giovedí, 27 febbraio 2020

REGATE

Presentata la 19ma regata internazionale Civitanova-Sebenico

presentata la 19ma regata internazionale civitanova sebenico
redazione

Mentre il team LIV (Lega Italiana Vela) del CV Portocivitanova (Alessandro Battistelli, Gabriele Giardini, Paolo Mangialardo, Michele Regolo) è in partenza per San Pietroburgo, dove lo attende la Sailing Champions League 2019, a Civitanova è già partito il count down per un altro grande evento di vela: mancano infatti 24 ore alla partenza della Regata Internazionale "Civitanova - Sebenico" che compie 19 anni e rimarca il millenario legame culturale e commerciale fra le coste Est e Ovest del Mare Adriatico. 

 

Un legame ancor più importante per i due paesi comunitari, la Croazia e l'Italia, visto che durante la presentazione della kermesse velica, svoltasi questa mattina presso il Comune di Civitanova Marche, i magnifici rettori degli atenei di Macerata e Sebenico, Ivan Malenica e Francesco Adornato, hanno siglato un protocollo d'intesa per la realizzazione di un Erasmus in ambito giuridico. Firma che è avvenuta al cospetto delle due delegazioni accademiche e degli amministratori di entrambe le città: il Prof. Stefano Pollastrelli, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Macerata, il prof. Fabrizio Marongiu Buonaiuti, ordinario di Diritto internazionale e Co-delegato all'Erasmus, alla Ricerca e internazionalizzazione del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Macerata, il prof. Alessio Bartolacelli, Co-delegato all'Erasmus e alla Ricerca e internazionalizzazione Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Macerata, il dott. Ljubo Ruijć in rappresentanza del magnifico rettore di Sebenico.

 

Partiranno come sempre alle 15 di giovedì 4 luglio prossimo, dallo specchio d'acqua antistante il Club Vela Portocivitanova, organizzatore dell'evento insieme alla CV Val di Sebenico, i 22 iscritti che si daranno battaglia sulle 100 miglia marine di percorso, tagliando in parti uguali il Mare Adriatico. Due le categorie ammesse: le imbarcazioni di serie regateranno a compensi secondo la stazza ORC International (Gruppi A e B), che dopo la partenza dovranno girare un disimpegno davanti alla foce del Musone prima di mettere la prua sulla fortezza dalmata, e le classi "Libera", che faranno da subito rotta sul traguardo. 

 

Dalle prime ore di venerdì 5 sono attesi gli arrivi mentre sabato è prevista una regata costiera fra le isole che farà punteggio ai fini della classifica generale. Oltre ai premi per tutti gli scafi a podio, la regata assegnerà anche quest'anno il Trofeo “Città di Civitanova Marche”, riservato alla prima barca prima in tempo reale e il Trofeo “Città di Sebenico”, per il primo assoluto in tempo compensato. 

 

Fra le favorite "MP30+10" del Pierdomenico Sailing Team, vincitrice lo scorso anno, e la velocissima "Freccia del Chienti" di Piero Paniccia, entrambe protagonisti di un derby tutto civitanovese, e il sambenedettese “Adrenalina” di Bruno Bucciarelli che si è iscritto all’ultimo minuto. Da segnalare infine gli arrivi dai lidi più lontani, come i veneziani “Super Atax” di Marco Bertozzi (CV Portodimare) e “Overwind” di Lorenzo De Facc (CDV Venezia) nonchè "City of Sibenik" portacolori del CV Val.

 

 "Con l’arrivo a Civitanova della delegazione del Comune di Sebenico, che ogni anno ci onora della sua presenza, diamo inizio alla partenza della regata internazionale, che suggella il gemellaggio sottoscritto tra le nostre due città nel 2002 – la dichiarazione di Maika Gabellieri, Assessore al Turismo e allo Sport del Comune di Civitanova Marche - Teniamo molto a questi incontri istituzionali perché sono occasioni preziose di scambio durante le quali vengono ideati nuovi progetti volti a  rafforzare la crescita culturale, turistica e commerciale delle due realtà costiere. Civitanova deve molto anche allo sport, un settore che ci sta regalando immense soddisfazioni e vittorie. Nella nostra tradizione e nel nostro cuore c’è il Club Vela con tanti anni di storia alle spalle, regate e traguardi prestigiosi, uno dei club più attivi e vivi dell’Adriatico. Il mare che ci unisce è culla di tante opportunità, che l’Amministrazione comunale vuole cogliere ed arricchire di nuovi contenuti”.

 

La “Civitanova – Sebenico”, già valida per il Campionato Italiano Offshore e per il “Trofeo Masserotti - Armatore dell'anno”, fa parte del circuito “Adriatic Trophy”, una serie di regate tecniche e long distance che combina lo spessore della vela d'alto mare con la valorizzazione dei patrimoni artistici e naturali delle coste adriatiche.

 


03/07/2019 17:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RS Aero, arriva in Italia il primo circuito di regate "RS Fun Club Contest"

Quattro tappe fra Ostia, Arco e Maccagno per la nuova deriva in singolo adatta a giovani ed adulti

Soldini e Maserati pronti per la RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono arrivati ad Antigua, nei Caraibi, pronti per la 12a edizione della RORC Caribbean 600, che partirà il 24 febbraio alle 11.30 ora locale

Ancora tre mondiali di vela olimpica in Australia

Questa volta è il turno dei windsurf RS:X maschili (75 concorrenti) e femminili (47 concorrenti), a Sorrento (Victoria). A Melbourne il singolo femminile Laser Radial

Giancarlo Pedote: il sogno Vendée Globe si avvicina

Questo 2020 sarà per Giancarlo Pedote sicuramente un anno impegnativo e cruciale. L’ 8 novembre prossimo partirà da Les Sables d’ Olonne il tanto anelato Vendée Globe, giro del mondo senza scalo e senza assistenza

Concluso il raduno federale Mach Race a Torre del Greco

Dal 14 al 19 febbraio si è svolto il raduno federale Match Race a Torre del Greco presso il Centro Federale Zonale del Comitato V Zona FIV a bordo delle imbarcazioni RS 21, simili a quelle che saranno utilizzate al mondiale giovanile

Mondiale RSX: Mattia Camboni parte bene

Ottimo avvio per l'azzurro Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), primo nella ranking mondiale stagionale e campione europeo 2018, che dopo le prime tre prove nelle quali è stato molto regolare, è al 5° posto (4-4-5 di giornata)

Invernale Argentario: guida sempre Iemanja di Piero De Pirro

Sole e vento leggero (6 nodi) da Ovest hanno caratterizzato questa domenica di febbraio nella quale è stata disputata una sola prova

Fine settimana con cinque prove al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Dopo una domenica senza regate per mancanza di vento, sabato 15 e domenica 16 febbraio il Campionato invernale di Anzio e Nettuno ha ripreso il via con cinque prove disputate per J24 e Platu 25 e due prove per l’Altura

Le chiusure autostradali sul "Tronco 1" penalizzano l'industria nautica del Nord Ovest

I gravi disagi che interessano le infrastrutture stradali del Nord Ovest del Paese stanno mettendo in ginocchio l’industria nautica e le infrastrutture del territorio ligure che ne sono il naturale sbocco al mare

Grande successo di partecipazione dei J24 alla clinic con Andrea Casale a Marina di Carrara

Con un grande successo di partecipazione si è conclusa presso le sale del Club Nautico Marina di Carrara la clinic sulla preparazione della barca pre-regata curata dal pluricampione iridato J24 Andrea Casale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci