venerdí, 21 luglio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

windsurf    melges 32    benetti    formazione    nautica    fincantieri    mini 6.50    optimist    trofeo del mare    vela    press    cambusa    derive    america's cup    cala de medici    disabili    420   

SUZUKI

Suzuki Marine due nuovi fuoribordo ad alte prestazioni: DF175AP e DF150AP

Due nuovi potenti e tecnologici fuoribordo entrano ufficialmente nella gamma Suzuki: si tratta del DF175AP e del DF150AP. Entrambi sono dotati delle avanzate tecnologie per il controllo totale del ciclo di funzionamento, da cui derivano prestazioni superiori e un’elevata efficienza dei consumi, il tutto contenuto in motori particolarmente compatti e leggeri.
Realizzati con l’unità termica “Big Block” (quattro cilindri in linea di 2,9 litri di cubatura totale), dispongono di un rapporto di compressione di 10,2:1, che assicura sempre coppia ai bassi e medi regimi, garantendo accelerazioni entusiasmanti.
Per incrementare ulteriormente le prestazioni ogni motore è dotato dell’esclusivo sistema “Semi-Direct Air Intake System” che garantisce un flusso di aria fresca e costante, del sensore di ossigeno che ottimizza la combustione e di un ulteriore sensore denominato “Knock Sensor” che incrementa l’affidabilità nel tempo.
I nuovi fuoribordo adottano tecnologie esclusive, dalle quali si ottengono numerosi vantaggi in termini di affidabilità, manovrabilità e facilità d’impiego. Tra queste il Counter Balancer System e il Thrust Mount System, sistemi grazie ai quali la gestione del motore è ancor più facile e omogenea a tutte le andature e in tutte le situazioni. Per ridurre ulteriormente le emissioni sonore è previsto uno speciale silenziatore ad aria che assicura navigazioni particolarmente confortevoli e silenziose. Inoltre, il noto ed esclusivo sistema “offset drive” di Suzuki, grazie al quale il centro di gravità del motore è mosso verso prua, incrementando il bilanciamento e riducendo drasticamente le vibrazioni sullo specchio di poppa, oltre che assicurare una riduzione d’ingombro del fuoribordo.
Anche sui due nuovi fuoribordo Suzuki DF175AP e DF150AP sono presenti i numerosi sistemi progettati e adottati anche sugli altri motori della gamma, come il Suzuki Selective Rotation, grazie al quale lo stesso motore può essere utilizzato come destrorso o sinistrorso per applicazioni multiple; Suzuki Learn Burn Control e Suzuki Precision Control per ottenere consumi di riferimento per la categoria e un controllo del motore semplice e sempre efficace; Suzuki Keyless Start System, che utilizza una chiave a codice capace di dialogare con il sistema di avviamento del motore senza il bisogno di estrarla ogni volta, riducendo i rischi di perdita della chiave e anche possibili furti (senza quel codice il motore non si avvia).
Entrambi i nuovi fuoribordo Suzuki sono dotati delle nuove decal 3D e sono disponibili nelle colorazioni Pearl Nebular Black, la nuova colorazione premium di Suzuki, o la moderna Cool White che permette ai diportisti di scegliere il colore dei fuoribordo più adatto all’estetica della loro barca.
I nuovi motori sono già disponibili presso la rete vendita ufficiale Suzuki, di seguito il listino IVA inclusa:
DF150AP Euro 17.100

DF150AP White Edition Euro 17.250

DF175AP Euro 18.900

DF175AP White Edition Euro 19.050

Mr. Yasuharu Osawa, Executive General Manager Global Marine & Power Products Operations di Suzuki Motor Corporation, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di proporre, ancora una volta sul mercato, dei motori d’avanguardia. Ringrazio i nostri ingegneri, che sono stati capaci di offrire nuovamente dei motori di fascia tecnologica ancor più elevata, più performanti e in grado di incrementare ulteriormente la qualità della nostra già solida gamma. Sono fiducioso sul risultato commerciale che questi due nuovi motori saranno in grado di ottenere sul mercato e sono certo che diverranno molto popolari tra i Clienti europei, consolidando la reputazione di Suzuki come produttore d’avanguardia di una gamma di motori ad alta potenza.”


17/10/2016 12:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Podio d'argento per Elisa Navoni

La Fraglia Vela al Laser Radial Youth European Championships 2017

Su Rai 2 un documentario sul velista Gaetano Mura

Nel programma Human Files, condotto dal regista e giornalista Luca Rosini,sono in programma 23 reportages, prodotti da Rai Cultura, RAI 2. Copeam e in coproduzione con 35 televisioni pubbliche di tutto il mondo

Ferrari-Calabrò in Medal Race

Il Comitato ha issato intelligenza a terra fino alle 15, gli equipaggi sono scesi in acqua per partire intorno alle 16 con vento sui 12/14 nodi che hanno concesso di disputare tre belle prove

Slam sulle ali della Foiling Week

Presenti anche le Ambassador di Slam Alice Linussi e Francesca Russo Cirillo, atlete triestine della Società Velica di Barcola e Grignano, campionesse mondiali di 420, presto alla conquista del mondo dei 470

Russian Bogatyrs ipoteca il titolo di Campione Europeo Melges 20

La terza e penultima giornata di regate ha visto la disputa di due prove, che portano a sei i risultati utili per la classifica generale e permettono il subentro dello scarto

Ferretti Group cresce in Benelux: accordo con Yacht Consult B.V.

La nuova dealership prevede la commercializzazione e la distribuzione in esclusiva delle flotte Ferretti Yachts, Riva e Pershing in Belgio, Olanda e Lussemburgo

I Farr 40 battono il Maestrale: iniziato il Rolex Farr 40 World Championship

Le condizioni impegnative, con vento teso fino a trenta nodi e mare "corto", hanno messo alla prova la tenuta delle imbarcazioni e degli equipaggi, scesi in acqua solo nel tardo pomeriggio in attesa di un leggero calo del Maestrale

A Trieste 16 regate e bora protagonista

Spettacolo a PortoPiccolo con una giornata di vento perfetto. È il Circolo della Vela Bari a chiudere in testa il Day 1 di regate.

Day 2 Europei Soling: l’ungherese Litkey allunga

Vento forte sui 20-22 nodi e ulteriori 2 regate (5 finora). Domenica la conclusione, mentre sabato con la sesta prova si inserirà uno scarto

Blair Tuke sale a bordo di MAPFRE, alla caccia del grande triplete della vela

Il neozelandese Blair Tuke farà parte dell’equipaggio di MAPFRE nell’edizione 2017/18 della Volvo Ocean Race e potrebbe diventare il primo velista della storia a ottenere il grande triplete: oro olimpico, Coppa America e Volvo Ocean Race

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci