Pippo Dalla Vecchia proprio per ricordare Carlo Rolandi, che era scomparso da poche settimane”, afferma Fabrizio Cattaneo della Volta, presidente RYCC Savoia. “Il logo della manifestazione riporta al centro proprio la foto di Rolandi impegnato sulla sua Star, Caprice. L’intenzione iniziale era quella di riproporre, con la Flotta di Capri, la “classica di maggio”, per anni regata di riferimento del panorama internazionale. La Classe Star Internazionale non ha voluto perdere l’opportunità di aderire al progetto assegnando a Napoli questo campionato di primavera. Voglio ringraziare tutto il Direttivo per l’impegno profuso e il lavoro svolto, in primis il vicepresidente sportivo Enrico Milano e il consigliere alla vela, Nello Oliviero”. 

La manifestazione ha il patrocinio di Comune di Napoli e Coni Campania. Main Partner è Porsche. Official Sponsor: Synlab SDN; Slam; Reby – K City; Saces; Gennaro Regina; Ferrarelle; Coop; Leopoldo; Mammina; Macchia Mediterranea; Fram e Villa Oliviero.


22/04/2022 12:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Parità di genere? Non al Vendée Globe che esclude Clarisse Crémer per maternità

Non è più valida la regola della qualifica automatica per i partecipanti all'edizione precedente e Clarisse Crémer, in maternità, non potrà mai conquistare i punti necessari per la qualificazione all'edizione 2024

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Benetti ha varato FB283, Full Custom yacht di 62 metri

Il 26 gennaio, all’interno del cantiere di Livorno, si è svolta la cerimonia di varo di FB283, Benetti Full Custom yacht di 62 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, tagliato su misura del suo armatore come un vestito sartoriale

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

The Ocean Race, una guerra di nervi

È un momento di nervosismo per i velisti, e gli effetti della bonaccia si fanno sentire... (nell'articolo tutti i link ai video del giorno girati a bordo)

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

A Fiumicino la tecnologia è di aiuto per migliorare la prestazione sportiva

A bordo delle barche presenti al Campionato Invernale di Roma un sistema GPS permette di analizzare la regata. Sabato la dimostrazione in aula, domenica torna la competizione

Tre Golfi 2023: dal 12 al 21 maggio dieci giorni di grande vela

Scatta il conto alla rovescia per la Tre Golfi Sailing Week e il Campionato Europeo Maxi con la penisola sorrentina ancora una volta protagonista dopo l'esaltante successo del 2022

The Ocean Race: GUYOT environnement - Team Europe primo all'Equatore

GUYOT environnement - Team Europe è stato il primo a tagliare la linea degli 0 gradi nord poco dopo le 2 del mattino UTC mentre cinque ore e mezza dopo è stato Team Malizia ad entrare a sud

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci