martedí, 17 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    aziende    este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24    cico 2019    attualità    melges 20    fiv   

BANQUE POPULAIRE

Banque Populaire: un nuovo maxi-tri per Armel Le Cléac'h

banque populaire un nuovo maxi tri per armel le cl 233 ac
redazione

Banque Populaire è conosciuta in Francia come la Banca della Vela, e su questo sport basa tutta la sua immagine. Una scelta che non è mai venuta meno, anche quando la crisi finanziaria ha picchiato duro, e che oggi, a maggior ragione, la vede protagonista di nuove sfide. Oggi ha calato l’asso del nuovo maxi-tri Banque Populaire Solo IX, che vedrà al timone Armel Le Cléac'h, prolungando così il suo impegno nella vela fino al 2020.

Il vecchio Banque Populaire VII, vincitore della Route du Rhum 2014, è stato venduto qualche giorno fa ed è già fuori dall’acqua a Lorient. Il nome dell'acquirente è al momento è top secret, su sua precisa richiesta.

Il nuovo maxi-tri sarà costruito per partecipare alle corse che faranno parte del prossimo programma della classe Ultime ancora in definizione, ma sicuramente alla Route du Rhum 2018. Armel Le Cléac'h spera di poter correre su questo trimarano dal 2017, ma fino ad allora non starà certo fermo, perché ad aprile entrerà in acqua il nuovo monoscafo, Imoca Banque Populaire VIII, con il quale Armel parteciperà al prossimo Vendée Globe.


"E' una nuova e magnifica sfida quella che stiamo per affrontare con tutto il team – ha detto Armel Le Cléac'h – e sono fiero di constatare che Banque Populaire mi rinnova la sua fiducia. Ho avuto la possibilità di navigare su una barca come il Maxi Banque Populaire Solo VII e ho visto che ero in grado di condurre la barca da solo e anche di battere i record. Sono più motivato che mai per navigare su un nuovo multiscafo che sarà, questa volta, progettato su misura per la navigazione in solitario: andare ancora più veloce e ancora più in alto, questo è il nostro obiettivo. Il programma di regate cui sta lavorando la Classe Ultime davvero ti fa venire voglia, compreso un giro del mondo in solitario ... sarebbe eccitante! E ho ancora quel conto in sospeso con questa Route du Rhum 2014 che non ho potuto fare, quindi vorrei una seconda chance, una sorta di rivincita. Per ora siamo su un progetto entusiasmante, con la costruzione del 60 piedi IMOCA Banque Populaire VIII per il Vendée Globe 2016, progetto che è arrivato alla sua conclusione per la parte costruttiva e per il quale siamo decisi ad andare fino in fondo. Devo dire che è rassicurante e molto motivante avere un "dopo" e sapere che la storia con Banque Populaire continuerà".



 


17/02/2015 16:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Friuli: menzione alla Triennale per i sentieri multimediali della Grande Guerra

I sentieri multimediali della Grande Guerra ricevono una menzione alla Triennale di Milano per il City Brand&Tourism Landscape Award

Europeo Melges 20: il leader è Nika di Vladimir Prosikhin

In vetta alla graduatoria generale c'è il veterano russo Nika di Vladimir Prosikhin con lo statunitense Morgan Reeser alla tattica. Al secondo posto il connazionale e detentore del titolo europeo Russian Bogatyrs di Igor Rytov

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Malcesine: Brontolo di Filippo Pacinotti al comando nell'Europeo Melges 20

Il day 2 del Campionato Europeo Melges 20 di Malcesine è una giornata da incorniciare per l'equipaggio di Brontolo Racing guidato dall'armatore anconetano Filippo Pacinotti

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Concluso sul Garda il CICO 2019

Gli atleti delle dieci classi olimpiche riprenderanno adesso il loro cammino versoTokyo 2020, che passerà prima dalla conquista della qualifica per la nazione laddove manca, e del tanto ambito posto in squadra

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci