martedí, 28 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

REGATE

Presentata la X edizione di Chioggia Vela

È stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, la X edizione di Chioggia Vela, la rassegna ideata e voluta nel 2012 dal Circolo Nautico Chioggia insieme al Comune di Chioggia ed organizzata quest’anno grazie alla collaborazione della Pro Loco di Chioggia e Sottomarina e Vela Veneta. Un'evento sentito e fortemente voluto dagli organizzatori che, fin dalla sua prima edizione, ha l’intento di riproporre la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata al mare quale è Chioggia.

L’edizione 2021 si prepara ai blocchi di partenza forte dell’importante successo ottenuto lo scorso anno, quando venne realizzato il nuovo record di partecipazioni all’evento. A fare gli onori di casa il presidente del Circolo Nautico Chioggia Corrado Perini, che si è detto soddisfatto di quanto fatto in questi primi dieci anni di ChioggiaVela e al tempo stesso pronto a lavorare sempre di più per una maggiore affermazione della manifestazione nel prossimo futuro. “Chioggiavela sta prendendo l'indirizzo che ci eravamo prefissati fin dalla sua prima edizione” ha spiegato Perini “riuscendo anche ad incentivare sempre di più nel corso degli anni una collaborazione progettuale con le altre associazioni veliche del territorio”.

È proprio grazie a questa fattiva collaborazione che quest’anno il calendario di ChioggiaVela 2021 si è ampliato ancora di più, comprendendo tre weekend di regate a partire da sabato 4 settembre con la novità del Rally della Laguna Sud in collaborazione con la Lega Navale Italiana di Chioggia. La kermesse proseguirà poi il fine settimana successivo riconfermando gli appuntamenti delle scorse edizioni con Bart’s Bash sabato 11 e Meteorosa in collaborazione con lo Yacht Club Padova domenica 12 settembre. Gran finale sabato 18 settembre con il main event, il Trofeo ChioggiaVela e la Meteor al Crepuscolo, per concludere domenica 19 settembre con il Trofeo Meteorsharing e le premiazioni.

Dopo l’annullamento della scorsa edizione dovuto alle restrizioni Covid, per il 2021 ChioggiaVela ha voluto riproporre lo spazio culturale dedicato ad una figura di primo piano nel mondo della vela. Quest’anno l’organizzazione ha scelto di ricordare la figura di Gigi Nava, scomparso nel 2018, che qualche anno prima era stato ospite proprio in Auditorium San Nicolò di una serata organizzata dal CNC in quella che si potrebbe oggi interpretare come una anticipazione delle serate di Chioggiavela. Luigi Nava, il grande navigatore scomparso nel 2018, aveva lasciato numerosi scritti che la moglie ha raccolto con cura, dando alla luce un volume postumo che racconta le tappe più importanti della sua esistenza. Skipper oceanico, tre “giri del mondo” all’attivo, Luigi è stato per molti anni il Capitano di Adriatica, l’imbarcazione di Velisti per caso. Dalle stalle alle stelle ripercorre la sua vita di uomo di mare, dagli inizi ai grandi traguardi. Quarant’anni di navigazioni in barca a vela vissuti con straordinario entusiasmo, tra difficoltà e grandi svolte. Il libro, edito da il Frangente, è stato scritto dalla moglie Irene Moretti.

Presente all’incontro anche il vicesindaco di Chioggia Marco Veronese, che ha posto l’accento sull’importanza che lega questa manifestazione al mare e all’ambiente, ricordando che grazie a ChioggiaVela la città può ambire ad allungare la stagione e l’offerta turistica. Marco Donadi - presidente della Pro Loco di Chioggia e Sottomarina - ha invece voluto ricordare l’importante aspetto culturale che unisce questa manifestazione e quindi lo sport della vela al mondo del mare.

La conferenza stampa di presentazione della X edizione di Chioggia Vela è stata anche l’occasione, per il Circolo Nautico Chioggia, per consegnare un riconoscimento a Silvia Zennaro, recentemente tornata a Chioggia dalla sua seconda partecipazione olimpica ai giochi di Tokyo 2020 e dal 2018 socia onoraria del Circolo Nautico Chioggia. “Anche io come voi sono partita da qui, per raggiungere poi quello che era il mio sogno delle Olimpiadi. Bisogna sempre credere nei propri sogni e cercare di realizzarli, a Tokyo ho solo sfiorato la medaglia per questo ora penso già a Parigi 2024” ha commentato Silvia Zennaro, madrina e vincitrice della quinta edizione di Chioggia Vela al timone de Il Moro di Venezia, rivolgendosi ai ragazzi e alle ragazze della squadra agonistica Optimist del Circolo Nautico Chioggia che le hanno posto un omaggio floreale.

ChioggiaVela è organizzata dal Circolo Nautico Chioggia e dal Comune di Chioggia, con la collaborazione della Pro Loco Chioggia Sottomarina e di VelaVeneta, mentre collaborano per la miglior riuscita della kermesse la Lega Navale Italiana - Sez. Chioggia, la Lega Navale Italiana - Sez. Padova, Il Portodimare, lo Yacht Club Vicenza, Yacht Club Padova, I Venturieri e TuttaChioggiaVela. Parter della manifestazione sono: Darsena Le Saline, Porto Turistico San Felice, Darsena Mosella, Meteorsharing, Best Western Hotel Bristol, Panathlon Chioggia, l'associazione ONDA. La manifestazione gode del patrocinio del comune di Chioggia, dell'Università di Padova e del dipartimento MAPS dell'Università di Padova.


01/09/2021 15:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Regata del Conero: Anywave la spunta dopo un testa a testa con “Kiwi” e “Idrusa”

Onore a “Anywave”, il maxi yacht triestino di Alberto Leghista, che ha vinto la XXII Regata del Conero con record di percorrenza, tagliando il traguardo dopo un’ora 7 minuti e 58 secondi di regata

A Diano MArina il WindFestival: dieci anni sulla cresta dell’onda!

Il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento è pronto per spegnere le candeline dei suoi primi dieci anni: dal 30 settembre al 3 ottobre a Diano Marina torna alla ribalta il WindFestival

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci