martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

PRESS

Pesticidi, dieta vegana, integratori: il web si interroga

pesticidi dieta vegana integratori il web si interroga
Samanta Sarti

Tutela del consumatore, prodotti certificati, filiera di qualità, allergie e intolleranze, mode alimentari… sono solo alcune delle tematiche comprese nel grande contenitore della “Sicurezza Alimentare”. I consumatori hanno bisogno di risposte, serie e documentate, a tante domande. Le testate cartacee e quelle online hanno recepito, ormai da tempo, tale esigenza e, soprattutto per contrastare i venditori di fumo, dedicano approfondimenti periodici curati da nutrizionisti qualificati e medici specialisti.

Dal 27 Febbraio al 5 Marzo 2018 sono stati pubblicati 58 articoli sui quotidiani cartacei italiani e 317 sulle principali testate italiane online con focus sulla sicurezza alimentare nelle varie sfaccettature. Gli articoli online hanno raccolto, in totale, oltre 16.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb).

La notizia più virale, con circa 6.500 azioni, affronta il problema gravissimo dei pesticidi killer per le api. L'EFSA (l'Autorità europea per la sicurezza alimentare), dopo un'attenta revisione della letteratura scientifica sul tema, ha ribadito la pericolosità sia per le api selvatiche sia per le api mellifere di tre pesticidi appartenenti alla classe dei neocotinoidi, attualmente soggetti a restrizioni (ma non banditi) in Europa: clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam. Tracce dei neocotinoidi sono state trovate nei mieli di tutto il mondo e recenti studi hanno dimostrato come tali sostanze interferiscano con le abilità di orientamento/apprendimento delle api, e ne ostacolino la riproduzione.

Al secondo posto, con oltre 3.500 azioni, in costante aumento, l’allarme dieta vegana in gravidanza lanciato dai pediatri: gravi i rischi per il feto che potrebbe riportare danni neurologici permanenti. Tuttavia il tam tam mediatico rischia di ingigantire o addirittura travisare il monito di medici che, come spesso avviene, cercano di prevenire situazioni limite – la cronaca ne è piena – causate dalla scarsa informazione proprio in materia di sicurezza alimentare. La dieta vegana della mamma non danneggia il neonato, se si assumono adeguati integratori di vitamina B12: "non solo i vegetariani e i vegani, ma tutti hanno una carenza di vitamina B12", spiega all'AGI Leonardo Pinelli, già professore di Pediatria all'Università di Verona e direttore dell'Unità di diabetologia e nutrizione clinica pediatrica di Verona, e membro del comitato scientifico dell'Associazione Vegani Italiani Onlus, commentando lo studio del Bambino Gesù e del Meyer secondo cui la dieta vegana può provocare al bambino danni neurologici permanenti proprio per la carenza di vitamina B12.

Al terzo posto, con oltre 3.000 azioni, la notizia secondo cui le comunità scientifiche di tutto il mondo si stiano seriamente ponendo interrogativi sulla reale efficacia e sicurezza degli integratori alimentari. Ormai popolarissimi – ne esistono a migliaia – si acquistano senza obbligo di ricetta medica e generano un fatturato di 30 miliardi negli Stati Uniti e circa 3 miliardi in Italia. Contro la disinformazione e la superficialità nell’uso inappropriato o esagerato degli integratori alimentari sono scesi in campo, tra le numerose società sceintifiche, il Journal of the American Medical Society (Jama) e il Gruppo di Lavoro Salute e qualità della vita della Federazione Italiana Scienze della Vita (Fisv) con la Società Italiana di Farmacologia (Sif)


05/03/2018 21:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci