domenica, 5 febbraio 2023


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    the ocean race    foiling    porti    vendée globe    america's cup    tiliaventum    nomine    press   

REGATE

Loup Alvar conquista il Trofeo Challenge Rotta dei Florio

loup alvar conquista il trofeo challenge rotta dei florio
redazione

Con la conquista del Trofeo challenge da parte di Loup Alvar di Francesco Siculiana del Centro Velico Siciliano, si è conclusa con successo la prima edizione della Regata la Rotta dei Florio, appuntamento organizzato dal Club Canottieri Roggero di Lauria, con la collaborazione della Lega Navale Italiana, Sezioni di Trapani e Palermo e dei Circoli velici riuniti di Palermo (Centro Velico, Circolo della Vela Sicilia, Società Canottieri Palermo, VelaClub, Yacht Club del Mediterraneo), sotto l’egida della Federazione Italiana Vela. Un evento centrale nell'anno delle celebrazioni per il 120 anniversario dalla fondazione del Club Lauria. Assegnato a Betsabea di Vincenzo Autolitano della Lega navale di Palermo il trofeo Matteo Miki Guccione, riservato alla categoria Gran Crociera.

Ieri la cerimonia a Villa Lauria, introdotta dal direttore sportivo del Club Lauria Fabrizio Griffo, alla presenza del presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre. “Questo è un anno in cui si riparte al cento per cento – ha detto il presidente Ettorre -. È molto importante che un club prestigioso come il Club Canottieri Roggero di Lauria abbia messo in piedi questo evento. Ritengo sia davvero un bel messaggio festeggiare i 120 anni con una regata come La Rotta dei Florio”.
Una regata ha visto scendere in acqua 25 imbarcazioni, una decina i circoli siciliani che hanno preso parte all'evento. Oltre duecento i velisti che si sono confrontati in una competizione che segna l'inizio di un nuovo appuntamento per l'altura nel Mediterraneo.
A consegnare i premi anche il presidente della VII zona della Fiv, Francesco Zappulla. “La settima zona ha colto in pieno il momento della rinascita e del recupero di ciò che il Covid ci ha sottratto – ha affermato Zappulla -. In questo clima di ripartenza l'iniziativa del Club Lauria si sposa benissimo con quello che è il nostro volere crescere. La Rotta dei Florio ha avuto un riscontro notevolissimo tra i regatanti. È un inizio. E sono convinto che avrà un futuro splendido e che diventerà una nuova classica del Mediterraneo”. 
“Un momento di sport, di passione, di amore per il mare – ha commentato il presidente del Club Canottieri Roggero di Lauria a margine della premiazione -. Avevamo pensato di cominciare in sordina in ciò che voleva essere l'inizio di una lunga serie di appuntamenti. Ma il riscontro immediato è stato notevole. Abbiamo raccolto lo spirito di quanto seminato da Ignazio Florio nel 1902 con la fondazione del nostro Club. Oggi raccogliamo i frutti con una regata che si conclude con una grande partecipazione di velisti, di imbarcazioni e di circoli. Il nostro Club è al servizio della vela, in tutte le sue componenti. E anche in questa occasione abbiamo portato avanti un'iniziativa con la massima professionalità, grazie ai soci del circolo, a un team organizzativo efficiente, a istituzioni e sponsor che ci hanno sostenuto”.
Una gara di sana competizione sportiva che ha restituito nuova linfa ed entusiasmo ai tanti appassionati velisti, come hanno sottolineato il Race manager, Bruno Ampola e il direttore tecnico del Club Lauria Armando Udine. 
La classifica finale vede nella categoria crociera-regata, al primo posto sul podio Loup Alvar di Francesco Siculiana del Centro Velico Siciliano. Al secondo posto, Alboran 2 di Francesco D’Asaro del Vela club di Termini Imerese. Segue Joshua II di Salvatore Caradonna del Centro velico siciliano. Al quarto e al quinto posto le barche della Canottieri Palermo, Cochina di Piergiorgio Fabbri e Quattrogatti di Andrea Casini. Sesta la barca del Club Canottieri Roggero di Lauria, South Kensington di Massimo Licata. Per la categoria gran-crociera, a vincere è stata Betsabea di Vincenzo Autolitano della Lega Navale Italiana di Palermo. Al secondo posto, sempre per la Lni di Palermo, Starfly di Andrea Alaimo. Segue Shado di Antonino Adamo della Canottieri Palermo. Quarto posto per Yemanjà di Giuseppe Prestipino della Lega Navale di Sant’Agata di Militello, quinto per Grace di Fabrizio Ferrera del Club Isola del Vento. 
Premiati anche i primi sulla linea di arrivo nel golfo di Mondello: Before the storm di Massimo Lentsch tra i crociera/regata e Starfly di Andrea Alaimo per i Gran crociera.
Importante il lavoro svolto dal Comitato di Regata che è stato presieduto da Piero Lo Giudice, coadiuvato da Andrea Avola, Martino e Oscar Casagrande e dallo stazzatore Ermanno Basile che ha curato le classifiche, oltre al prezioso supporto logistico di Pietro Incarbona della LNI di Trapani e Giuseppe Bianco della Gulliver di Favignana.

 


16/05/2022 11:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Parità di genere? Non al Vendée Globe che esclude Clarisse Crémer per maternità

Non è più valida la regola della qualifica automatica per i partecipanti all'edizione precedente e Clarisse Crémer, in maternità, non potrà mai conquistare i punti necessari per la qualificazione all'edizione 2024

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Benetti ha varato FB283, Full Custom yacht di 62 metri

Il 26 gennaio, all’interno del cantiere di Livorno, si è svolta la cerimonia di varo di FB283, Benetti Full Custom yacht di 62 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, tagliato su misura del suo armatore come un vestito sartoriale

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

The Ocean Race, una guerra di nervi

È un momento di nervosismo per i velisti, e gli effetti della bonaccia si fanno sentire... (nell'articolo tutti i link ai video del giorno girati a bordo)

A Fiumicino la tecnologia è di aiuto per migliorare la prestazione sportiva

A bordo delle barche presenti al Campionato Invernale di Roma un sistema GPS permette di analizzare la regata. Sabato la dimostrazione in aula, domenica torna la competizione

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

Tre Golfi 2023: dal 12 al 21 maggio dieci giorni di grande vela

Scatta il conto alla rovescia per la Tre Golfi Sailing Week e il Campionato Europeo Maxi con la penisola sorrentina ancora una volta protagonista dopo l'esaltante successo del 2022

The Ocean Race: GUYOT environnement - Team Europe primo all'Equatore

GUYOT environnement - Team Europe è stato il primo a tagliare la linea degli 0 gradi nord poco dopo le 2 del mattino UTC mentre cinque ore e mezza dopo è stato Team Malizia ad entrare a sud

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci