mercoledí, 17 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    fincantieri    circoli velici    tp52    optimist    kite    soldini    nave italia    moth    regate    solidarietà    smeralda 888    melges 20    windsurf    manifestazioni    ambiente   

MIDDLE SEA RACE

Middle Sea Race: endlessgame pluripremiata a Malta

middle sea race endlessgame pluripremiata malta
Roberto Imbastaro

Domani a Malta sarà il giorno della premiazione di una fantastica edizione della Rolex Middle Sea Race, che nel 2018 festeggia i 50 anni dalla prima regata disputata nel 1968 (mentre quella corsa quest'anno è stata l'edizione numero 39).

Il Red Devil Sailing Team sarà uno dei protagonisti della cerimonia di assegnazione dei premi, che avverrà nello storico edificio della Sacra Infermeria di La Valletta (costruito nel XVI secolo e con un teatro della capacità di 1900 posti a sedere), oggi sede del Mediterranean Conference Centre.

L'equipaggio del Cookson 50 endlessgame, che regata con il guidone del Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli, sarà chiamato a salire sul palco delle premiazioni per ben quattro volte. Il Red Devil Sailing Team chiude infatti la sua esperienza nella 39esima Middle Sea Race con un bel bottino, che la vede seconda classificata nella classe IRC 2, terza nella classifica generale ORC, ma soprattutto vincitrice della classe ORC 2.

Proprio per la sua grande prestazione nella categoria ORC, endlessgame riceverà lo speciale FIV Trophy, che la Federazione Italiana Vela assegna alla migliore barca italiana classificata. Un premio davvero importante per il Red Devil Sailing Team che, quest'anno, si è laureato Campione Italiano Offshore 2018, titolo che la FIV assegna sul conteggio dei punti complessivi realizzati in occasione di cinque regate di grande altura (Roma per Tutti, Regata dei Tre Golfi, 151 Miglia, Regata dei Cinque Fari e Palermo-Montecarlo, nell'ordine, le cinque prove nel corso delle quali endlessgame ha costruito il proprio successo nel Campinato Italiano Offshore).

Due settimane dopo la vittoria del Campionato Italiano Offshore, endlessgame ha dunque messo a segno un altro titolo ufficiale FIV della stagione 2018, aggiudicandosi il FIV Trophy e ribadendo così il suo ruolo di migliore barca italiana della categoria ORC nelle regate di grande altura.

Durante le 606 miglia della Rolex Middle Sea Race (la maratona del Mediteraneo, con partenza e arrivo a Malta, dopo la circumnavigazione antioraria della Sicilia, passando all'esterno delle isole di Stromboli, Favignana, Pantelleria e Lampedusa), endlessgame è stata sempre protagonista in testa alla flotta (131 le barche iscritte, in rappresentanza di 29 nazioni), tagliando la linea del traguardo in sesta posizione assoluta in tempo reale, dopo 3 giorni, 1 ora, 18 minuti e 41 secondi di navigazione. Prima di lei sono giunti solo il Maxi Yacht Rambler, il Maxi 72 Momo, il Southern Wind 115 Nikata, il Botin 65 Caro e il Tp52 Arobas2 (quasi tutte barche di dimensioni ben maggiori). endlessgame ha avuto la meglio, anche in tempo compensato, sulle dirette rivali di tutta la stagione. In un'edizione della Rolex Middle Sea Race in cui le condizioni meteo sono state più favorevoli per le imbarcazioni di dimensioni ridotte ai fini delle classifiche in tempo compensato, il Red Devil Sailing Team ha il solo rammarico di non avere conquistato anche un posto sul podio nella graduatoria generale IRC. Ma avere avuto la meglio nei confronti di tutti gli storici avversari di mille battaglie lascia la consapevolezza all'equipaggio di avere regatato senza sbavature e di avere spinto il Cookson 50 endlessgame al massimo, per tutte le 606 miglia del percorso e per tutti e tre i giorni di navigazione. La vittoria in classe ORC 2 e del FIV Trophy, la conquista di ben quattro trofei in una sola regata, sono la firma sulla grande prestazione di endlessgame nella 39esima Rolex Middle Sea Race.

Alla 39ma Rolex Middle Sea Race, l'equipaggio di endlessgame è stato composto da: Pietro Moschini, Giuseppe Puttini, Gabriele Bruni, Stefano Pelizza, Pierluigi Fornelli, Pietro D'Alì, Andrea Ballico, Mario Noto, Giovanni Buono, Giuseppe Leonardi, Francesco Izzo.

 


26/10/2018 15:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Transpac: stasera la partenza con Soldini e Maserati al via

Al via stasera alle 21:30 (ora italiana) la 50a edizione della Transpacific Yacht Race. Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono pronti alla sfida con Argo e PowerPlay

Melges 20 World League: a Riva del Garda gli applausi sono tutti per Siderval

Russian Bogatyrs di Igor Rytov torna a riappropriarsi dello scettro di Campione del circuito europeo ma la tappa di Riva del Garda la domina il Team Corinthian Siderval

Windsurf e kitesurf: sfide mondiali alle Canarie

Le Isole Canarie “regine del vento e delle onde” con due manifestazioni di richiamo internazionale: il Gran Canaria Wind & Waves Festival e la Windsurfing and Kitesurfing World Cup a Fuerteventura

Robert Scheidt, un brasiliano d'acqua dolce

Ha iniziato a San Paolo, nel lago di Guarapiranga, ed ora si allena a Torbole. Nella foto: sul Laser Bahia Robert e la moglie Gintare mentre osservano l’arrivo del figlio Erik al Trofeo Optimist d’argento

Per Irene Calici e Petra Gregori argento mondiale nella Casse 420

Irene Calici e Petra Gregori (Soc. Nautica Pietas Julia/Circolo Nautico Sirena) si laureano vicecampionesse del Mondo nella categoria Women dopo una settimana di risultati molto costanti

Attrazione fatale: Giovanni Soldini pesca l'ennesimo oggetto galleggiante (VIDEO)

Nel video Giovanni Soldini spiega le dinamiche dell'impatto ed i danni subiti

A Torbole conclusa una bella e divertente settimana a tutto Techno e RS:X

Il” parco giochi" del vento, dell'acqua e del windsurf di Torbole in questa settimana è stato attivissimo con 250 windsurfisti ospiti al Circolo Surf Torbole, che in condizioni ideali hanno partecipato alla Torbole Techno/RS:X Italian Week

La Nautica degrada Napoli: no della Soprintendenza all'esposizione sul lungomare

Tutti favorevoli dal Sindaco, alla Regione Campania, all’Unione Industriali e a Confcommercio, ma la Soprintendenza alle Belle Arti ha detto no

Salpano domani bordo di Nave Italia i ragazzi di Talenti fra le Nuvole

Al via da Cagliari la navigazione didattica dei ragazzi di Talenti fra le Nuvole: a bordo di Nave ITALIA per riconquistare la libertà di apprendere

Foiling Week: Francesco Bruni vince in classe Moth

Continuano i successi di Francesco Bruni nella competitiva classe Moth. Alla Foiling Week 2019, conclusasi ieri a Malcesine, sul lago di Garda, Checco ha conquistato il primo posto in una flotta di oltre 80 Moth

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci