mercoledí, 3 giugno 2020

OPTIMIST

37° Meeting del Garda Optimist: vincono Marco Gradoni e Erik Scheidt

37 176 meeting del garda optimist vincono marco gradoni erik scheidt
redazione

I pronostici della vigilia del gran finale del 37° Meeting del Garda Optimist sono stati pienamente rispettati: Marco Gradoni e Erik Scheidt, scesi in acqua per l'ultima giornata di regate come leader delle classifiche Juniores e Cadetti rispettivamente, sono i vincitori della 37° edizione della manifestazione da record organizzata dalla Fraglia Vela Riva. 

L'ultima giornata di regate ha visto i giovanissimi Cadetti (classe 2009 e 2010) completare altre due regate, portando ad otto il totale della serie gardesana: Erik Scheidt, con parziali di 1-2, ha lasciato alle sue spalle, con un margine di 4 punti, l'atleta tedesca Amelie Ropke (16-4), con la quale il testa a testa era iniziato già nelle primissime regate della serie. Medaglia di bronzo per la gardesana Sofia Bommartini (2-1), protagonista di  un'eccellente giornata e vincitrice dell'ultima regata della serie a Riva del Garda. 

Nella categoria Juniores, Marco Gradoni e Richard Schultheis iniziano la giornata a pari punti in vetta alla classifica. La prima prova è un duello tra i due, quasi un match race, con Gradoni che stacca Schultheis di un paio di lunghezze negli ultimi metri e si aggiudica la vittoria, lasciando l'atleta Maltese al terzo posto. Nella seconda ed ultima regata della serie, Gradoni porta a casa un altro "bullet" e Schultheis scivola in quattordicesima posizione. Ne beneficia l'atleta fragliotto Alex Demurtas che riesce a risalire al secondo posto della classifica generale, scavalcando l'atleta Maltese. 

Il podio della 37° edizione del Meeting del Garda Optimist vede quindi Marco Gradoni al primo posto con 10 punti, seguito da Alex Demurtas con 22 e Robert Schultheis con 25. Completano la top five lo svedese Lukas Lindstrom e il Tedesco Caspar Ilgenstein. Prima femminile è Yanne Broers, ventunesima in classifica generale.

Giancarlo Mirandola, Presidente della Fraglia Vela Riva: "Con grande orgoglio e soddisfazione, abbiamo portato a casa anche questa 37° edizione del Meeting del Garda Optimist. La grande affluenza di bambini e ragazzi da tutto il mondo è per noi un grande stimolo e motivo di continuo miglioramento. Quest'anno, siamo stati particolarmente fortunati anche con le condizioni meteorologiche, che ci hanno regalato una settimana quasi estiva, soleggiata e con Ora che non si è mai fatta attendere, stabile e tesa, mai sotto i 7 nodi. E' già tempo di guardare al futuro, speriamo che la 38° edizione sia, se possibile, ancor più un successo, anche in vista del Mondiale Optimist che ospiteremo a luglio 2020. Grazie a tutti i partecipanti e ai loro accompagnatori, allo staff della Fraglia Vela Riva, a tutti i collaboratori e ai volontari,  e non da ultimo ai nostri partner: senza di loro, questa grande organizzazione non sarebbe possibile".

 


21/04/2019 21:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marco Gradoni è il Velista dell'Anno FIV 2019

Roberto Lacorte si aggiudica il premio Armatore Timoniere dell'Anno – Trofeo Mercedes Benz Vans. Il TP52 Xio vince il premio Barca dell'Anno - Trofeo Confindustria Nautica. Assegnato a Luna Rossa il premio speciale per l’Innovazione Tecnologica

Sui charter si abbatte il "tafazzismo" del Governo italiano

Un provvedimento dell'Agenzia Entrate danneggia gravemente il noleggio nautico, modificando il calcolo dell'aliquota IVA sulla navigazione in acque extra UE, mentre la Francia rimanda l’applicazione delle misure a causa dell’emergenza Covid-19

Francia, la vela riparte: in acqua i due Figaro della Macif

Uscita per i due Figaro della MACIF, quelli di Erwan Le Draoulec (Skipper Macif 2020) e Pierre Quiroga (Skipper Macif 2019) che hanno preso il largo sotto un sole splendente nella baia di Port-la-Forêt

Vendée Globe: varato l'Imoca di Giancarlo Pedote

L’IMOCA Prysmian Group ha varato ieri, alle 7:30 di mattina, al porto la Base di Lorient. L’imbarcazione, rientrata in Francia via cargo dopo la Transat Jacques Vabre, era subito entrata in cantiere, dove è rimasta molto tempo per la crisi COVID-19

Thomas Coville "vola"in acqua per preparare il Jules Verne

Le modifiche apportate all'Ultim Sodebò fanno volare lo scafo con cui Thomas Coville tenterà di battere il record del Trofeo Jules Verne in equipaggio detenuto da Francis Joyon

YC Italiano: partono i corsi di vela dedicati ai bambini

Lo Yacht Club Italiano lancia i suoi corsi di vela e li allunga fino a settembre. Tutti a bordo di optimist, windsurf e derive collettive per trasformare i ragazzi in veri lupi di mare!

Ferretti Group consolida la propria presenza negli USA

Ferretti Group annuncia l’investimento di 15 milioni di dollari per l’acquisto di un cantiere a Fort Lauderdale, Florida, per aumentare la presenza strategica di Ferretti Group America

Cambusa - La ricetta di Giuseppe Iannotti: tonnato sbagliato

Per lo Chef Giuseppe Iannotti, una stella Michelin, del ristorante gourmet Kresios di Telese Terme, la cucina deve essere provocazione, sorpresa, gioco, per poi concentrarsi sul grande valore che il territorio e la natura possono offrire

Caorle, che l'Estate cominci!

Combinazione di storia, natura e tradizione, per una vacanza poliedrica che dal mare all’entroterra permette di esplorare ambienti e luoghi, provare sapori tipici, praticare sport all’aria aperta e scoprire un importante patrimonio storico e artistico

The Ocean Race: è il momento giusto per pensare alla salute degli oceani

Gli esperti intervenuti al The Ocean Race Summit #2 online affermano che le soluzioni per un cambiamento significativo ci sono, questo è il momento giusto per metterle in pratica

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci