sabato, 22 febbraio 2020

FIV

La XIV Zona di Federvela ha festeggiato i suoi giovani

Alla vigilia dell'inizio della nuova stagione agonistica la XIVa Zona della Federazione Italiana Vela, ha premiato la "meglio gioventù" delle rive del Garda e del suo entroterra. La festa è stata ospitata alla Fraglia Vela di Malcesine del cordiale Gianni Testa, il tutto coordinato dal presidente zonale Rodolfo Bergamaschi, il suo staff al completo, le principali testate giornalistiche e le TV. C'era anche Domenico Foschini, consigliere nazionale, responsabile delle attività giovanili. Tra i ragazzi del Trentino Alto Adige, la riviera Veneta, il ricco entroterra che va dal Brennero a Modena e Parma, la riva Lombarda che tocca Desenzano, fino a Limone, l'attività si distingue per i numeri e le tante vittorie, senza dimenticare le frequentatissime scuole di vela, i progetti con scuole e Università, in ambito organizzativo qualcosa come quasi 300 regate. Lo scorso anno il titolo di Evento dell'anno è stato sicuramente il “Cico 2019”, il Campionato Italiano Classi Olimpiche, promosso in modo corale dei Club velici di Gargnano, Canottieri Garda, Circolo Vela Toscolano-Maderno e Univela Campione. Le vittorie vanno dalle Regate internazionali ai prestigiosi Campionati Zonali. I titoli Mondiali premiano le ragazze veronesi Alexandra Stadler (Bardolino) e Silvia Speri (Peschiera) prime tra gli Under 23 dell'olimpico Fx (in questi giorni impegnate nel Mondiale in Australia); la trentina Chiara Benini Floriani (Fraglia Riva) prima con il Laser Radial al Mondiale Giovanile Youth - Under 19. Tra i giovanissimi ci sono Riccardo Andreoli e Lorenzo Rossi del Circolo Vela Gargnano. Sono stati i migliori Under 13 del doppio Rs Feva nel Mondiale 2019 a Marina di Grosseto. Arrivano poi i Campioni Europei, quelli Nazionali, quelli Zonali. E la prima serie di sfide per i giovani da appuntamento al tradizionale Meeting Optimist di Riva del Garda per gli Under 15 (la gara più affollata al Mondo), e il 9-11 aprile al 5° Easter Meeting-Trofeo Centrale del latte di Brescia del doppio Rs Feva di Gargnano.


10/02/2020 19:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Carnival Race torna allo Yacht Club Sanremo

Dopo un anno, a Marina degli Aregai, torna la Carnival Race per le classi 420 e 470. Diventato ormai un appuntamento tradizionale, ha quest’anno raggiunto un numero di iscritti record, più di 170 equipaggi da 9 Nazioni

Caorle: aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM

Sono aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM che compongono il Trofeo Caorle X2 XTutti: La Ottanta (4-5 aprile), La Duecento (1-3 maggio), La Cinquecento Trofeo Pellegrini (31 maggio-6 giugno) e La Cinquanta (24-25 ottobre)

Riva di Traiano: un anticipo d'estate ferma l'Invernale

Giornata estiva perfetta per prendere il sole ma non per regatare. Il 1° marzo si ritorna in acqua

Il Velista dell’Anno FIV in programma il 24 marzo a Villa Miani - Roma

Il 24 marzo a Villa Miani – Roma, 5 finalisti d’eccezione si contenderanno il titolo di Velista dell’Anno FIV 2019. Saranno assegnati anche il premio per il miglior Timoniere - Armatore dell’anno e quello di Barca dell’Anno

Route du The: Joyon sta per battere il record di Soldini

Dopo 32 giorni di navigazione e dopo aver navigato per 16.000 miglia in acqua con una media di quasi 21 nodi, Joyon e il suo equipaggio sono pronti a battere di circa 4 giorni il record

Garda: Autunno-Inverno in rosa grazie a Lorenza Mariani

Un golfo salodiano in versione quasi primaverile, vento costante attorno ai 6-7 nodi, e la Autunno-Inverno della Canottieri Garda del presidente Marco Maroni, manda in scena tre belle regate

Giovanni Soldini e Maserati concludono la seconda prova nella Caribbean Multihull Challenge

Il trimarano Argo conquista il primo posto con soli 2 minuti di scarto su Maserati Multi 70

Caribbean Multihull Challenge: una nassa ferma Soldini

Il Team di Maserati Multi 70 costretto a ritirarsi dalla prima prova, partirà oggi la seconda gara

Rotta del The, Francis Joyon fa il record

IDEC ha battuto il record precedentemente detenuto da Giovanni Soldini (Maserati) di 4 giorni, 3 ore, 0 minuti e 26 secondi

Caribbean Multihull Challenge: per Soldini buona la terza

Maserati vince la terza prova della Caribbean Multihull Challenge con soli 26" di vantaggio su Argo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci