sabato, 23 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    melges 20    altura    tp52    circoli velici    volvo ocean race    ucina    gc32    cnrt    vela    j24   

MINIALTURA

Al via il Campionato Italiano Minialtura 2018

al via il campionato italiano minialtura 2018
redazione

Prenderà il via venerdì 11 maggio a Chioggia l'edizione 2018 del Campionato Italiano Minialtura, la manifestazione riservata alle imbarcazioni comprese tra i 6 ed i 10 metri di lunghezza inferiori ai 2000kg di stazza ed organizzata da Il Portodimare con il patrocinio del Comune di Padova e del Comune di Chioggia, su delega della Federazione Italiana Vela, dell'Autorità generale dell'ORC e dell' Associazione di Classe UVAI. 
Sono una trentina le imbarcazioni provenienti  da tutta Italia che hanno confermato la loro presenza e che arriveranno entro la giornata di giovedì p.v. presso Darsena Le Saline, il moderno ed elegante Marina situato a due passi dal centro storico e scelto dal comitato organizzatore come base logistica della kermesse. Proprio Darsena Le Saline ospiterà nella prima mattinata di venerdì l'alzabandiera - presieduto dagli allievi della Scuola Navale Militare Francesco Morosini di Venezia - che inaugurerà ufficialmente l'evento, ospitato per la terza volta in cinque anni nelle acque Chioggiotte.
Il programma prevede lo svolgimento di un massimo di otto prove tra le giornate di venerdì e domenica, che si disputeranno su un percorso a bastone posizionato dal comitato di regata sul tratto di mare antistante la spiaggia di Sottomarina. L'imbarcazione da battere sarà senza alcun dubbio Mind the Gap powered by Tempus Fugit, il Fat 26 del duo di armatori Nicolò Cavallarin ed Edoardo Marangoni, che potranno contare sull'esperienza di Enrico Zennaro al timone, del fratello Nicola alle drizze e dell'olimpionico sloveno Karlo Hmeljack alla tattica. Un trio che, sulla stessa imbarcazione, ha già vinto il titolo europeo nel 2016 e punta al tris nella competizione italiana dopo i successi ottenuti nel 2016 e 2017. 
"Per me ha sempre un gusto particolare navigare nelle acque di casa e per questo lo faccio con molto piacere" commenta Enrico Zennaro. "Chioggia a maggio può riservare delle giornate molto ventose o delle giornate con poco vento quindi stiamo affinando la preparazione e la stazza della nostra imbarcazione in modo da non essere mai troppo sbilanciati con una specifica condizione. Se potessi scegliere preferirei il poco vento dove il nostro rating può avere qualcosa in più degli altri ma sono anche consapevole di poter contare in un super equipaggio in caso di vento forte. Gli avversari che tenteranno di soffiarci il titolo saranno una trentina tra cui 4-5 con reali possibilità di vittoria. Penso che l'avversario più temibile arriverà da Civitanova Marche: l'imbarcazione si chiama Gio.chi e schiererà al timone l'olimpionico laser Michele Regolo".
Lo spettacolo, sul campo di gara, sarà assicurato anche grazie alla presenza delle numerose imbarcazioni monotipo iscritte, e tra queste le più numerose saranno i velocissimi Melges 24 - tra i quali va citato il team campione europeo Corinthian in carica di Arkanoè by Montura di Sergio Caramel - e gli Ufo 22, con il Campione Italiano Giorgio Zorzi al timone di GMT Econova, pronti a contendersi la vittoria di classe.
Ad illustrare le condizioni meteo che i regatanti troveranno durante le giornate di gara è Riccardo Ravagnan di Meteomed, azienda leader nel settore delle previsioni meteo-marine e partner del Campionato Italiano Minialtura:"Dovendo rappresentare la tendenza per i prossimi giorni l'informazione più immediata si riferisce ad una raffica di temporali su scala nazionale. Sarà una settimana instabile. Questo non significa assolutamente che avremo precipitazioni costanti, anzi avremo belle parentesi soleggiate ma il tempo incerto sarà in agguato. Situazione molto dinamica che potrebbe protrarsi anche nel weekend con l'avvicinamento di una perturbazione atlantica sul Nord Italia. Le temperature da mercoledì saranno in lieve calo. La condizione generale influenzerà in maniera importante le dinamiche locali su Chioggia - conclude Ravagnan - quindi seguiranno importanti aggiornamenti previsionali con modifiche anche a breve termine".
"Sono molto orgoglioso del lavoro svolto da tutto il team de Il Portodimare, che da mesi sta preparando questa manifestazione. Riuscire ad avere per tre volte in cinque anni un'evento così importante nella stessa località ed organizzato dallo stesso circolo non può che essere un vanto, e per questo devo ringraziare anche tutto lo staff di Darsena Le Saline, nostro partner e location ideale per ospitare questo tipo di manifestazioni, grazie anche all'efficenza dei propri servizi che rappresentano davvero un'eccellenza a livello nazionale. La più bella soddisfazione è quella di vedere la risposta di armatori ed equipaggi che anche per quest'anno hanno voluto essere presenti in massa, non ci resta che sperare in un weekend di bel tempo" ha commentato il presidente Stefano Genova, dallo scorso anno al timone de Il Portodimare.
Il Campionato Italiano Minialtura 2018 Open è organizzato da Il Portodimare con il patrocinio del Comune di Padova e del Comune di Chioggia, con il supporto di Darsena Le Saline, su delega della Federazione Italiana Vela, dell'Autorità generale dell'ORC e dell' Associazione di Classe UVAI. Sponsor della kermesse sono Forpen, Ingemar, Banca Patavina, Bottaro e Cantina San Giuseppe, mentre tra i partner Velaveneta.it, Meteomed, W-Mind, LegaVela Servizi.


09/05/2018 10:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci