mercoledí, 5 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    barcolana    alinghi    america's cup    campionati invernali    j24    rs21    optimist    platu25    vele d'epoca    kite    sport    techno293    iqfoil    rs feva    52 super series   

VELA OLIMPICA

Berta/Izzo, che inizio in World Cup!

berta izzo che inizio in world cup
redazione

Partenza lenta – nel vento – ma forte per molti rappresentanti della squadra italiana. Su tutti Berta – Izzo che chiudono la loro prima giornata con un primo posto provvisorio in classifica. Le buone notizie non finiscono qui, e un po’ in tutte le classi sono presenti uno o più italiani nella top ten. Le condizioni meteo rendono particolarmente impegnativa questa tappa di World Cup, oltre a numerose alghe che rallentano soprattutto le classi più veloci e acrobatiche. Un problema strutturale ferma Crivelli Visconti – Calabrò che spezzano parte del timone e non riescono ad accedere alla Flotta Gold.

 

Per seguire la Hempel World Cup Allianz Regatta 2022:

https://allianzregatta.org/

 

470 Mix

Tre prove che producono la seguente classifica:

1° Berta – Izzo (ITA)

2° Fahrni – Schupbach (SUI)

3° Chouhan – Sharma (IND)

 

Gli altri italiani in gara:

10° Di Salle – Padovani (ITA)

11° Totis – Linussi (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Elena Berta: “Oggi siamo andati bene, il vento è stato oscillante da terra e siamo riusciti ad interpretare bene il campo di regata soprattutto per la bolina. Sicuramente siamo ancora in fase di rodaggio e dobbiamo migliorare molto ma certi risultati portano morale. Interessante anche regatare in queste condizioni che sono differenti da quelle che normalmente incontriamo nel Mediterraneo e che ci preparano a quelle di Deh Haag.”

 

Il tecnico FIV Gabrio Zandonà: “Tappa di Coppa del Mondo che parte bene, l’equipaggio Berta-Izzo ha disputato due buone regate e si colloca in una ottima posizione di classifica, anche se è ancora prematuro parlarne. Il vento è stato tipico di queste regioni olandesi, medio leggero, oscillante, proveniente da terra con grandi nuvoloni che hanno scaricato in mattinata e poco prima delle prove un po’ di acqua. Gli altri equipaggi hanno commesso qualche errore di troppo e lo pagano in classifica, ma come detto oggi è solo il primo giorno e bisogna aspettare ancora tante prove prima di definire un profilo preciso delle prestazioni. L’obiettivo è uno solo: puntare alla top ten e restarci fino alla fine per poter disputare la Medal Race.”

 

49er

Cinque prove che producono la seguente classifica:

1° Lambriex – Van De Werken (NED)

2° Dickson – Waddilove (IRL)

3° Ferrarese – Chistè (ITA)

 

Le italiane in gara:

16° Anessi – Gamba (ITA)

35° Crivelli Visconti – Calabrò (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Simone Ferrarese: “Giornata davvero impegnativa e lunga: siamo stati in acqua circa sei ore per portare comunque a casa una bella serie di risultati (soprattutto due primi posti) che ci consentono di essere in una buona posizione di classifica. Grande merito di oggi a Leonardo Chistè che è riuscito a rendere la barca particolarmente veloce. Siamo ancora all’inizio, vediamo domani come sarà.”

 

Il tecnico FIV Gianmarco Togni: “Oggi è stata una giornata infinita che non ho avuto la possibilità di vivere completamnte con i ragazzi per un problema di carattere strutturale che ha compromesso la partecipazione alla flotta Gold di Crivelli Visconti – Calabrò. Purtroppo si è spezzato il timone e sono stati costretti al ritiro: questo problema non è stato neppure banale per il ritorno a terra vista la difficoltà nl trainarli. Per il resto invece devo dire che gli altri equipaggi si sono comportati davvero molto bene. Oggi quattro prove tost per la brevità: non erano concessi errori e era importantissimo mantenere la concentrazione dal primo all’ultimo secondo. Ferrarese – Chistè sono andati molto bene, ma anche i più giovani Anessi – Gamba si sono dimostrati all’altezza degli avversari. Il livello non è sicuramente elevato, ne siamo consci, ma ogni opportunità di confronto con gli altri deve essere sempre uno strumento di accrescimento della propria esperienza. Da domani, finite le qualifiche, la flotta sarà divisa in Gold Fleet e Silver Fleeet. Bene per i due equipaggi italiani che mi auguro possano dare solidità e continuità ai risultati raggiunti fino ad oggi.”

 

49erFX

Quattro prove che producono la seguente classifica:

1° Price – Haseldine (AUS)

2° Van Aanholt – Duetz (NED)

3° Harding – Wilmot (AUS)

 

Le italiane in gara:

5° Stalder - Speri (ITA)

7° Giunchiglia - Schio (ITA)

8° Germani – Bertuzzi (ITA)

9° Passamonti – Fava (ITA)

13° Omari – Carraro (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Alexandra Stalder: “Primo giorno confusionario sul nostro campo, vento oscillante sia per direzione che per intensità. Nel complesso abbiamo fatto una buona giornata ma abbiamo ancora 8 prove in programma. Continuano a lavorare prova per prova.”

 

Il tecnico FIV Gianfranco Sibello: “Giornata molto difficile, quattro prove in programma con vento intorno ai 12/14 nodi, molto instabile. Per esempio nelle prime prove abbiamo avuto migliore velocità sulla sinistra, nelle successive la situazione è cambiata. Inoltre anche il passaggio delle nuvole ha influenzato la condizioni in acqua tenendo gli equipaggi sempre con un grado di concentrazione molto elevato. A queste situazioni climatiche si è aggiunta una ulteriore difficoltà riguardante la presenza di alghe che in maniera casuale potevano penalizzare chiunque. Stalder Speri hanno avuto una buona costanza di risultati che permette loro di essere in una buona posizione di classifica. Altre hanno avuto problemi soprattutto di velocità.”

 

FORMULA KITE MASCHILE

Quattro prove che producono la seguente classifica:

1° Benoit (FRA)

2° Boschetti (ITA)

3° Pianosi (ITA)

 

Gli altri italiani in gara:

12° Brasili (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Alessio Brasili: “Questa mattina ho voluto provare la vela grande che non avevo ancora usato: alcune prove sono andate meglio, su alcune ho sofferto e qualche errore mi ha particolarmente penalizzato. Nel pomeriggio il vento è calato e ho optato nuovamente per la vela grande. Peccato per l’ultima prova nella quale sono caduto durante l’ultima poppa perdendo qualche posizione. Di sicuro non è stata una delle mie migliori giornate, domani cercheremo di migliorare.”

 

FORMULA KITE FEMMINILE

Quattro prove che producono la seguente classifica:

1° Lammerts (NED)

2° Ashkenazi (ISR)

3° Zukerman (ISR)

 

Le italiane in gara:

7° Tomasoni (ITA)

9° Pescetto (ITA)

12° Laporte (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Tiana Laporte: “Primo giorno in cui forse potevo raccogliere un po’ di più ma mi reputo soddisfatta. Purtroppo qualche decisione mi ha penalizzata ma è ancora lunga e sono carica per domani per provare a migliorarmi e ottenere risultati costanti per risalire la classifica e rimanere nella top ten.”

 

Il Tecnico FIV Simone Vannucci (maschile e femminile): “Prima giornata positiva, anche per il fatto che siamo riusciti ad evitare la pioggia che ci avrebbe notevolmente penalizzato. Per quanto riguarda i ragazzi Bene Pianosi e Boschetti che erano nella stessa batteria e Brasili nell’altra. Classifica corta che vede tutti i ragazzi in buona posizione. Anche per le ragazze giornata positiva che permette di guardare con un certo ottimismo al prosieguo della competizione. Per loro unica flotta mentre i ragazzi domani concluderanno le qualifiche e saranno suddivisi in Flotta Gold e Flotta Silver.”

 

ILCA 6

Tre prove che producono la seguente classifica:

1° Guzel (TUR)

2° Cervera (FRA)

3° Gobiowska (POL)

 

Le italiane in gara:

14° Albano (ITA)

15° Savelli (ITA)

24° Cattarozzi (ITA)

31° Della Valle (ITA)

33° Benini Floriani (ITA)

48° Santorum (ITA)

49° Zennaro (ITA)

 

Le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Il tecnico FIV Egon Vigna: “Secondo giorno di regate particolarmente difficile influenzata anche da una serie di passaggi di piccoli fronti che hanno perturbato i campi di regata. Anche la vicinanza delle boe alla costa ha reso il vento particolarmente pulsante e instabile. Giornata buona per la giovane Savelli che ha saputo sfruttare al meglio la giornata, bene anche Albano che purtroppo ha perso un po’ di posizioni in classifica. Domani sono previste solo due prove e molto probabilmente si andrà alla chiusura della tappa di Coppa del Mondo senza recupero della prova persa ieri. Questo rende ancor più importante ogni singola prova.

 

 

Elenco completo degli italiani in gara: Team Performance (A, B, C), Sviluppo & Under e presenze a titolo personale

 

 

470 MISTO 

Elena Berta (Aeronautica Militare) - Jacopo Izzo* (RCC Tevere Remo)

Andrea Totis* (LNI Mandello) - Alice Linussi* (SV Barcola Grignano)

Tecnico FIV presente: Gabrio Zandonà

 

Presenze a titolo personale:

Benedetta Di Salle* (Marina Militare) – Francesco Padovani* (LNI Mandello)

 

49er 

Marco Anessi* (AN Sebina) - Edoardo Gamba* (FV Malcesine)

Uberto Crivelli Visconti* (Marina Militare) - Giulio Calabrò (Marina Militare)

Simone Ferrarese (CV Bari) - Leonardo Chistè (Aeronautica Militare)

Tecnico FIV presente: Gianmarco Togni

 

 

49erFX

Jana Germani (Sirena Trieste) - Giorgia Bertuzzi (FV Malcesine)

Carlotta Omari (Fiamme Gialle) - Sveva Carraro (Aeronautica Militare)

Alexandra Stalder (CV Torbole) - Silvia Speri (Marina Militare)

Tecnico FIV presente: Gianfranco Sibello

 

Presenze a titolo personale:

Sofia Giunchiglia (CV Sferracavallo) - Giulia Schio (CV Sferracavallo)

Arianna Passamonti* (Nauticlub Castelfusano) – Giulia Fava* (AV Civitavecchia)

 

FORMULA KITE MASCHILE

Lorenzo Boschetti (CC Aniene)

Alessio Brasili (CV Fiumicino)

Riccardo Pianosi (CV Portocivitanova)

Tecnico FIV presente: Simone Vannucci

 

FORMULA KITE FEMMINILE

Tiana Laporte* (Chia WC)

Maggie Pescetto (YC Italiano)

Sofia Tomasoni* (WC Cagliari)

Tecnico FIV presente: Simone Vannucci

 

ILCA 6

Chiara Benini Floriani (Fiamme Gialle)

Giorgia Della Valle* (CV Torbole)

Silvia Zennaro ((Fiamme Gialle)

Tecnico FIV presente: Egon Vigna

 

Presenze a titolo personale:

Carolina Albano* (Fiamme Gialle)

Federica Cattarozzi (CV Torbole)

Alisè Santorum (Fraglia Vela Riva)

Sara Savelli  (Fraglia Vela Riva)

 

 

*Atleti Sviluppo & Under

 


02/06/2022 00:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'Amerigo Vespucci saluta "Liberi nel Vento"

Nave Amerigo Vespucci farà un passaggio rappresentativo per salutare Liberi nel Vento e la Città di Porto San Giorgio

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Nel week end il Circuito Nazionale J24 protagonista sul Lago di Como

La Regata Nazionale valida come settima tappa del Circuito del Monotipo più diffuso al Mondo ritorna come da tradizione alla Lega Navale di Mandello del Lario

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

Fiart P54 incanta e stupisce

L’anteprima mondiale del nuovo 54 piedi al Salone Nautico di Genova

RS21: a Puntalda assegnati i titoli tricolore e la RS21 Cup Yamamay

Si è regatato, con la regia della Lega Navale di San Teodoro, in condizioni di vento in crescendo: dopo le due prove del venerdì con vento medio è arrivato il maestrale toccando punte di 25/30 nodi

Arca SGR inizia sabato dal Warm Up al Trofeo Bernetti

Al termine della la presentazione al Salone di Genova del primo progetto al mondo di certificazione ESG del Maxi 100 Arca SGR, il Fast and Furio Sailing Team si appresta a dare il via alle proprie sfide adriatiche

La Royal Cup 52 SUPER SERIES Scarlino, Sled nuovo leader

A bordo di Sled Francesco Bruni: “Oggi e ieri sono stati giorni durissimi, entrambi, non è facile sapere dove andare. È fantastico lavorare con Murray che ha così tanta esperienza

1st RS Feva Autumn Meeting sul Garda Trentino: in testa i toscani Morandini-Scarpellini

Alla Fraglia Vela Riva iniziata venerdì una nuova manifestazione riservata ad una deriva giovanile FIV in doppio, la prima di una probabile lunga serie: l'Autumn Meeting della classe RS Feva

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci