giovedí, 18 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

veleziana    star    vela paralimpica    kite    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20   

PERSHING

Pershing 115’ Gas Turbine: Marche - Brasile solo andata

pershing 115 8217 gas turbine marche brasile solo andata
Red

Lascerà a breve gli ormeggi della Marina dei Cesari di Fano una nuova unità del Pershing 115’, ammiraglia del cantiere marchigiano, diretta verso il Brasile, ultima fermata Rio de Janeiro.
L’imbarcazione impiegherà circa una settimana per fare il giro delle coste Italiane per poi essere caricata su una nave da trasporto eccezionale che solcherà l’oceano Atlantico per raggiungere il Brasile, dove il suo armatore la sta già aspettando.
“Il sud America è un mercato per noi molto importante e che ci sta dando dei buoni risultati grazie anche ai nostri rivenditori storici come appunto il dealer brasiliano Spirit che collabora con noi da oltre 25 anni.” Commenta Tilli Antonelli, Presidente e Fondatore del cantiere Pershing S.p.A.
Il Pershing 115’ rappresenta la massima espressione dei valori distintivi dell’azienda, una rivoluzione stilistica creata per sorprendere. Nato da una sfida progettuale che ha impegnato lo staff Pershing, l’Architetto De Simoni e l’AYT (Advanced Yacht Technology) di Ferretti S.p.A., questo modello si caratterizza per gli elementi fortemente originali delle linee esterne, allo stesso tempo sinuose e decise, oltre che per le prestazioni straordinarie di cui è capace mantenendo un comfort elevato.
Questo maxi yacht di ben 35 metri, luminoso ed aggressivo, rappresenta l’ammiraglia del cantiere Pershing. Le soluzioni tecniche e stilistiche nel complesso sono davvero innovative, l’eleganza curata nei minimi dettagli e le prestazioni straordinarie. Nella versione standard il Pershing 115’ è motorizzato con due MTU diesel per un totale di 7400 cv abbinati alla spinta applicata di due idrogetti Kamewa Rolls Royce per una velocità massima di circa 40 nodi. Il Pershing 115’ appena varato presenta una grande novità che lo contraddistingue da molti megayacht: è stato infatti potenziato di una turbina a gas, di ultima generazione, Vericor TF50, in grado di sviluppare una potenza di oltre 5100 cv, con propulsione a idrogetto centrale. Il risultato è un miglioramento sia delle performance, a parità di peso complessivo, sia della resistenza a grandi sollecitazioni. Questa tecnologia, tipicamente utilizzata sugli aerei, è raramente usata sulle imbarcazioni, sia per la complessità sia per il costo delle singole componenti. Il suo utilizzo infatti richiede accessori e parti meccaniche particolari e tecnologie integrate all’intero sistema tra cui, per esempio, lo scarico in titanio, l’asse e il riduttore. Un altro grande pregio di questo assetto è una maggiore silenziosità e l’assenza di vibrazioni… fino ad una velocità massima di 52 nodi!
Questo yacht racchiude in sé tutte le caratteristiche che hanno reso Pershing leader mondiale di imbarcazioni open: innovazione, comfort, performance, design e classe.
Molteplici sono gli elementi che caratterizzano il nuovo scafo e che fanno, ogni volta, di questo modello un esemplare unico. E’ stata infatti utilizzata un’essenza particolare, ”acero sicomoro frisè” per tutto il mobilio, che è stato rinnovato anche nella linea, avendo inserito una luce a led nascosta, incassata sotto i top. Tutta l’imbarcazione è illuminata tramite luce a led calda in modo da rendere più accoglienti gli ambienti, riducendo al contempo il fastidioso surriscaldamento prodotto dai tradizionali faretti alogeni.
L’estrema prua è arredata da un divano semicircolare e da un tavolo che può abbassarsi al livello della seduta, al fine di realizzare un unico piano prendisole protetto da un bimini top a scomparsa. Il grande prendisole superiore è realizzato in modo tale da offrire una zona di totale privacy, dove è possibile rilassarsi al sole lontani da occhi indiscreti.
Il fly dispone di una innovativa consolle di guida, prendisole, ice box incassato in una panca e tre chaise longue, rendendo quest’area indipendente e funzionale per godere al meglio i momenti di relax a bordo.
Il grande pozzetto è utilizzabile sia di giorno che di sera nella vasta area coperta ed attrezzata con sedute, tavolo in teak per 10 persone, mobile bar e ampio solarium.
Il salone del 115’ è stato rinnovato nei dettagli, pur mantenendo il suo layout originale: tre ampi divani circolari in ingresso di tessuto bianco, “Perrenials”, un mobile contenente la TV 52’’ dotato di apposito lift, mobile retro sedili che ne costituisce il divisorio tra questi ultimi ed il tavolo da pranzo, mobili a murata con montacarichi, frigo e contenimento per stoviglie. I tavoli, sia quello per il pranzo sia quello in ingresso sono in cristallo color burghundy, entrambi apribili, realizzati da “Naos” . Il tavolo da pranzo è accompagnato da dieci sedie in pelle color cognac. Il calpestio è in parquet nella zona pranzo e moquette nella zona salone, sempre con disegno e colore personalizzati per Pershing da O.T. Completano l’arredamento quattro lampade in vetro opalino bianco, “Marioni”.
La plancia di comando, rivestita in ultraleather grigio scuro, è composta da tre sedute elevate in pelle nere carbon look, regolabili in altezza ed inclinazione, poste di fronte ad un pannello strumenti realizzato con la più moderna tecnologia di navigazione e comunicazione, come ad esempio il sistema Raymarine serie G17’’.
E ancora, nella zona giorno è stato creato un volume, a metà tra l’area del piano superiore e lo spazio sottocoperta. Infatti, grazie ad un taglio molto originale nella linea della sovrastruttura, è stato possibile ricavare una zona entertainment, chiamata Playroom, completa di un ampio divano a L. In questa sede i designer hanno prestato particolare attenzione alla predisposizione dell’impianto HI-FI, sfruttando al meglio le caratteristiche dei componenti e dei materiali, in modo da creare un ambiente adatto proprio all’ascolto della musica ed alla visione della TV 42’’. Le murate sono rivestite in pelle color panna con luce a led incassata, così come la parete di poppa che è stata realizzata con mattonelle in pelle con cuciture a contrasto. Il calpestio in parquet, con una parte in moquette, ha lo stesso design di quella del salone, mentre le lampade con paralume in tessuto color ecrù della “Marioni” rendono l’ambiente caldo e confortevole.
La zona notte è composta da quattro cabine: l’armatoriale full beam a centro barca, servita da un bagno privato, le due cabine ospiti e la cabina VIPa prua, tutte dotate di bagno indipendente.
L’ampia cabina matrimoniale rinnovata nel layout mediante l’introduzione di un mobile attrezzato completamente rivestito in pelle che, tramite la sua posizione all’ingresso cabina, determina un disimpegno che permette più privacy all’armatore poiché non è più visibile l’interno della cabina dal corridoio.
Le murate sono rivestite in pelle color “cammello” e con la loro imbottitura hanno anche la funzione di spalliere per le due panche laterali in tessuto panna, “De Le Cuona” design. La parete su cui è inserito il letto è segnata orizzontalmente da una fuga luminosa. Sopra di essa uno specchio molto ampio che segue sempre l’andamento della parete, sotto invece la testata del letto in pelle sempre color cammello. Una scrivania è stata pensata per consentire di utilizzare la cabina anche come ufficio con annessa lampada “Flos”. Lo spazioso dressing è in acero sicomoro e moquette come calpestio con colore e disegno custom.
Il bagno è molto ampio e i toni predominanti sono l’ecrù, il bianco ed il grigio. Il calpestio è in un marmo bianco “Tassos” così come il carabottino della doccia e la panca al suo interno, i rivestimenti “Bisazza” sono in mosaico colore bianco ed oro bianco con disegno a cascata. La doccia ha funzione di bagno-turco con cromoterapia. Il top del mobile lavabo, anch’esso con luce a led sottostante, è realizzato in cristallo temperato grigio con lavelli integrati di “Antonio Lupi”. Rubinetteria in cromo lucido come gli accessori bagno con componenti in corian bianco, tutto della “Gessi”.
Le cabine ospiti sono sempre in acero sicomoro frisè e le fasce testaletto in pelle color “cammello”. Una di esse presenta anche il pullman bed. La cabina VIP, differente e particolare per la sua forma, presenta tutta la parete circolare del testaletto rivestita in pelle color cammello ed è illuminata tramite luce a led nascosta. Un divano curvo in tessuto color panna della “De Le Cuona” completa l’arredo.
Il corridoio e la scala che conduce al ponte principale sono in legno rovere di latifoglia ad olio bianco, i gradini presentano il toro in acciaio con finitura “scotch bright” e luce a led sottostante; il corrimano, di sezione rettangolare, è in pelle e terminali in acciaio inox.
Infine, una menzione a parte merita l’esclusivo decor interamente firmato Fendi Casa. La prestigiosa griffe italiana concretizza un modo ideale di vivere gli spazi abitativi: ambienti caldi e raffinati, ricercata evocazione di un lusso sobrio ed elegante fanno da corredo ideale ad un’icona dello stile tutto Made in Italy.
A poppa, sempre accessibile sia dall’interno che dall’esterno dell’imbarcazione, è stato invece collocato sia un comodo alloggio per l’equipaggio composto da tre cabine doppie con relativi servizi e lavanderia, sia una cucina completa di tutti gli elettrodomestici Miele.
Uno spazioso hangar a poppa, consente di stivare un tender di 4,20 mt. Il Pershing 115’ prevede un secondo hangar a prua, capace di contenere water toys con relativa gruetta di alaggio.
Il Pershing 115’ ha già ricevuto diversi riconoscimenti come l’ “ICE Award 2004 – The Italian Style MegaYacht”, per l’eleganza degli interni, il “Showboats Award” e il “Robb Report Best of the Best Award” e il “Performance Award” ai Boat International “World Superyacht Awards”.


12/02/2009 16:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci