sabato, 29 novembre 2014

REGATE

Rimini: campionato italiano classe 5.5 open

rimini campionato italiano classe open
redazione

Si è conclusa oggi  al meglio di tutte e sei le prove disputate , presso la prestigiosa sede del club nautico Rimini il campionato italiano open 5.5. 2012 .

Si è aggiudicato il titolo di campione italiano open wisper ita 57 che è un bel evoluzione già detentore di un titolo mondiale e prestigiosi premi internazionali.

La nutrita presenza dei classici a chigli lunga ha caraterizzato quest’edizione del campionato con la presenza in banchina del più vecchio 5.5 Kukururo  chi si è aggiudicato il trofeo d’eleganza Marina Yachting , si aggiudica invece il titolo di campione Italiano long keel  il “MAVI” ITA 14 un bellissimo Bagietto del 1955 timonato da Vittorio Pozzo Segretario di Classe.

 Si sono  inoltre distinti Emanuela V Ita 36 costruita nel 61 e appartenuta a Beppe Croce  che ha conseguito negli anni un palmerès di altissimo livello.

L’evento si è completato con il trofeo Rastelli a cui hanno concorso imbarcazioni cabinate d’epoca , la coppa Sciarrelli  dedicata al celeberrrimo architetto navale , vinto da Enzo Fontanot su Angelica e dalla coppa tamburini il più antico trofeo per monotipi di snipe e beccacini vinta da Pietro Fantoni .

Una particolare menzione è stata fatta dal presidente del circolo Pietro Palloni alle barche che hanno navigato per raggiungere il campo di regata in particolare da Ravenna lo “Strale” e da Trieste “Isabella “ .

L’evento fa parte del prestigioso circuito nazionale  organizzato da AYDE –Associazione Yacht e Derive d’Epoca  e Marina Yachting che con Rimini ha concluso la seconda tappa e si prepara alla successiva di Sanremo.

In particolare con la presenza di queste elegantissime imbarcazioni  l’atmosfera  del circolo internazionale di un periodo che ha segnato la storia della vela sia per l’evoluzione e lo studio di linee classiche ma straordinariamente attuali.


12/06/2012 23.11.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Palermo: concluso l'Invernale con la vittoria di Cochina

Si è concluso sabato 22 Novembre, con la quarta ed ultima prova, il XVIII Campionato invernale del Sabato organizzato dalla Società Canottieri Palermo in collaborazione con la Lega Navale Italiana, Sezione Palermo Centro

Andrea Mura: piedi in Guadalupa, testa al Vendée Globe

Qualche battuta tra Andrea Mura e i giornalisti in banchina. Questa Route du Rhum è già alle spalle. Il pensiero corre al Vendée Globe.

Route du Rhum: secondo posto in classe Rhum per Andrea Mura

Una corsa contraddistinta da una splendida rincorsa: Mura, scivolato al quinto posto, ha coraggiosamente e inesorabilmente risalito le posizioni fino al secondo posto assoluto finale e primo dei monoscafi

Invernale Riva di Traiano: sabato in onda su Linea Blu e domenica in acqua per la 2a regata

Attesa anche una telefonata dall'Atlantico di Matteo Miceli, che ha finalmente messo la prua verso il capo di Buona Speranza

E' online il n. 100 di ItaliaVela con Loïck Peyron, Ian Walker, Matteo Miceli

E’ ON LINE ITALIAVELA N. 100 !!!! Disponibile su iPad e iPhone. L’App gratuita, può essere scaricata anche da iTunes

Ci ha lasciato Bob Salmon, ideatore della Mini Transat

Un’idea, quella della Mini Transat, partita nel 1977 e che venne a Salmon per un’esigenza molto sentita anche ai giorni nostri: la mancanza di sponsor

VOR: il dilemma della tempesta

E' passata una settimana dalla partenza della seconda tappa della Volvo Ocean Race e i sette team partecipanti hanno sperimentato ogni tipo di condizione e di andatura - ph. Matt Knighton

Barcelona World Race: Stamm e Le Camm verso Barcellona

Test delle nuove vele per Cheminées Poujoulat in trasferimento da Brest a Barcellona. Dovrà però fermarsi in Portogallo per attendere che passi una tempesta in arrivo questo giovedì

Giglio: sono utili le strutture d'acciaio subacquee realizzate per il recupero della Concordia?

Esperti, scienziati e tecnici a confronto martedì 25 novembre a Genova alla presenza del Sindaco Ortelli

VOR: duello di strambate nell'Indiano meridionale

Gli skipper a bordo dei sette Volvo Ocean 65 sono impegnati nella risoluzione di un vero rompicapo tattico, nessun osa prendere opzioni strategiche drastiche e la flotta tende a rimanere compatta - ph. Matt Knighton