mercoledí, 29 gennaio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

roma x due    campionati invernali    liv    garda    attualità    circoli velici    vela olimpica    trasporti    j24    politica    press    regate   

MANIFESTAZIONI

Presentata la "Settimana Velica Internazionale Accademia Navale Città di Livorno"

Oltre 600 imbarcazioni e 1000 regatanti, 27 marine estere e 12 classi di regate: questa in numeri l’edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale “Accademia Navale e Città di Livorno”. Ma tanto altro, legato al sociale e alla tutela e salvaguardia dell’ambiente nel “contenitore” della manifestazione che va anche oltre la vela.
Organizzata dall’Istituto di formazione degli Ufficiali della Marina Militare, con il sostegno del Comune della città labronica e dei circoli nautici del litorale (ben dieci), la SVI (sintetizzata in un acronimo) in programma dal 23 aprile all’ 1 maggio, è stata presentata stamattina dal Comandante dell’Accademia, ammiraglio Pierpaolo Ribuffo, dal direttore del Settore sport, turismo, partecipazione e grandi eventi dell’amministrazione cittadina Massimiliano Bendinelli, dal presidente del Comitato dei Circoli velici di Livorno, Andrea Mazzoni.
La “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno”, che trae origine dalla “Regata del Centenario” che si svolse nel 1981, quando l’Accademia Navale compì il suo primo secolo di vita, oggi è tra gli eventi di spessore internazionale nel calendario della Federazione Italiana Velica. “La Settimana Velica Internazionale è una manifestazione oramai consolidata in questi tre anni che reinterpreta il rapporto storico fra la città di Livorno, l’Accademia e il mare, puntando sulla qualità al netto delle attività commerciali, con specifico riferimento al sociale e ai giovani e all’ambiente – le parole del Comandante dell’Accademia -. Possiamo dire che la SVI catalizza le energie del territorio. Riteniamo che attraverso la vela gli studenti apprendano quei valori che noi trasmettiamo ed insegniamo i valori del mare, quali il rispetto dell’ambiente, del mare, il senso dell’equipaggio, il fare squadra, la solidarietà verso gli altri, valori che deve avere anche un cittadino. Non è detto che un buon cittadino sia marinaio ma un buon marinaio è sicuramente un buon cittadino”.
Dodici le classi di regata: ORC/IRC, Tridente 16, Optimist, Laser (prova valida quale terza tappa dell’Italia Cup), Hansa 303, Vele Latine, 2.4 Mr, Martin 16, J24, Asso Bug, Windsurf e Vele d’Epoca con la regata valida quale prima prova del Trofeo Artiglio dell’AIVE. Tra queste da menzionare la Naval Academies Regatta, organizzata in collaborazione con la Lega Italiana Vela (LIV) e che vedrà sfidarsi davanti alla bellissima Terrazza Mascagni equipaggi provenienti da 27 Paesi del mondo in rappresentanza delle rispettive marinerie, Italia compresa. “E’ una grande opportunità – ha annotato Andrea Mazzoni -, e il lavoro in sinergia non può che portarci a grandi risultati. La SVI è cresciuta e i numeri lo confermano”.
Illustrata, inoltre, la “Regata dell’Accademia Navale", una regata d’altura di oltre 600 miglia nautiche organizzata dallo Yacht Club Livorno in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda, che parte da Livorno, doppia una prima boa di fronte Porto Cervo ed una seconda di fronte Napoli. Nessun altro vincolo. La rotta abbraccia gran parte del Mar Tirreno ed è tra le più interessanti regate mediterranee.
L’edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale sarà caratterizzata da numerose iniziative di promozione del mare tra le quali il concorso artistico “Il mare e le Vele”, organizzato in collaborazione con il quotidiano “Il Tirreno”, e da importanti iniziative benefiche in collaborazione con Fondazione Francesca Rava–NPH Italia Onlus e Unicef. Non mancherà il tradizionale convegno (29 aprile) sulla tutela dell’ecosistema marino che, quest’anno, affronta il tema di come “preservare il mare - in rotta verso l’acquisizione di una mentalità plastic free”. E nell’occasione verrà sottoscritta da Marina Militare, Comune di Livorno e Comitato Circoli velici livornesi la Charta Smeralda, un codice etico comportamentale per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente marino promulgato in occasione del Forum One Ocean organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda nel 2017 per il suo 50° anniversario. Un impegno che prevede un premio One Ocean che andrà alla prima imbarcazione che, durante la RAN, transiterà per prima in tempo reale davanti Porto Cervo.
In occasione dell’evento velico che richiamerà come ogni anno in città migliaia di visitatori e regatanti, Livorno offre un ventaglio di iniziative culturali ed opportunità turistiche per rendere più piacevole e vario il soggiorno di chi si trova a trascorrere alcune giornate primaverili nella città labronica. “Occasioni di svago – ha detto direttore del Settore sport, turismo, partecipazione e grandi eventi dell’amministrazione cittadina Massimiliano Bendinelli - ma anche di conoscenza di un territorio avviato in un percorso di candidatura a Livorno Capitale italiana della cultura 2021”.


16/04/2019 17:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Hempel World Cup Series: a Miami bene le azzurre del 470

Vento forte a Miami e azzurre ancora in evidenza nel 470 dove, dopo 6 prove, Elena Berta e Bianca Caruso sono al 4° posto e Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini al 7°

World Series: a Miami solo una medaglia di legno per le splendide azzurre del 470

Elena Berta e Bianca Caruso, 6° nella Medal e medaglia sfumata, solo 4°. Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini chiudono al 10° Medal e classifica

Presentato il calendario 2020 della Classe J24

Un anno che si preannuncia molto importante in quanto oltre al Campionato Italiano Open e ad una nuova edizione del Circuito Nazionale, sarà proprio il nostro Paese ad ospitare il Campionato Europeo J24

470F : due equipaggi in Medal Race a Miami

Nel 470 femminile due equipaggi italiani accedono alla finale Medal Race. Elena Berta e Bianca Caruso quinte a 1 solo punto dal terzo posto. Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini agguantano il decimo posto

Seatec: l'ICE amplia le delegazione dei Buyer esteri

La collaborazione sempre più efficace e produttiva tra ICE Agenzia e IMM CarraraFiere porta a Seatec e Compotec buyer esteri da 24 Paesi per i settori della nautica da diporto e dei materiali compositi.

Miami, Hempel World Cup Series: la pioggia ferma quasi tutto

Quarto giorno, regate dei 470 annullate causa piovaschi e vento troppo leggero e irregolare

Miami: 2° giorno di regate alle Hempel World Cup Series

Elena Berta e Bianca Caruso al 4° posto, Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini al 5°. Nel 470 maschile Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò scendono all'11° posto

Chinook vince il Cimento del Garda

L'affermazione nella affollata classe Dolphin è andata a “Chinook” barca condotta da Alfredo Quartini per i colori del Circolo Vela Gargnano

A Demon X il 43° Campionato Invernale di vela d'altura di Chioggia

Con le ultime tre prove realizzate nel corso del weekend si è conclusa oggi a Chioggia la 43ª edizione del Campionato invernale di vela d'altura, manifestazione organizzata da Il Portodimare in collaborazione con Darsena Le Saline

LegaVela, parte dall'Assemblea di Bari la voglia di innovare il circuito di Regate

Dall'Assemblea nasce il workshop per pianificare le attività nel prossimo biennio: appuntamento a Milano il prossimo 15 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci