venerdí, 15 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

barcolana    press    campionati invernali    convegni    mini transat    attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa    transat jacques vabre    giancarlo pedote    arc    alinghi    gc32   

DRAGONI

Sanremo, Dragoni: vento leggero per la prima prova della fase finale

sanremo dragoni vento leggero per la prima prova della fase finale
redazione

La prima giornata di finale della Dragon 90th Anniversary Regatta powered by Paul&Shark, l’evento che festeggia i novant’anni della barca disegnata dal norvegese Johan Anker organizzato dallo Yacht Club Sanremo, si è svolta in condizioni di vento molto leggero, che hanno messo alla prova i 150 equipaggi.

Basandosi sui risultati delle regate di qualifica svoltesi martedì, la flotta è stata divisa in due gruppi: Gold per la parte alta della classifica con 80 team e Silver per i restanti 65 equipaggi. E, a ogni gruppo è stato assegnato un campo di regata, Sanremo per i Gold e Monaco per i Silver.

Su entrambi i campi, tuttavia, il vento è stato estremamente leggero, circa 6 nodi d’intensità e in calo progressivo, tanto da spingere il Comitato di Regata a ripetere le operazioni di partenza e optare per una una riduzione di percorso dopo un lato di bolina e uno di poppa. Inoltre, diverse barche della flotta Silver sono state “colte in fallo” con bandiera nera in partenza e dunque sono state squalificate.

“Il vento saltava, era difficile da leggere sull’acqua, e c’era anche una bella onda. Però è stata una bella regata combattuta. Il comitato ha fatto la scelta giusta dando la riduzione. Se avessero deciso di farci fare un’altro lato di bolina, dubito saremmo riusciti a concludere prima che il vento calasse completamente.” Ha spiegato il britannico Nick Hartshorn, tattico di Mike Hayle su GBR764 Naiad, attualmente terzo in classifica.

Al termine della prova disputata oggi e alla vigilia della giornata finale, al vertice della flotta Gold si trovano i danesi di DEN410 Out of Bounce dello skipper Jens Christensen con 3 punti, seguiti dagli olandesi di NED412 Troika di Peter Heerema e dai britannici di GBR764 Naiad guidati da Mike Hayles. Molto bene la tedesca Nicola Friesen a bordo di GER1207 Khaleesi che ha chiuso all’ottavo posto e prima delle skipper donna mentre ITA86 Saturn di Piero Saccomani al 21 posto assoluto è stato il primo degli italiani, seguito dal veneziano Giuseppe Duca su ITA 76 Yanez in 28ma piazza.

“Il Comitato di regata ha fatto davvero un buon lavoro, riuscendo a gestire due campi con così tante barche in queste condizioni.” Ha commentato lo statunitense Ron Rosenberg, già campione mondiale Soling e 5.5, che questa settimana a Sanremo corre a bordo di USA88 con il timoniere Mike Breivik.

Una situazione che tuttavia non ha scalfito l’atmosfera di festa e socialità che ha caratterizzato tutto l’evento. Nel tardo pomeriggio nel race village antistante la sede dello Yacht Club Sanremo, si è svolto il terzo appuntamento “social” per i partecipanti della Dragon 90th Anniversary Regatta powered by Paul&Shark: un party dopo-regata per gli equipaggi offerto da Yanmar.

 

<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:"MS 明朝"; mso-font-charset:78; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;} @font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:"Cambria Math"; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-536870145 1073743103 0 0 415 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} p {mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-margin-top-alt:auto; margin-right:0cm; mso-margin-bottom-alt:auto; margin-left:0cm; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast;} span.apple-converted-space {mso-style-name:apple-converted-space; mso-style-unhide:no;} .MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} @page WordSection1 {size:595.0pt 842.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:35.4pt; mso-footer-margin:35.4pt; mso-paper-source:0;} div.WordSection1 {page:WordSection1;} -->


11/10/2019 09:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Vennvind al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Vennvind, abbigliamento tecnico e fashion per velisti si presenta al mercato internazionale. La collezione uomo-donna sarà presente al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Transat Jacques Vabre: nei Multi 50 vince Groupe GCA - Mille et un Sourires

Venerdì 8 novembre, alle 5h 49mn 41s (ora italiana), Gilles Lamiré e Antoine Carpentier hanno tagliato il traguardo della 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre al primo posto nella categoria Multi50

Transat Jacques Vabre: in IMOCA la vince Apivia

Charlie Dalin e Yann Eliès sul loro Imoca 60 piedi, Apivia (Groupe Macif), hanno vinto nella loro classe la 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre

Fabrizio Lisco: dal CV Bari alla Coppa America con Rossa

Un sogno, quello di far parte del team italiano, che Fabrizio ha coltivato con entusiasmo sin da quando era piccolo e che ora sta vivendo ad occhi aperti con la consapevolezza che nulla dopo questo sarà più come prima

Chioggia: al via nel weekend il 43° Campionato Invernale

Prende il via domani a Chioggia la quarantatreesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Per Francis Joyon è record sulla Mauritius Route

Da Port Louis, in Bretagna, a Port Louis, a Mautitius, in 19 giorni, 18 ore, 14 minuti e 45 s3condi

Patrick Phelipon all'ARC 2019

In attesa di poter rimettere in mare la sua imbarcazione “Elbereth” con cui intende intraprendere il giro del mondo in solitario sulla rotta di Moitessier, Patrick Phelipon – il più italiano dei navigatori francesi – prenderà parte alla regata ARC 2019

Chioggia: Furia Buia leader provvisorio del 43° Campionato Invernale

A Capo Horn, Arkanoè, Demon X, Furia Buia e My Way le vittorie di classe

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci