mercoledí, 17 luglio 2024

VELE D'EPOCA

Trofeo Principato di Monaco, undici anni di vela d’epoca a Venezia

trofeo principato di monaco undici anni di vela 8217 epoca venezia
redazione

Le Signore del Mare tornano nella Serenissima con il Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna Coppa BNL BNP Paribas Wealth Management, Aon Special Award, evento promosso dal Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia Anna Licia Balzan. Il Trofeo, giunto quest’anno all’XI edizione, si conferma come uno dei più importanti appuntamenti per la vela d’epoca in Adriatico grazie alla cornice della laguna più famosa del mondo e all’importanza del valore storico delle barche partecipanti che saranno ormeggiate all’Arsenale, simbolo per eccellenza dello spirito marinaro veneziano.

Le regate cominceranno venerdì 28 giugno con le imbarcazioni della classe 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale) che si contenderanno su più prove il prestigioso Enoshima Trophy. In tutto il mondo sono circa 800 gli scafi di questa celebre classe metrica, nata in Inghilterra nel 1949.

Il Trofeo Principato di Monaco prevede due regate per sabato 29 e domenica 30 giugno applicando i rating del C.I.M. (Comité International de la Méditerranée). Domenica mattina alle 11.00 appuntamento imperdibile con la tradizionale veleggiata che vedrà sfilare davanti alle rive di San Marco, oltre a incantevoli vele d’epoca ricche di storia, anche una flotta dei celebri motoscafi Riva. Negli stessi giorni a Venezia si svolgerà infatti l’annuale raduno Riva Days organizzato dalla Riva Historical Society, l’associazione internazionale fondata a Milano nel 1998 che tutela e diffonde la cultura dei runabout in legno più famosi del mondo. Sono attese oltre 40 imbarcazioni provenienti anche dalla Svizzera, Belgio, Germania, Olanda, Inghilterra e Stati Uniti. Previste navigazioni in laguna, un Concorso d’Eleganza a tema “Marco Polo” nel 700º anno della morte, soste presso le isole e prove di abilità marinaresca.   

La manifestazione è organizzata sotto la direzione sportiva di Mirko Sguario, fondatore e presidente dello Yacht Club Venezia, in collaborazione con il Circolo Velico PortodiMare, Salone Nautico Venezia, Vela Spa e beneficia dei patrocini della Marina Militare, Le Città in Festa, e di A.I.V.E. Associazione Italiana Vele d’Epoca. 

Questa edizione del Trofeo vede per la prima volta al suo fianco la partecipazione di Aon con uno Special Award e il sostegno di Nature’s, Villa Sandi, Mure a Dritta, Barovier e Toso per i premi di regata, Canella, Dolomia, il Palato Italiano, Zur Kaiserkron, Batzen. Un’attenzione particolare è stata riservata all’ambiente grazie a Mureadritta che fornirà a tutti gli equipaggi l’abbigliamento tecnico ottenuto con i filati ottenuti dal riciclaggio delle bottiglie di plastica in PET.


18/06/2024 19:14:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

Parte il 2 agosto la 26ma Carthago Dilecta Est

La Carthago Dilecta Est/Tunisie Sailing Week 2024, arrivata alla 26ma Edizione, è una delle più importanti Regate d'altura del Mediterraneo sia dal punto di vista velico sportivo che da quello mediatico

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci