sabato, 28 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    regate    ilca7    j24    ambiente    cnrt    the ocean race    cnsm    campionati invernali    rounditaly    fiv   

VELA OLIMPICA

Europeo ILCA U21: Barabino argento, Della Valle quarta

europeo ilca u21 barabino argento della valle quarta
redazione

Si è concluso oggi a Hourtin il Campionato Europeo ILCA U21 contrassegnato da condizioni meteo particolari. Bene la rappresentativa azzurra che ha ben figurato sia in termini di singoli (Cesare Barabino – ILCA 7 che conclude secondo europeo) che per le ragazze che su ILCA 6 concludono in tre nella top ten (Giorgia Della Valle, Giulia Cicchinè e Sara Savelli).

 

ILCA 6

Questo il podio: 1° l’israeliana Shai Kakon, 2° la Cipriota Marilena Makri, 3° la spagnola Iasbel Hernandez Pena. Le Italiane in gara: 4° Giorgia Della Valle, 6° Sara Savelli, 7° Maria Giulia Cicchinè, 20° Carlotta Rizzardi, 50° Nicol Segnini (numerazione classifica open)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Giorgia Della Valle: “È stato un Campionato molto difficile per le condizioni che abbiamo trovato; il vento è sempre stato molto instabile e molto complesso da interpretare. Nonostante ciò non ho mai mollato e ho portato a casa un quarto posto che mi rende molto felice.  Ho iniziato questo campionato essendo ammalata, quindi sotto antibiotici, ma ho sempre cercato di dare il massimo, e posso dire di essere riuscita a portare a casa un quarto posto che non era poi così scontato. Ovviamente avrei voluto arrivare a una medaglia però sono comunque soddisfatta di questo quarto posto.”

Sara Savelli: “Ho terminato al sesto posto un campionato che reputo essere stato difficile per le differenti condizioni di vento che abbiamo trovato durante questi sei giorni. Sono certamente felice per la classifica ma allo stesso tempo amareggiata per alcuni errori che ho commesso e che avrei potuto evitare. Di sicuro è stata una esperienza che mi ha consentito di imparare molto.”

Il tecnico FIV Francesco Caricato: “E' stato un campionato difficile, da subito in salita a causa delle difficili prove svolte i primi giorni al limite delle condizioni regatabli: vento debole e molto instabile.

Le ragazze sono riuscite a risalire e, a parte aver mancato il podio per una sola posizione, credo che sia assolutamente da sottolineare l’ottimo risultato di squadra che ha permesso di posizionare tre ragazze nei primi dieci posti. Altro motivo di analisi positiva sia per le donne che per gli uomini è vedere equipaggi italiani nelle primissime posizioni in regate ventose.”

 

ILCA 7

Questo il podio: 1° l’olandese Paul Hameeteman, 2° l’italiano Cesare Barabino, 3° il francese Theo Peyre. Gli altri italiani in gara: 23° Pietro Giacomoni, 24° Attilio Borio, 27° Roberto Rinaldi, 41° Alessandro Maravalle, 49° Alberto Divella (numerazione classifica open Gold Fleet)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Cesare Barabino: “Regata molto difficile sopratutto nei giorni di qualifica caratterizzati da una condizione instabile di vento leggero. Differente invece la condizione nei primi due giorni di finali disputati con vento tra i 14 e i 16 nodi, nei quali sono riuscito a fare un primo posto, un secondo posto e altri due buoni piazzamenti in top 15 arrivando così alla fine del quinto giorno di regata in seconda posizione. Una sola regata l’ultimo giorno impostata tatticamente sul controllo dei diretti avversari in classifica ovvero il francese e l’olandese che si portavano dietro uno scarto peggiore del mio.”

Il tecnico FIV Francesco Marrai: “È stato un campionato impegnativo con meteo molto instabile che ha alternato le prime giornate con poco vento rispetto alle ultime con vento forte. Bene il lavoro svolto da Barabino che ha ingranato durante il campionato prendendo il giusto ritmo. L’ultima regata di oggi è stata impostata proprio sul controllo degli avversari. Siamo venuti qui con tanti ragazzi che hanno iniziato a mettere a frutto il lavoro iniziato a gennaio, la strada è lunga ma ci sono indicazioni interessanti da parte di tutti e elementi su cui porre le basi per i prossimi appuntamenti internazionali come il mondiale in Portogallo.”

 

Elenco completo degli italiani in gara: 

 

ILCA 6

Giorgia Della Valle (CV Torbole)

Maria Giulia Cicchinè (C.V.Portocivitanova)

Carlotta Rizzardi (C.V.Torbole)

Sara Savelli (Fraglia Vela Riva)

Nicol Segnini (Club del Mare)

 

Tecnico FIV presente: Francesco Caricato

 

 

 

ILCA 7

Cesare Barabino (YC Costa Smeralda)

Attilio Borio (C V La Spezia)

Alberto Divella (Circolo Vela Bari)

Pietro Giacomoni (C.V.Portocivitanova)

Matteo Guglielmo (CdV Roma)

Alessandro Maravalle (Circolo Vela Bari)

Alessandro Mare (Circ Canottieri Irno)

Tito Morbiducci (Yacht Club Cannigione)

Roberto Rinaldi (CdV Roma)

Anatol Federico Sassi (CdV Roma)

 

Tecnico FIV presente: Francesco Marrai

 

 

 


22/04/2022 08:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Garda: l'Italiano di Minialtura va a Ecoracer769

I primi 5 della generale Mini Altura 2022 sono Ecoracer 769 di Larcher, il Melges 24 Adriatica, l'Etchells 22 del Tigullio, Baraimbo (Fraglia Desenzano), 10 e Lode del comasco Massimo Canali, l'Ufetto 22 di Giacomo Rodolfo Giambarda

1000 Vele per Garibaldi: partenza il 28/5 con la novità dei "X2"

Dopo la rinuncia forzata alle ultime due edizioni riparte la regata del CNRT diretta in Sardegna, a La Maddalena, per regatare nell'Arcipelago durante le celebrazioni in memoria di Giuseppe Garibaldi

52 Super Series: a Baiona si gioca tutto in famiglia. Phoenix e Vaiu, ma che bell’inizio

L’ABANCA 52 SUPER SERIES Baiona Sailing Week apre le danze con due belle sorprese. Phoenix della famiglia Plattner e VAYU della Whitworth family sono al vertice della classifica di questa prima tappa della 52 SUPER SERIES 2022

The Ocean Race Summit Stoccolma per la protezione dell’Antartide e dell’Oceano Meridionale

Tra i relatori la presidente dell'Istituto per l'Ambiente di Stoccolma Isabella Lövin, il presidente della CCAMLR Jakob Granit, l'esploratore Sebastian Copeland e il velista della Whitbread Round the World Race/Volvo Ocean Race Gunnar Krantz

Fiumicino-Giannutri-Fiumicino, Libertine e Adelante sul podio

Line honor per il Comet 45S di Marco Paolucci, primo nella categoria x2. Il Next 37 di Roberto Rosa si aggiudica la vittoria "in equipaggio"

Riva di Traiano: il 12 giugno "La Veleggiata per il Pianeta" con AMI, CNRT e Granlasco

Ai partecipanti verrà consegnato un retino per la raccolta dei rifiuti in mare oltre a una T-Shirt, un cappellino e una bandiera da paterazzo di AMI Ambiente Mare Italia 

RoundItaly: la 2a edizione parte il 22 settembre

Torna la RoundItaly, la regata che unisce Genova a Trieste, il Salone Nautico e la Millevele alla Barcolana, lo Yacht Club Italiano alla Società Velica di Barcola e Grignano, un giro d’Italia tutto d’un fiato a fine settembre

Europei iQFoil 2022: Nicolò Renna argento dietro al francese Goyard

Tra le donne la spunta la francese Noesmoen, che bissa il titolo; scende al secondo posto la britannica Wilson e si conferma terza la polacca Dziarnowska. L’italiana Maggetti si ferma alla semifinale e chiude ad un comunque ottimo sesto posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci