lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

CAMPIONATI INVERNALI

Prima giornata del campionato invernale di Anzio e Nettuno per Altura e J24

prima giornata del campionato invernale di anzio nettuno per altura j24
redazione

Domenica 16 ottobre è iniziata la 48esima edizione del Campionato Invernale Altura e Monotipi di Anzio-Nettuno, organizzato dal Circolo della Vela di Roma con la collaborazione dei circoli di Anzio (RCC Tevere Remo, LNI Anzio, Sezione Velica Marina Militare), dell’UVAI e di Marina Capo d’Anzio e Marina di Nettuno.

La giornata di vento molto leggero ha consentito comunque di disputare le prove previste. Per l’altura una costiera, la Regata delle Due Torri, che dopo la partenza e una boa di disimpegno, andava verso Torre Astura e poi Tor Caldara. La regata è stata però accorciata, dal Comitato di Regata composto da Luigi Cicala ed Emanuela Proietti, al cancello di metà percorso per il vento debole.

I J24 hanno disputato due prove su percorso a bastone, agli ordini del CDR presieduto da Mario de Grenet e composto da Giovanni Colucci ed Enrico Maria Ragno.

Nei J24 (17 barche iscritte) vittorie per Arpione (SV Marina Militare, Michele Potenza) e Jumpin' Jack Flash di Federico Miccio (Cdv Roma), che si porta in testa alla classifica provvisoria dopo due prove (5-1). Secondo Molla L’Osso di Massimo D’Eramo (4-2). Terzo Pelle Rossa di Gianni Riccobono (2-4).

Per l’Altura le classifiche in tempo compensato non sono ancora definitive a causa del rinnovo in corso di alcuni certificati. In tempo reale primo è Orion E-Cubit, First 45 di Vele al Vento (CV Fiumicino) che ha preceduto di poco meno di 4 minuti Calipso E-Cubit, First 40 di Andrea Orestano (CDV Roma). Terzo Wanax EXP Team, X-37 di Giovanni Jonata di Cosimo (CV Fiumicino).

Prossimo appuntamento per domenica 6 novembre.


17/10/2022 21:08:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci