martedí, 12 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ambiente    riva    volvo ocean race    nautica    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali    laser   

CICO 2016

CICO 2016, cresce l’attesa

cico 2016 cresce 8217 attesa
redazione

Manca solo una settimana al via del Campionato Italiano Classi Olimpiche 2016, l’evento più importante dell’anno nel calendario della Federazione Italiana Vela, in programma a Formia, nel golfo di Gaeta, da mercoledì 5 (prime regate giovedì 6) a domenica 9 ottobre, con organizzazione del Circolo Nautico Caposele (www.cncaposele.it) e il supporto della IV Zona FIV.
Presentato ufficialmente ai primi di giugno dal Vice Presidente della FIV Francesco Ettorre, dal Presidente della IV Zona FIV (Lazio) Alessandro Mei e da Raffaele Giarnella, Presidente del CN Caposele, presso l’Anfiteatro dell’Area archeologica di Caposele, il Campionato, noto nell’ambito delle regate con l’acronimo CICO, rappresenta anche la conclusione del quadriennio olimpico, un evento a cui sono attese circa 250 imbarcazioni (per oltre 400 atleti) divise nelle dieci Classi Olimpiche (470 M, 470 F, Laser Standard, Laser Radial, Nacra 17, 49er, 49er FX, RS:X M, RS:X F e Finn) e nella classe paralimpica del Singolo 2.4 mR, compresi diversi equipaggi stranieri, che approfitteranno delle eccellenti condizioni del golfo di Gaeta per proseguire nella preparazione invernale in vista della prossima stagione di regate.
In palio gli ambiti titoli Italiani (e anche Juniores per 470, Standard e Radial) e per i club italiani, per il secondo anno consecutivo grazie ad un’iniziativa della Federazione Italiana Vela, anche un montepremi totale di 33.000 euro (10.000 al primo classificato), che verrà assegnato alle società veliche sulla base di una classifica che tiene conto del numero di atleti tesserati al club che partecipano al Campionato, i risultati sportivi conseguiti in ogni classe e il numero di classi in cui il club è rappresentato.
L’imponente macchina organizzativa allestita per l’occasione dal Circolo Nautico Caposele, il club della Provincia di Latina con più storia sulle spalle (è stato fondato nel 1961), già sede nel 2010 del Campionato Italiano Classi Olimpiche, nel 2013 del Campionato Europeo 470, due anni fa dei Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio e l’anno scorso dell’International Youth Cup, è al lavoro da mesi per garantire ai partecipanti il massimo dell’accoglienza e dell’ospitalità, il resto – è l’augurio di tutti - lo farà il golfo di Gaeta, famoso per le sue eccellenti condizioni meteomarine e già teatro, quest’anno, di una memorabile edizione della Finn Gold Cup.
Per quest’attesa edizione del Campionato Italiano Classi Olimpiche, sono previste due basi logistiche a terra - il Porticciolo Romano antistante il Circolo Nautico Caposele per accogliere le classi Finn, 470 (M e F) e 2.4 mR, e la spiaggia di Vindicio per le tavole RS:X (M e F), 49er, 49er FX, Nacra 17, Laser Standard e Laser Radial – e cinque campi di regata. Il Villaggio della Regata si estenderà invece lungo la Pineta di Vindicio e il primo tratto di spiaggia.
L’accoglienza sarà curata dal personale del Circolo Nautico Caposele, coadiuvato da giovani volontari delle scuole superiori del Golfo e non solo, mentre saranno più di 40 i mezzi in acqua per la gestione dei campi di regata, che saranno posizionati il più possibile vicino alla costa per fare un modo che le competizioni siano visibili al pubblico, grazie anche alla totale sinergia tra il CN Caposele, i circoli del golfo e la IV Zona FIV, oltre che con la Capitaneria di Porto, impegnata nel garantire la sicurezza a tutti i partecipanti.
Sponsor e partner dell’evento sono Banca Popolare del Cassinate, il Comune di Formia, la Regione Lazio, Confcommercio, Istituti Scolastici del Golfo, Capitaneria di Porto, Fiamme Gialle e Polizia locale.


26/09/2016 22:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Kingii premiato con la Menzione d’Onore all'ADI Compasso d’Oro International Award 2017

“Un riconoscimento che premia l’impegno di Kingii Corporation nella ricerca e nell’innovazione che caratterizzano gli sforzi progettuali alla base della nuova versione di Kingii Wearable"

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci