giovedí, 2 aprile 2015

REGATE

Punta Ala: concluso il Trofeo Gavitello d'Argento

punta ala concluso il trofeo gavitello argento
redazione

Vela, Trofeo Gavitello d’Argento - Conclusione in grande stile per il Trofeo Gavitello d’Argento-Monotipi, la regata aperta alle classi X-35 e X-41, one design realizzati dal cantiere danese X-Yachts che proprio in Toscana, oltre a concorrere per la vittoria di uno dei trofei più importanti della stagione, hanno disputato, rispettivamente, il proprio Campionato Nazionale e la Med Cup. Oggi le 20 barche impegnate in questo storico appuntamento organizzato dallo Yacht Club Punta Ala sono scese in acqua per disputare le ultime prove della serie, in condizioni di meteo perfette (vento da Sud tra i 10 e i 16 nodi d’intensità), a conferma che il campo di regata di Punta Ala ha veramente pochi eguali in Mediterraneo e garantisce sempre uno spettacolo straordinario.

Tre le regate portate a termine dagli X-35 e nuovo exploit di Karma, la barca dell’armatore Vladimiro Pegoraro che ha ottenuto altri due successi parziali, portando a cinque le vittorie ottenute in 9 regate: un ruolino di marcia perfetto, che ha consentito a Karma, portato da Enrico Pegoraro con alla tattica Michele Paoletti, di vincere il Trofeo Gavitello d’Argento (e il titolo Nazionale) con un buon margine sul secondo, Giochelotta di Conte, e sul terzo classificato, Margherita di Mazzuccato. “È andata molto bene e sono davvero felice del risultato”, ha dichiarato Vladimiro Pegoraro, “abbiamo regatato bene in tutte le condizioni, raggiungendo un buon risultato come messa a punto della barca e come equipaggio. Anche mio figlio è stato molto bravo al timone e poi Michele Paoletti ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei migliori tattici che abbiamo in Italia”.

Bagarre fino all’ultimo bordo, invece, tra gli X-41, che oggi hanno disputato quattro regate, caratterizzate da una lotta serrata, in stile match race, tra WB Five di Gianclaudio Bassetti e Sidera Cordis di Pier Vettor Grimani, le due barche che si sono giocate la vittoria del Trofeo e che hanno concluso la giornata appaiate al comando della classifica generale. Risultato non definitivo, visto che in seguito la Giuria ha dovuto affrontare un paio di proteste, che sono state decisive ai fini della graduatoria: la vittoria è così andata a Sidera Cordis (tattico Francesco Ivaldi) con WB Five (tattico Michele Paoletti) al secondo posto e Raggio Blu di Stefano Bettini (tattico Andrea Fornaro) al terzo. “Ci siamo divertiti molto, è stata una bella lotta con WB Five e alla fine abbiamo avuto la meglio noi”, ha raccontato Francesco Ivaldi, “ma devo fare i complimenti ai nostri avversari. Per quanto ci riguarda, abbiamo dimostrato di saper regatare bene su un campo molto impegnativo come quello di Punta Ala e questa vittoria è il giusto premio per un equipaggio che da parecchio tempo si esprime ad alti livelli”.


10/06/2012 20.12.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup, AC 45 o AC 62: le dimensioni contano

Via gli AC 62 e dentro gli AC 45: la Coppa America riduce le dimensioni degli scafi

Progesub: tecnologia italiana per il recupero del Class 40 di Matteo Miceli

Alessandro Farassino: “Abbiamo messo a disposizione di Matteo il nostro Diving Supervisor Paolo Sperduti, che è con lui per la parte subacquea del recupero”

Palma de Maiorca: partito il Trofeo Princesa Sofia

Prime regate a Palma di Maiorca per le dieci classi olimpiche impegnate nel Trofeo Princesa Sofia Iberostar, tappa d’esordio del circuito EUROSAF

La solidarietà è un "vizio" per i solitari. Gaetano Mura sul naufragio di Stephanie Alrane

Gaetano Mura: "Quando ho avuto dei problemi in Spagna l'amica e velista Anna Corbella ha fatto di tutto per aiutarmi, si è fatta in quattro e quando l'ho rigraziata mi ha detto che era normale, perché i Mini sono la sua famiglia"

Carla Demaria nuovo Presidente Ucina

Carla Demaria è il nuovo Presidente dell’Associazione che riunisce le aziende dedicate alla nautica da diporto. Eletta con un ampio quorum ha presentato un innovativo programma di lavoro dal titolo “Etica, Solidarietà, Rinnovamento”

Volvo Ocean Race: sulla linea dei ghiacci

I sei team impegnati nella quinta tappa della Volvo Ocean Race, manovrano al limite della linea dei ghiacci, con un vento leggero che non ci si aspetterebbe a queste latitudini.

Napoli: a Dolcerezza la Coppa Aloj e il Trofeo Martinelli

Mary Poppins ed Artiglio i primi nei Minialtura. Proteste da discutere martedì sera. Mercoledì il nome del vincitore assoluto

Volvo Ocean Race: Dongfeng raggiunge Ushuaia, Abu Dhabi prende la testa

Il team franco/cinese è determinato a fare il possibile per tornare in regata; intanto in Atlantico, Abu Dhabi Ocean Racing ha preso la testa della flotta

Torbole: riparte da qui la stagione velica del Garda Trentino

Saranno gli skipper del nord Europa a dar vita all’ evento che viene promosso dal Circolo Vela Torbole, che inizia così la sua stagione numero 51, verso i 100 anni di vita come recita lo slogan

Roma per Tutti: Bluone tenta uno storico bis

Leonardo Servi con il suo First 36.7 Bluone è a caccia della seconda vittoria consecutiva nella Roma per Tutti impresa riuscita solo a Carlo Puri Negri nel 2001/2002