mercoledí, 15 luglio 2020

PORTI

Entrano in ASSONAT le Marine di Capitana, Perd'e Sali e Portoscuso

entrano in assonat le marine di capitana perd sali portoscuso
Roberto Imbastaro

Importante ingresso in Assonat-Confcommercio – Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici di Saromar Gestioni, un network che comprende i Marina del Sud Sardegna di Capitana, Perd’e Sali e Portoscuso.
La Società, con più di venti anni di esperienza nella gestione delle strutture nautiche da diporto, con i suoi marina dispone complessivamente di oltre 1.000 posti barca fino a 27 metri e di un'ampia gamma di servizi a terra e in banchina a disposizione dei diportisti:

Marina di Capitana, situato in posizione strategica al centro della costa meridionale, è la base ideale per conoscere la costa sud-orientale;
Marina di Perd’e Sali, situato ad ovest di Cagliari, è un importante riferimento anche per la nautica da diporto in transito lungo la costa e per la Tunisia;

Marina di Portoscuso, situato nella costa est, è la naturale estensione del paese verso il mare e il significato del suo nome ne individua le qualità: porto nascosto, riparato.
I marina sono collocati tra i paesaggi più belli della costa meridionale e numerose testimonianze archeologiche di antiche civiltà.

"L'ingressoin Assonat di Saromar Gestioni con i suoi tre marina nel Sud Sardegna sarà elemento importante nel fare squadra con le altre strutture portuali turistiche - dichiara Luciano Serra Presidente Assonat - per continuare ad essere protagonisti nello sviluppo dei turismi e del turismo nautico in particolare. Da oltre venti anni - continua Serra - il gruppo è impegnato con i suoi marina nell'offrire al diportismoservizi sempre più qualificati e sostenibili per la salvaguardia dell’ambiente.

Il valore delle strutture per la nautica da diporto - conclude Serra - sta anche nel favorire lo sviluppo e l'aggregazione dei turismi e dell'economie collegate al mare, promuovendo i territori con le loro unicità dai patrimoni storico-culturali alle bellezze naturali dei meravigliosi paesaggi, ai sapori degli inimitabili prodotti tipici fino all’artigianato".

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée-Arctique: Giancarlo Pedote studia per il Vendée Globe

Un'intervista rilasciata questa mattina mentre si avvia verso il waypoint Gallimard guadagnando posizioni. Ora è 10°

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Scuole Vela FIV 2020: i primi numeri sono positivi

Le Scuole Vela FIV hanno iniziato da un paio di settimane la loro attività, e nonostante il periodo particolare e una stagione annunciata come difficile, i primi numeri che arrivano dai Circoli Velici in tutta Italia sono positivi

Caorle, La Duecento: Line Honours per Hagar V

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti al traguardo è stata Hagar V, Scuderia 65 nuovissimo, dell’armatore alto-atesino Gregor Stimpfl con Sergio Blosi, Lorenzo Tonini, Silvio Santoni, Samuele Nicolettis e Nevio Sabadin

Tre Ultim alla Drheam Cup

A prendere il via saranno in tre, il Team Actual Leader, Maxi Edmond de Rothschild e Sodebo Ultim 3. Giovanissimi a bordo con Yves Le Blevec

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci