sabato, 16 febbraio 2019

J24

Parte il Circuito Zonale 2019 della Flotta J24 sarda ed è ancora Vigne Surrau in testa

Con la prima tappa del Circuito Zonale organizzata nel week end appena concluso dal Windsurfing Club Cagliari è ripresa, dopo la pausa per le festività, l’intensa attività della Flotta sarda J24.
“Nelle acque del Poetto, i dieci equipaggi J24 provenienti da tutta la Sardegna sono scesi in acqua, in una splendida giornata di sole, per disputare due combattutissime prove.- ha spiegato il Capo Flotta Marco Frulio -La prima era prevista per le ore 12.30 ma il Comitato di Regata, composto da Marco Clivio, Paolo Schirru e Betty Lai, ha dovuto aspettare l'arrivo del vento che, qualche minuto dopo, si è presentato dal quadrante sud. Si è così riusciti a far partire gli agguerritissimi monotipo che da subito hanno tentato di interpretare i salti e le raffiche di vento. La prima prova ha visto il dominio di 12.1 Santa Lucia di Angelo Delrio. L'imbarcazione timonata da Gianluca Manca è stata quella che meglio ha meglio letto le condizioni nella prima bolina scegliendo il lato destro del campo e prendendo quel vantaggio che ha tenuto sino alla fine della regata. Alle sue spalle i ragazzi di Dolphins, imbarcazione di Giuseppe Taras, che hanno dovuto sino all'ultimo contenere la rimonta di Vigne Surrau del Circolo Nautico Arzachena.
Nella seconda prova il vento è stato più costante nella direzione ma a primeggiare è stato sempre chi ha saputo avvantaggiarsi dalle piccole rotazioni. A vincere è stata Vigne Surrau, timonata da Aurelio Bini, che ha mantenuto sino alla fine il piccolo vantaggio acquisito nella prima bolina. Alle sua spalle si è data battaglia il resto della flotta ma a guidare gli inseguitori è stata Aria della LNI Olbia che ha anticipato sul traguardo 12.1.
La classifica generale vede al comando Ita 405 Vigne Surrau con lo stesso punteggio di Ita 404 12.1. Sempre a pari punti troviamo, al terzo e quarto posto, Ita 443 Aria che precede Ita 401 Dolphins. Ma la classifica rimane compatta e le prossime regate si preannunciano veramente combattute.
Una volta messe a terra le barche gli equipaggi sono stati rifocillati da un'ottima pasta preparata da Aldo Marci. Il Windsurfing Club questa volta ha messo su un'organizzazione impeccabile sia a terra che a mare e di questo i regatanti del monotipo J24 non possono che esserne grati. Appuntamento alla prossima regata il 3 febbraio sempre presso il WCC.”


23/01/2019 11:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Picciolini/Sardi: ancora 800 miglia per Guadalupa

Ieri il catamarano ha intercettato l'Aliseo registrando ottime velocità per tutta la giornata che gli hanno consentito di recuperare il tempo perso con la scuffia. L'impresa monitorata a terra H24 dal safety team e dalla Guardia costiera

Dakar/Gaudalupa: un oggetto sommerso danneggia la deriva di Ocean Cat

Incidente durante il quarto giorno navigazione: Ocean Cat urta un oggetto cbe provoca la rottura di una deriva, nessun danno strutturale.

Ocean Cat: si scuffia ma non si molla

Secondo le stime del routier anche dopo la scuffia ci sono ancora possibilità per raggiungere Guadeloupe entro gli 11 giorni 1 ora 9 minuti e 30 secondi.

Mascalzone Latino vince la 35° Edizione della Primo Cup con la Smeralda 888

Alto il livello degli equipaggi: ne è prova una classifica cortissima che si è risolta a favore di Mascalzone Latino solo nell’ultimissima regata

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Otranto: Just a perfect day per EL NIÑO, che vince in reale e in compensato

Gran bella giornata quella di ieri nelle acque di Otranto, con un sole estivo a baciare la flotta delle 15 barche di ‘Più Vela Per Tutti’

Nauticsud 2019: le 9 giornata della nautica napoletana

Apre il Nauticsud 2019, tutte le istituzoni a celebrare il primo giorno del salone Nautico

Il CICO 2019 sarà sul Garda

La Federazione Italia Vela ha assegnati il Campionato Italiano Classi Olimpiche al Circolo Vela Gargnano, Società Canottieri Garda Salò, Univela Sailing e Circolo Velico Toscolano Maderno

Nauticsud:+20% le presenze nel weekend di apertura

Il salone nautico di Napoli supera ogni previsione di afflusso con i padiglioni affollati dal pubblico, tornano i buyers esteri che identificano il Nauticsud come mercato di riferimento

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci