mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    52 super series    azzurra    j70    j24    porti    altura    j/70    rs x    regate   

AMERICA'S CUP

VIDEO: America's Cup: pedalando verso il traguardo

video america cup pedalando verso il traguardo
Roberto Imbastaro

LINK AL VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=AxIfIrzMZks

La Nuova Zelanda pedala verso la Coppa America, neanche fosse il Tourmalet.  Siamo sul 6 a 1, ma la sconfitta della scorsa edizione ancora brucia sulla pelle dei Kiwi. “Non diamo nulla per scontato", ha detto Peter Burling, helmsman della Nuova Zelanda, dopo aver guidato freddamente il suo cat di 50 piedi verso la sesta vittoria e verso la nemesi della sua squadra. È stato proprio il suo avversario di oggi, James  Spithill, che nel 2013 ha trasformato un 8 a 1 in un 9 a 8. Burling, che a soli 26 anni potrebbe anche sconfiggere Spithill e diventare il più giovane skipper ad aver guidato una squadra vincente nell'America's Cup, ha una calma disarmante anche fuori dall'acqua. Ha vinto l'oro olimpico a Rio l'anno scorso nella classe 49er insieme ad un altro membro dell’equipaggio, Blair Tuke, e ha portato un’aria di giovanile fiducia alla campagna della Nuova Zelanda per riconquistare la "Auld Mug". Se la Nuova Zelanda trionfa, molti lo mettono tra i principali attori, insieme ai “ciclisti” che alimentano l'idraulica necessaria per controllare i foil del catamarano, che lo sollevano dall'acqua, e la grande wing sail che lo guida. I “ciclisti" sono guidati da una medaglia olimpica su pista, Simon van Velthooven, bronzo olimpico a Londra 2012 nel keirin, e hanno impressionato per la loro potenza: testa bassa e pedalare. Hanno dato alla barca tanta di quella potenza, da consentire manovre altrimenti impossibili, vere piroette sull’acqua a velocità incredibili. Oggi la sfida decisiva: più che una regata … una volata!


26/06/2017 08:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Conclusa con successo la regata Daunia Cup Lions

Vince l’imbarcazione “L’Amante Rossa”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci