mercoledí, 16 aprile 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rolex volcano race    regate    mini 6.50    marina di loano    rc44    transat ag2r    meteo    waveski    circoli velici    mini650    libri    classe europe    finn    altura    match race    luna rossa    snipe   

REGATE

Cattivik - I'm Bad e Poquito protagonisti alla 1ª MetaEnergia Cup

cattivik bad poquito protagonisti alla 170 metaenergia cup
redazione

Si chiude con un record di presenze in mare e a terra la prima edizione della MetaEnergia Cup - Tadmor Challenge, regata d'altura aperta a tutte le classi. E' stata una vera festa del mare "tra la gente" che ha affollato il Tadmor Village, già dal giorno della sua inaugurazione, contando più di ventimila presenze in 3 giorni di manifestazione. Un successo per la città che nella figura del neo Sindaco Giulia Adamo ha dato linfa alle burocrazie che avevano rallentato le "procedure di partenza" di questa regata dai connotati Internazionali. Numerosi gli equipaggi arrivati da lontano, dall'Inghilterra al Principato di Monaco ed ogni parte d'Italia.

La presenza di Francesco de Angelis ha reso ancor più "tecnica" la regata in mare, con preziosi consigli nei briefing mattutini. Le condizioni meteo impegnative del primo giorno hanno fatto capire quanto questo specchio d'acqua è il campo naturale per le grandi sfide, rendendo ancora più interessante questa kermesse siciliana. I ragazzi con le tavole a vela (windsurf) e i "volanti" Kitesurf hanno condito la manifestazione con regate addirittura all'interno del porto .

A conti fatti una prima edizione che ha espresso contenuti tecnici in mare di alto livello, raccogliendo sotto un unica regia diverse tipologie di imbarcazioni, dai più "tirati" regate/crociera agli "amatoriali" gran/crociera che si sono confrontati anche in una splendida regata costiera tra le isole Egadi.

"Sono molto soddisfatto della riuscita di questa manifestazione - sono le parole di Giancarlo Montesano, Presidente di Fareambiente Marsala - voglio ringraziare tutte le autorità che ci hanno supportato con la loro professionalità, il Sindaco di Marsala, Giulia Adamo, vero balsamo della nostra iniziativa. I regatanti si sono divertiti in mare e a terra dandosi battaglia tra le boe e gareggiando con forchetta in mano davanti ad un piatto di pasta, ascoltando la musica di Radio Itac. Stiamo già pensando alla prossima edizione per trasmettere il nostro riconoscimento a chi ci è stato vicino e per coinvolgere coloro che da oggi sanno che non scherzavamo e che siamo in grado di offrire a tutti uno spettacolo interessante.

Voglio ancora una volta ringraziare ringraziare i miei collaboratori, Peppe Fornich esperto velista e titolare di Sails & Sailing, organizzazione che opera nel settore nautico specializzata nel charter a vela, Pietro Di Girolamo dello Studio P&G di Marsala, Giacomo Manzo, l'Architetto Sciacca, lo Yacht Club Marsala e i Fratelli della Costa Tavola di Marsala".

Meta Energia per il sociale: la presenza di Don Fortunato di Noto, ha permesso di approfondire le problematiche sulla pedofilia e di capire come possiamo essere utili in un mondo difficile da interpretare. www.associazionemeter.org/

In regata anche il Presidente della Società Velica di Barcolana e Grignano,Vincenzo Spina, ed un equipaggio di amici ad affermare il sodalizio che porterà un'imbarcazione di Marsalesi (con 1000 litri di Marsala nella stiva) alla 44^ edizione della Barcolana, la seconda domenica di ottobre.

Per la cronaca: il comitato di regata ha portato a termine lo svolgimento delle regate previste da programma, compresa la costiera all'interno dell'arcipelago delle Isole Egadi, una soddisfazione per la giuria e per i regatanti che hanno potuto apprezzare la bellezza di questo campo di regata.


12/06/2012 8.18.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Roma per 1 va a Carlo Potestà su Phantomas

Alle 15:35:50 Phantomas taglia la linea di arrivo della prima edizione della Roma per 1. E’ un Elan 410, con al timone Carlo Potestà, la prima barca a vincere una regata in solitario in Italia

Roma per Tutti: match race finale tra Cippa Lippa 8 e Kuka Light

Nella Roma per 1 continua a sorprendere Carlo Potestà che si trova a sole 24 miglia dal velocissimo TWT UComm

Chiude in bellezza il Tag Heuer VELAFestival 2014

Il clou della domenica del TAG Heuer VELAFestival è andato in scena alle 15 quando la prima festa italiana della vela ha celebrato la vita e le gesta dell’ammiraglio Agostino Straulino

Metti un solitario a cena

All'arrivo della Roma per 1 tutti a cena in ordine sparso. Ma incrediilmente i solitari si ritrovano nello stesso ristorante e non vedono l'ora di stare insieme e parlare

Roma per 1/per 2/per Tutti: le classifiche in IRC e ORC

Si è conclusa oggi la prima edizione della Roma per Uno, con l’arrivo dell’ultimo partecipante e si sono potute stilare le classifiche in tempo compensato

Roma per 1: i solitari vogliono il bis

Non c'è un resoconto finale della Roma per 1. Quello che si è consumato oggi è l’epilogo di una settimana vissuta… felicemente da tutti i 14 solitari partecipati a questa prima edizione

Roma per 1: notte di arrivi per i solitari

In porto Frattaruolo, Brinati, Fiordiponti e Le Cardinal. Ancora in mare Donadio, Santececca, Campagnola e Picciolini

Caorle: bye bye Primavela, arriva la Duecento

Con cinque prove sulle cinque previste dal bando di regata, si è concluso in bellezza domenica 13 aprile il Campionato Primavela 2014

Roma per 1: Potestà in testa, Campagnola chiude la fila

Aggiornamenti delle ore 8:30. In serata Cippa Lippa 8 e Kuka Light (Roma per Tutti) dovrebbero arrivare a Riva di Traiano

Roma per 2: vince TWT UComm

Si conclude di buon mattino la cavalcata vincente di TWT UComm, l’Akilaria 40 di Marco Rodolfi e Matteo Auguadro che non hanno (quasi mai) trovato ostacoli