giovedí, 16 settembre 2021

REGATE

Giornata finale per Trofeo Bianchi e Alpe del Garda Cup

Ripartenza della vela gardesana con i 200 regatanti, imbarcati sulle 40 barche in acqua, nella due giorni dei Trofei Roberto Bianchi e Alpe del Garda Cup con la mini prova d’altura finale sulla rotta Gargnano-Campione e ritorno. Apertura con due prove costiere tra Gargnano-Villa e Bogliaco, l’esordio delle nuove boe robotizzate, nella seconda giornata la gara lunga. Avvio con un Pelèr leggero, poi gli arrivi con le prime brezze della “Fasanella”. La flotta più numerosa, quella di Dolphin, ha visto la vittoria dell’armo Campione d’Italia. E’ il Baraimbo di Imperadori e Razzi (della Fraglia Desenzano) condotto da Giò Pizzatti, tra l'altro animatore del Cantiere costruttore della Maxi Dolphin. Seconda si piazza la famiglia Nassini (Luca primo tra gli armatori) con Achab, terzo un vero outsider, Stefano Zilioli con Prof. Seguono le barche condotte da Luca Bovolato, Polettini-Bocchio, Pier Omboni, Marco Frizzoni.
I Protagonist vanno a Whisper di Andrea Taddei (Canottieri Garda), in scia Paolo Masserdotti (Bessi Bis) e Matteo Giovanelli (Avec Plasir).
L’ Orc ha visto la cavalcata nel Peler del Black Arrow del trentino Walter Caldonazzi, un One Off di 10 metri firmato da Umberto Felci, a bordo Oscar Tonoli, assenti il primo giorno. L’affermazione in tempo corretto, è così andata all’Ufetto 22 “Tananai” dei fratelli Lorenzo e Riccardo Tonini (Cv Gargnano) con tre primi e tanta voglia di misurarsi nell’Italiano Mini Altura che si correrà tra due settimane lungo la riva veneta del lago. Secondo è il “Graffio-Vitasol” di Manenti, con Silvestrelli e Baj, terzo “Lalissa” con Brunetto Fezzardi. La stagione lungo la riva lombarda del Benaco è così partita. Dopo i 200 di questo week end si passerà ai 300 Under 15 che saranno in gara con l’ Optimist la prossima settimana alla base di Univela Sailing di Campione del Garda.


25/04/2021 21:33:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

San Vincenzo: 5a edizione del Sotto Gamba Game

Pronto al via il Sotto Gamba Game 2021: dal 17 al 19 settembre sport di mare di terra a Riva degli Etruschi

Porto Cervo: terzo giorno di regata per la 31^ Maxi Yacht Rolex Cup

Classifica provvisoria invariata con Velsheda, Highland Fling XI, Cannonball, Capricorno e Lyra al comando nelle rispettive Divisioni

Vela, Star: Diego Negri centra il titolo mondiale a Kiel (GER)

Il velista dianese Diego Negri (ITA) insieme il prodiere Frithjof Kleen (GER) compie oggi una delle più importanti imprese di una trentennale carriera nelle classi olimpiche, conquistando il suo primo titolo di campione del mondo nella classe Star

Palma di Maiorca: dal 14/9 lo Swan Nations Trophy

Sale la “febbre” Swan in vista dell’attesissimo Swan Nations Trophy di Palma di Maiorca

Cannes: presentato il nuovo Fiart P54

P54, il nuovo yacht Fiart è stato svelato in anteprima mondiale oggi nel corso della Conferenza Stampa allo Yachting Festival di Cannes

RS Aero: Maria Vittoria Arseni e Filippo Vincis sono i nuovi campioni italiani

Oggi la proclamazione al Tognazzi Marine Village di Ostia al termine di tre giorni di regate e dieci splendide prove

Solitaire du Figaro: Pierre Quiroga vince anche la 3a tappa

Alla fine di una tappa complicata di 624 miglia, tra Fécamp e Morlaix Bay, lungo la costa inglese, lo Skipper di Macif 2019, Pierre Quiroga, ha vinto davanti ad Alexis Loison (Région Normandie) e Alan Roberts (Seacat Services)

Dopo 79 giorni a piedi e in bicicletta arriva oggi a Roma la staffetta europea della Via Francigena

Cinque Paesi, 16 regioni e 657 Comuni compongono i 3.200 km totali dello straordinario cammino “Via Francigena - Road to Rome” che oggi 10 settembre raggiunge la Città Eterna

Rimini: partita la Rigasa

Venerdì 10 settembre alle ore 17.00 gli equipaggi iscritti alla Rigasa hanno fatto rotta verso il largo per coprire le 170 miglia del percorso, no stop, tra i way point della Gagliola prima e del Sansego poi, con rientro a Rimini

RS Aero, in acqua sul litorale romano per contendersi il titolo italiano

Quaranta equipaggi al via con tanti atleti stranieri provenienti da Russia, Francia, Irlanda e Gran Bretagna

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci