sabato, 4 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    regate    vendee globe    attualità    fiv    solitaire du figaro    porti    guardia costiera    pesca    trasporti    traghetti    j24    giancarlo pedote    cambusa    fincantieri    trasporto marittimo   

CAMPIONATI INVERNALI

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

invernale fiumicino un ottima giornata per mart este
Roberto Imbastaro

Un vento leggero, una bella giornata di sole e tanto divertimento hanno caratterizzato il primo appuntamento del Campionato Invernale d’Altura di Roma - Trofeo Città di Fiumicino dopo la pausa Natalizia. Domenica scorsa le oltre 80 imbarcazioni al via si sono ritrovate in acqua per una nuova prova, questa volta sul campo di regata posizionato davanti a Fiumicino Nord, per sfruttare al meglio il vento di terra che, in questo tratto di costa non trova ostacoli.
L'appuntamento organizzato dal Circolo Velico di Fiumicino, sotto l'egida della Federazione Italiana Vela, ha preso il via dopo le 10.00, come da programma, non ha spaventato gli equipaggi nei primi posti della classifica che hanno dimostrato ancora una volta grandi capacità sull’acqua. A tagliare per primo il traguardo nella classifica con rating ORC è Mart d’Este, il 31 piedi di Edoardo Lepre, con a bordo giovani regatanti provenienti quasi tutti dal mondo delle derive. Dartmilla, l’MN38 di Pino Stillitano non ha deluso le aspettative che si è posizionata al secondo posto davanti all’X-332 Sport No Fix di Carlo Colabucci che già prima delle feste natalizie aveva dato prova di essere in splendida forma, tanto da guidare la classifica provvisoria Orc dopo quattro prove. Se il podio è occupato tutto da imbarcazioni di classe 1, al quarto posto troviamo Jolie Brise, il First 35 di Federico Ceccacci con a bordo un gruppo di giovani e appassionati velisti, seguito da Geex di Angelo Lobinu che sta portando avanti un campionato davvero spettacolare. A bordo si fa sentire la presenza di Francesco Cruciani che ha messo a punto un nuovo gioco di vele che sta facendo volare questo Vroljk 37.
In classe Crociera è il Sun Odyssey 37 Zucchero e Cannella a tagliare per prima il traguardo, recuperando punti importanti ai fini della classifica generale dove è Flama di Giacomo Miraglia a occupare il primo posto, dopo una splendida seconda posizione nella regata di domenica. Il Balanzone di Miraglia ha scalzato dalla vetta della classifica generale l’imbarcazione di Giovanni Carusio Panta rei che slitta così in seconda posizione.
Nella classifica IRC è ancora Mart d’Este a dominare la prova di giornata, lasciandosi alle spalle No Fix di Colabucci. Per loro posizioni invertite nella classifica generale dopo quattro prove, mentre il First 35 Jolie Brise ha chiuso terzo domenica, mantenendosi nel podio anche in generale overall.
Solo metà della flotta della categoria “Vele Bianche” ha completato il percorso: ad avere la meglio è stato il Genesi 43 Take Five che porta a casa il suo terzo primo posto di questo XXXIX Campionato invernale. Dietro di lui c’è l’armatore Mauro Tripiciano con il suo Sun Odyssey 45 “Trip” che ha dato un distacco di oltre dieci minuti al terzo classificato, il Sun Fast 32 “Speedy” di Guido Pagano.
Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito” ha commentato il direttore sportivo del Circolo Velico Fiumicino, Massimo Pettirossi che ha aggiunto “Gli equipaggi sono tornati in acqua più preparati e questo soddisfa il nostro obiettivo primario che è quello di formare nuovi marinai”. “A inizio marzo concluderemo questa XXXIX edizione dell’Invernale di Roma – ha invece commentato il presidente del club, Franco Quadrana -  a quel punto gli equipaggi saranno pronti per affrontare il primo evento della stagione, il Trofeo Porti Imperiali, in programma dal 27 al 29 marzo. Quest’anno introduciamo anche un Memorial intitolato a Emanuela Paola Re, scomparsa nel 2019, che ha rappresentato per il nostro circolo un elemento davvero importante nell’organizzazione degli eventi sportivi”.

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

DPCM 1° aprile 2020: sospesi gli allenamenti anche per gli atleti professionisti

Dpcm 1° aprile 2020: sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

Mille per una Vela: la FIV lancia il primo trofeo interzonale di e-sailing

Cresce l'attenzione per la vela virtuale, con il riconoscimento degli e-sports da parte dello stesso Comitato Olimpico Internazionale, e il successivo passo da parte di World Sailing, la federvela mondiale, con l'introduzione dell'e-sailing

Covid-19: Porto Venezia sospende i canoni per aiuto aziende

A Venezia l'Autorità di Sistema Portuale ha emanato una circolare rivolta alle concessionarie dei porti di Venezia e di Chioggia per sospendere il pagamento dei canoni demaniali fino al 30 settembre

Pesca: come accedere ai contributi emergenza Covid-19

Misure per la pesca. Con la Guardia Costiera, operative le nuove procedure in favore delle imprese

Costa Diadema: cambia il porto di sbarco da Civitavecchia a Piombino

Lo scalo marittimo di Civitavecchia è affollato con ben tre navi da evacuare e a bordo della Costa Diadema c'è un caso sospetto

Guardia Costiera: l'impegno per l'emergenza Covid-19

Consegna di dispositivi di protezione individale anti covid a Cagliari, Palermo, Lamezia Terme e Bari

Assarmatori: sostegno urgente o i traghetti dovranno fermarsi

Scatta il conto alla rovescia per il blocco totale dei collegamenti dei traghetti che hanno incassato in questo mese 50 volte di meno con costi insostenibili

Vendée Globe, Covid-19: in quattro rischiano di non partire

Isabelle Joschke, Clément Giraud, Kojiro Shiraishi e Armel Tripon non hanno mai completato una regata oceanica e, come previsto dal bando di regata, non potranno essere alla partenza del Vendée Globe 2020

Solitaire du Figaro: a fine agosto 1.830 miglia intense e tattiche

C’è una ragionevole possibilità che la 51ma edizione de La Solitaire du Figaro 2020 possa disputarsi, con la sua partenza prevista per il 30/8, data al momento ancora fuori anche dalle più pessimistiche previsioni sulla diffusione del Covid-19

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci