giovedí, 8 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

CICO 2016

Cico 2016: penalizzati dal poco vento

cico 2016 penalizzati dal poco vento
redazione

Poco vento e tanta attesa oggi a Formia nella terza giornata di regate del Campionato Italiano Classi Olimpiche 2016, evento organizzato dalla Federazione Italiana Vela e dal Circolo Nautico Caposele (www.cncaposele.it) con il supporto della IV Zona FIV, valido per l’assegnazione dei titoli Italiani nelle classi 470 M ed F, Laser Standard e Radial, Nacra 17, 49er, 49er FX, RS:X M ed F, Finn, e nella Paralimpica 2.4 mR.

Una giornata lunga ed estenuante per i quasi 200 equipaggi in regata da giovedì nel golfo di Gaeta, che per metà delle classi si è conclusa con un nulla di fatto: dalle tavole a vela RS:X, che hanno atteso a terra l’annullamento di tutte le regate del giorno, ai doppi 470 e il singolo Finn, che una regata hanno provato a farla, dopo una lunga attesa in acqua, poi annullata per un ulteriore calo del vento.

È andata meglio ai catamarani per equipaggi misti Nacra 17, ai singoli Laser Standard e Laser Radial, ai doppi acrobatici 49er e 49er FX – rientrati a terra con una prova ciascuno – ma soprattutto alla flotta del singolo paralimpico 2.4 mR che di prove è riuscita a disputarne due, regate che tra l’altro, alla vigilia dell’ultima giornata in programma domani, hanno dato un notevole scossone alla classifica, con Nicola Redavid nuovo leader con un punto di vantaggio su Mario Gambarini e Stefano Maurizio.

Tra i Nacra 17, vittoria importante per Francesco Porro e Laura Marimon Giovannetti, la terza in cinque prove, che così in classifica allungano sugli Olimpionici di Rio Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, secondi a due punti di distacco, mentre tra i 49er FX successo per Francesca Volpi e Giulia Genesio, che si portano a due punti da Mattia Ottavia Raggio e Paola Bergamaschi, e tra i 49er affermazione per gli sloveni Peter Janezic e Anze Podlogar, con Giorgio e Francesco Pantzartzis secondi e Luca Dubbini e Giacomo Cavalli, oggi sesti, sempre leader della classifica generale.

Una regata in archivio anche per le due flotte Laser, la quarta della serie, con grande battaglia ai vertici delle graduatorie dopo l’entrata dello scarto: nello Standard, l’Olimpionico di Rio Francesco Marrai, terzo nella prova vinta da Nicolò Villa, guadagna due punti su Giovanni Coccoluto (oggi sesto); nel Radial, acuto di un’altra atleta del Team Italia a Rio, Silvia Zennaro, che vince la regata e si porta a un solo punto dal duo di testa formato da Valentina Balbi (oggi terza) e Carolina Albano (quarta).

Il CICO 2016 si concluderà domani, con le ultime prove della serie e la premiazione, in programma presso l’Anfiteatro dell’Area archeologica di Caposele, in cui verranno assegnati i titoli Italiani delle Classi Olimpiche e della Paralimpica 2.4 mR.

L’organizzazione del Campionato Italiano Classi Olimpiche è curata, su indicazione della Federazione Italiana Vela, dal Circolo Nautico Caposele in collaborazione con Yacht Club Gaeta, Centro Velico Vindicio, Circolo Remiero e Velico Terracina, Lega Navale Italiana sez. di Scauri e Circolo Nautico Vela Viva. Fondamentale anche la collaborazione di numerosi volontari e degli studenti dell'Università di Cassino Facoltà di Scienze Motorie, dell'Istituto Nautico di Gaeta Caboto, dell'istituto Superiore Stefanelli di Mondragone e dell'Istituto Commerciale Filangieri di Formia.

Sponsor e partner dell’evento sono Banca Popolare del Cassinate, il Comune di Formia, la Regione Lazio, Confcommercio, Istituti Scolastici del Golfo, Capitaneria di Porto, Fiamme Gialle e Polizia locale.

A seguire tutti i risultati, classe per classe (classifiche complete su www.cncaposele.it/it/cico2016). 

 

Tavola a vela RS:X M (dopo cinque prove) 1.Daniele Benedetti (Fiamme Gialle, 4); 2.Mattia Camboni (Fiamme Azzurre, 9); 3.Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia, 13).

 

Tavola a vela RS:X F (dopo cinque prove) 1.Marta Maggetti (Fiamme Gialle, 38); 2.Veronica Fanciulli (CS Aeronautica Militare, 39); 3.Giorgia Speciale (SEF Stamura, 41).

 

470 M (dopo quattro prove) 1.Sivitz Kosuta-Farneti (YC Cupa, 4); 2.Capurro-Puppo (YC Italiano, 7); 3.Ferrari-Calabrò (LNI Ostia, 8).

 

470 F (dopo quattro prove) 1.Di Salle-Dubbini (YC Italiano-CV Toscolano Maderno, 8); 2.Marchesini-Fedel (SV Barcola Grignano-Sirena CN Triestino, 19); 3.Berta-Carraro (CC Aniene-CS Aeronautica Militare, 20).

 

Finn (dopo quattro prove) 1.Giorgio Poggi (Fiamme Gialle, 4); 2.Alessio Spadoni (CC Aniene, 6); 3.Simone Ferrarese (CV Bari, 9).

 

Laser Standard (dopo quattro prove) 1.Francesco Marrai (Fiamme Gialle, 6); 2.Giovanni Coccoluto (Fiamme Gialle, 8); 3.Marco Gallo (Fiamme Gialle, 14).

 

Laser Radial (dopo quattro prove) 1.Valentina Balbi (YC Italiano, 8); 2.Carolina Albano (CV Muggia, 8); 3.Silvia Zennaro (Fiamme Gialle, 9).

 

Nacra 17 (dopo cinque prove) 1.Porro-Giovannetti Marimon (CC Aniene, 6); 2.Bissaro-Sicouri (Fiamme Azzurre, 8); 3.Tita-Banti (Fiamme Gialle-CC Aniene, 10).

 

49er (dopo sei prove) 1.Dubbini-Cavalli (GS Marina Militare-CV Gargnano, 9); 2.Crivelli Visconti-Togni (CRV Italia-GS Marina Militare, 10); 3.Janezic-Podlogar (SLO, 18); 4.Pilati-Rubagotti (FV Malcesine, 18).

 

49er FX (dopo sei prove) 1.Raggio-Bergamaschi (CV La Spezia-SC Garda Salò, 7); 2.Volpi-Genesio (CN Loano, 9); 3.Gallinaro-Comini (FV Riva, 15); 4.Gambarin-Gambarin (CV Arco, 15).

 

Singolo Paralimpico 2.4 mR (dopo sette prove) 1.Nicola Redavid (LNI Milano, 17); 2.Mario Gambarini (LNI Mandello del Lario, 18); 3.Stefano Maurizio (Compagnia della Vela, 18).


08/10/2016 22:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci