venerdí, 24 maggio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

1000 vele per garibaldi    tp52    gc32    attualità    cnsm    circoli velici    melges 20    star    regate    optimist    marevivo    alinghi    cambusa    vela olimpica   

CAMPIONATI INVERNALI

Razza Clandestina domina l'Invernale di Porto Santo Stefano

razza clandestina domina invernale di porto santo stefano
Roberto Imbastaro

Torna alla vittoria l’equipaggio senese di Razza Clandestina che domina l’XI Campionato invernale di Porto Santo Stefano conclusosi domenica scorsa. La barca senese ha infatti sbaragliato gli agguerriti avversari vincendo in entrambe le categorie nella quale era inscritta la IRC e la ORC.

Campionato duro quello che si è svolto nelle acque dell’Argentario spesso scenario di venti sostenuti e condizioni meteo altalenanti e che, per questo, ha regalato emozioni a non finire agli oltre venti equipaggi impegnati fra virate e strambate sempre nella massima sportività e che ha visto il suo culmine nella premiazione tenutasi domenica pomeriggio, al termine delle ultime due giornate di regate, presso lo Yacht club Santo Stefano dove Razza Clandestina ha fatto incetta di premi.

La barca senese ci aveva abituato, negli anni passati, a veri e propri exploit con partecipazioni di successo, oltre ai vari campionati invernali zonali, anche al Trofeo Accademia Navale di Livorno ed all’europeo svoltosi nella acque di Punta Ala qualche anno fa, per poi subire un’involuzione di prestazioni dovute ad un sostanziale rinnovamento dell’equipaggio che necessariamente aveva bisogno di rodaggio e affiatamento ma che era essenziale per dare nuova linfa al movimento.

RazzaClandestina Sailing Team, questo il nome del’associazione, torna così a far parlare di se e prepara già l’assalto ad altre competizioni di assoluto valore quale Pasquavela, sempre all’Argentario e la prestigiosa “151miglia”, regata internazionale organizzata dallo Yacht Club Punta Ala che quest’anno celebra il decennale dalla nascita e che ha visto negli ultimi anni un incremento esponenziale di partecipanti da tutto il mondo. L’appuntamento è fissato per il pomeriggio di giovedì 30 maggio, al largo tra Livorno e Marina di Pisa che vedrà la flotta fare rotta verso la Giraglia, per poi lambire l’Isola d’Elba e lasciarsi alle spalle le Formiche di Grosseto, prima del traguardo di Punta Ala. Non ci resta che seguire l’equipaggio senese e augurargli buon vento!.


06/03/2019 07:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giancarlo Pedote: che bel debutto tra gli Imoca 60!

Giancarlo Pedote ha fatto un colpo clamoroso aggiudicandosi il terzo posto al traguardo dell'evento, rendendosi così autore di un debutto straordinario sul circuito dei 60 piedi IMOCA

Palermo: a giugno "Una Vela Senza Esclusi" e il Campionato Nazionale Hansa 303

La manifestazione inizierà il 12 giugno con il raduno della Classe Hansa e lo stage federale. Ci si aspetta la partecipazione di circa 25 imbarcazioni in rappresentanza di 10 regioni italiane

GC32 Racing Tour: arrivano i cinesi... e Sir Ben Ainslie

Sir Ben Ainslie e i velisti britannici di Coppa America hanno confermato la loro presenza nel GC32 Racing Tour in 2019 dove ci sarà anche la new entry cinese CHINAone NINGBO

Weymouth, Nacra 17: Tita/Banti rallentano ma sono ancora terzi

Quarto giorno e prime Fleet Series ai 2019 Volvo Europeans di Weymouth (UK) delle classi Nacra 17, 49er e 49erFX

TP52, Minorca: Azzurra va subito al comando

Con un secondo e un primo posto rispettivamente nelle due prove disputate oggi, il TP52 Azzurra si porta subito al comando della classifica provvisoria del massimo campionato di vela professionistica

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini in California per la prima edizione della CA 500

La CA 500 copre un percorso di circa 500 miglia da San Francisco a San Diego: dopo la partenza, al largo del San Francis YC, la flotta dovrà passare a Nord della Farallon Light Island, prima di dirigersi verso San Diego

Europeo Weymouth: la gioia la regalano Maria Giubilei e Alexandra Stalder

Nei Nacra 17 Tita/Banti quarti, Bissaro/Frascari sesti, Ugolini/Giubilei primi nei Nacra 17 Under23, Stalder/Speri seconde nei 49erFX Under 23

Vela e solidarietà al Circolo Vela Bari

Ancora una volta si rinnova e si consolida il sodalizio tra il Circolo della Vela Bari e la Race for the cure, la corsa di sensibilizzazione organizzata dalla Susan G. Komen per la prevenzione e la cura del tumore al seno in

Day 2 ad Arco della regata nazionale FIV 29er-Nacra 15

Tedeschi passati in testa alla regata nazionale 29er di Arco; Spagnolli-Cialti stanno dominando nei Nacra 15 Domenica la conclusione

Weymouth, Europei Nacra 17 e 49er: continuano le buone prestazioni degli azzurri

Tita/Banti e Bissaro/Frascari nella Medal Race dei Nacra 17; Alexandra Stalder/Silvia Speri medaglia d‘argento Under23 nei 49erFX

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci