domenica, 28 febbraio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    america's cup    regate    libri    turismo    nautica    nomine    banque populaire    maxi-tri    ambiente    the ocean race    circoli velici    este 24    scuola vela    garda    dolphin   

29ER

Al via a Riva del Garda la 29er Eurocup

al via riva del garda la 29er eurocup
Roberto Imbastaro

Un fine ottobre a Riva del Garda come di consueto all’insegna dei giovani (15-20 anni) della classe 29er per la tappa finale dell’Eurocup, circuito che quest’anno ha avuto diverse cancellazioni, compresa la tappa di Hyeres (Francia) della settimana scorsa. Anche per la regata organizzata sul Garda Trentino da sabato e martedì prossimo, le rinunce di alcuni Team/Nazioni in questi ultimi giorni non sono mancate, come d’altra parte è comprensibile considerato il difficile momento per gli spostamenti in Continente, ma gli organizzatori della Fraglia Vela Riva hanno comunque mantenuto fede al calendario: con le dovute precauzioni e grazie ai protocolli, che la Federazione Italiana Vela ha indicato, il programma prevede regate da sabato 24 a martedì 27 ottobre, con 14 regate quale numero massimo possibile (max 4 al giorno). 

Austria, Repubblica Ceka, Spagna, Francia, Germania, Ungheria, Malta, Polonia, Slovenia, Svizzera, Svezia e naturalmente Italia le nazioni rappresentate con una sessantina di equipaggi, almeno la metà del solito, ma pur sempre un buon numero. Per gli atleti presenti è una preziosa occasione di confronto internazionale considerati i pochi eventi organizzati quest’anno in tutto il mondo, e ancora una volta il Garda Tentino, e la Fraglia Vela Riva in particolare, si sono organizzati affinchè tutto si possa svolgere rispettando le normative. “Gli sforzi che tutti i collaboratori della Fraglia Vela Riva stanno facendo affinchè si riescano a disputare regolarmente le ultime regate della stagione, in programma fino a dicembre, dimostrano l’impegno del circolo per offrire agli appassionati e ai regatanti anche professionisti l’opportunità di regatare in un ambiente sicuro in una disciplina, qual è la vela, che di per sè è a bassissimo rischio contagio come dimostrato dagli studi presentati al CONI e al Ministero Sport e Salute dal Politecnico di Torino” - il commento del Presidente Vivaldelli alla vigilia dell’inizio della manifestazione - Certamente ci deve essere la collaborazione di tutti per rispettare le normative. Da parte nostra provvederemo a ridurre qualsiasi occasione di assembramento proponendo skipper’s meeting e lotteria on line”.

Il meteo un po’ incerto nei prossimi giorni sembra possa offrire solo domenica una discreta giornata di sole; per il resto quello che conta è il vento e si confida nelle preziose risorse che l’Alto Garda riesce ad offrire anche la mattina con il vento da nord.


23/10/2020 17:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: New Zealand ci aspetta

Peter Burling:" Alcuni dei ragazzi di Luna Rossa erano nostri compagni di squadra l'ultima volta, quindi li conosciamo bene e loro conoscono noi"

Il mattino ha "l'Oro in Coppa"

Nell'alba italiana garrisce il tricolore ad Auckland dove Luna Rossa conquista il diritto a sfidare Team New Zealand per l'America's Cup vincendo la Prada Cup con un perentorio 7 a 1 su Ineos Team UK

Garda: i Dolphin pronti ad una grande stagione

Si parte a metà marzo con “Winter & Bianchi”

Fiart Rent: 11 yacht per le tue vacanze

L’esclusivo servizio charter per scoprire il Mediterraneo a bordo di uno yacht Fiart

Luna Rossa premiata con la Prada Cup

Con la cerimonia conclusiva, avvenuta sul main stage dell’America’s Cup Village di Auckland, la PRADA Cup è stata consegnata all’equipaggio di Luna Rossa Prada Pirelli, divenuto Challenger del 36 esimo America’s Cup Match

Gitana 17: il bilancio di una stagione deludente

Per Charles Caudrelier c'è frustrazione per aver mancato l'obiettivo del Trofeo Jules Verne, ma la consapevolezza di aver imparato molto. Prossimi impegni il Fastnet e la Transat Jacques Vabre

Armel Le Cléac'h e Kevin Escoffier: che coppia per Banque Populaire XI!

Due grandi skipper per una sfida gigantesca. Il Maxi Banque Populaire XI, in acqua entro la fine di aprile, partirà il prossimo novembre sulla Transat Jacques Vabre con grandi ambizioni. A bordo, Armel Le Cléac'h sarà insieme a Kevin Escoffier

Libri: "Denecia approdi nella pandemia" di Roberto Soldatini

Il diario di bordo di Roberto Soldatini che racconta da una prospettiva unica la vita durante i primi otto mesi dell'emergenza sanitaria

America's Cup: si profila un rinvio causa Covid

La prima regata dell'America's Cup rischia di saltare. Auckland entrerà in lockdown con una allerta 3 per sette giorni dalle 6 di domani mattina, come ha dichiarato il primo ministro Jacinda Ardern

Grecia: il Canale di Corinto chiuso fino ad aprile

L'inverno del 20-21 è stato ancora più devastante dei precedenti per il Canale di Corinto. Ci sono state frane più frequenti e significative, che hanno comportato una chiusura più lunga di quelle già subite dalla struttura negli ultimi decenni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci