mercoledí, 5 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    barcolana    alinghi    america's cup    campionati invernali    j24    rs21    optimist    platu25    vele d'epoca    kite    sport    techno293    iqfoil    rs feva    52 super series   

REGATE

Loup Alvar conquista il Trofeo Challenge Rotta dei Florio

loup alvar conquista il trofeo challenge rotta dei florio
redazione

Con la conquista del Trofeo challenge da parte di Loup Alvar di Francesco Siculiana del Centro Velico Siciliano, si è conclusa con successo la prima edizione della Regata la Rotta dei Florio, appuntamento organizzato dal Club Canottieri Roggero di Lauria, con la collaborazione della Lega Navale Italiana, Sezioni di Trapani e Palermo e dei Circoli velici riuniti di Palermo (Centro Velico, Circolo della Vela Sicilia, Società Canottieri Palermo, VelaClub, Yacht Club del Mediterraneo), sotto l’egida della Federazione Italiana Vela. Un evento centrale nell'anno delle celebrazioni per il 120 anniversario dalla fondazione del Club Lauria. Assegnato a Betsabea di Vincenzo Autolitano della Lega navale di Palermo il trofeo Matteo Miki Guccione, riservato alla categoria Gran Crociera.

Ieri la cerimonia a Villa Lauria, introdotta dal direttore sportivo del Club Lauria Fabrizio Griffo, alla presenza del presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre. “Questo è un anno in cui si riparte al cento per cento – ha detto il presidente Ettorre -. È molto importante che un club prestigioso come il Club Canottieri Roggero di Lauria abbia messo in piedi questo evento. Ritengo sia davvero un bel messaggio festeggiare i 120 anni con una regata come La Rotta dei Florio”.
Una regata ha visto scendere in acqua 25 imbarcazioni, una decina i circoli siciliani che hanno preso parte all'evento. Oltre duecento i velisti che si sono confrontati in una competizione che segna l'inizio di un nuovo appuntamento per l'altura nel Mediterraneo.
A consegnare i premi anche il presidente della VII zona della Fiv, Francesco Zappulla. “La settima zona ha colto in pieno il momento della rinascita e del recupero di ciò che il Covid ci ha sottratto – ha affermato Zappulla -. In questo clima di ripartenza l'iniziativa del Club Lauria si sposa benissimo con quello che è il nostro volere crescere. La Rotta dei Florio ha avuto un riscontro notevolissimo tra i regatanti. È un inizio. E sono convinto che avrà un futuro splendido e che diventerà una nuova classica del Mediterraneo”. 
“Un momento di sport, di passione, di amore per il mare – ha commentato il presidente del Club Canottieri Roggero di Lauria a margine della premiazione -. Avevamo pensato di cominciare in sordina in ciò che voleva essere l'inizio di una lunga serie di appuntamenti. Ma il riscontro immediato è stato notevole. Abbiamo raccolto lo spirito di quanto seminato da Ignazio Florio nel 1902 con la fondazione del nostro Club. Oggi raccogliamo i frutti con una regata che si conclude con una grande partecipazione di velisti, di imbarcazioni e di circoli. Il nostro Club è al servizio della vela, in tutte le sue componenti. E anche in questa occasione abbiamo portato avanti un'iniziativa con la massima professionalità, grazie ai soci del circolo, a un team organizzativo efficiente, a istituzioni e sponsor che ci hanno sostenuto”.
Una gara di sana competizione sportiva che ha restituito nuova linfa ed entusiasmo ai tanti appassionati velisti, come hanno sottolineato il Race manager, Bruno Ampola e il direttore tecnico del Club Lauria Armando Udine. 
La classifica finale vede nella categoria crociera-regata, al primo posto sul podio Loup Alvar di Francesco Siculiana del Centro Velico Siciliano. Al secondo posto, Alboran 2 di Francesco D’Asaro del Vela club di Termini Imerese. Segue Joshua II di Salvatore Caradonna del Centro velico siciliano. Al quarto e al quinto posto le barche della Canottieri Palermo, Cochina di Piergiorgio Fabbri e Quattrogatti di Andrea Casini. Sesta la barca del Club Canottieri Roggero di Lauria, South Kensington di Massimo Licata. Per la categoria gran-crociera, a vincere è stata Betsabea di Vincenzo Autolitano della Lega Navale Italiana di Palermo. Al secondo posto, sempre per la Lni di Palermo, Starfly di Andrea Alaimo. Segue Shado di Antonino Adamo della Canottieri Palermo. Quarto posto per Yemanjà di Giuseppe Prestipino della Lega Navale di Sant’Agata di Militello, quinto per Grace di Fabrizio Ferrera del Club Isola del Vento. 
Premiati anche i primi sulla linea di arrivo nel golfo di Mondello: Before the storm di Massimo Lentsch tra i crociera/regata e Starfly di Andrea Alaimo per i Gran crociera.
Importante il lavoro svolto dal Comitato di Regata che è stato presieduto da Piero Lo Giudice, coadiuvato da Andrea Avola, Martino e Oscar Casagrande e dallo stazzatore Ermanno Basile che ha curato le classifiche, oltre al prezioso supporto logistico di Pietro Incarbona della LNI di Trapani e Giuseppe Bianco della Gulliver di Favignana.

 


16/05/2022 11:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'Amerigo Vespucci saluta "Liberi nel Vento"

Nave Amerigo Vespucci farà un passaggio rappresentativo per salutare Liberi nel Vento e la Città di Porto San Giorgio

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Nel week end il Circuito Nazionale J24 protagonista sul Lago di Como

La Regata Nazionale valida come settima tappa del Circuito del Monotipo più diffuso al Mondo ritorna come da tradizione alla Lega Navale di Mandello del Lario

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

Fiart P54 incanta e stupisce

L’anteprima mondiale del nuovo 54 piedi al Salone Nautico di Genova

RS21: a Puntalda assegnati i titoli tricolore e la RS21 Cup Yamamay

Si è regatato, con la regia della Lega Navale di San Teodoro, in condizioni di vento in crescendo: dopo le due prove del venerdì con vento medio è arrivato il maestrale toccando punte di 25/30 nodi

Arca SGR inizia sabato dal Warm Up al Trofeo Bernetti

Al termine della la presentazione al Salone di Genova del primo progetto al mondo di certificazione ESG del Maxi 100 Arca SGR, il Fast and Furio Sailing Team si appresta a dare il via alle proprie sfide adriatiche

La Royal Cup 52 SUPER SERIES Scarlino, Sled nuovo leader

A bordo di Sled Francesco Bruni: “Oggi e ieri sono stati giorni durissimi, entrambi, non è facile sapere dove andare. È fantastico lavorare con Murray che ha così tanta esperienza

1st RS Feva Autumn Meeting sul Garda Trentino: in testa i toscani Morandini-Scarpellini

Alla Fraglia Vela Riva iniziata venerdì una nuova manifestazione riservata ad una deriva giovanile FIV in doppio, la prima di una probabile lunga serie: l'Autumn Meeting della classe RS Feva

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci