domenica, 20 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

29er    persico 69f    regate    roma x due    roma giraglia    solitaire du figaro    cico 2020    nacra 15    melges 20   

REGATE

E’ di Be Wild il 50esimo “Trofeo Dignani”

Si è conclusa questa sera a Civitanova Marche, la 50esima edizione del Campionato del Medio Adriatico- Trofeo “Enrico e Luca Dignani” (valida anche come prova del Palo d’Oro 2020). Quella iniziata ieri mattina è una storica regata del club rosso-blu a cui hanno partecipato 15 tra i migliori scafi dell’Adriatico, suddivisi nei Gruppo A - B – Minialtura. In particolare nel Gruppo A, da segnalare la presenza del favorito, il plurititolato Be Wild, armato dal civitanovese Renzo Grottesi, oltre al campioni del mondo ORC Corinthian 2018, MP 30 + 10 di Luca Pierdomenico (portacolori del Club Vela Portocivitanova) e Adrenalina del sambenedettese Bruno Bucciarelli, con la presenza a bordo del campione pugliese Roberto Ferrarese.

Completato l'intero programma, previsto di 5 prove, tutte su percorso a bastone. Il Trofeo Dignani per la vittoria overall è andato al favorito Club Swan 42 Be Wild con a bordo, oltre all'armatore, il timoniere Luigi Masturzo, Sandro Iesari, Alessio Marinelli, Federico Fontana, Lorenzo Cantarini, Roberto Strappati, Alfredo Di Giuseppe, Giuseppe Mattiozzi, Claudio Vallesi. Oltre al primato assoluto, Be Wild vince anche nel Gruppo A, seguito sul podio da MP 30 + 10 e da Reve de Vie, del sambenedettese Ermanno Galeati. Nel Gruppo B, successo per Folgore di Piero Paniccia (CV Portocivitanova), con Team Andelstanken di Daniele Fornari-Guido Armeni (CN Falconara) e Strangente di Vladimiro Fatini (CN Sambenedettese) rispettivamente sul secondo e terzo gradino del podio. Per quanto riguarda i Minialtura, vince GIOCHI di Andrea Cittadini, secondo Anime Salve di Gianluca Melappioni, entrambi portacolori del circolo di casa.


13/09/2020 22:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

CNRT: una regata per 2

Riparte la grande altura a Riva di Traiano e il 20 settembre prendono il via insieme sia la Roma per 2 che la Roma Giraglia

Restaurazione sul trono Nacra 17: tornano Caterina Banti e Ruggero Tita

Oltre alla vittoria netta per Ruggero Tita e Caterina Banti sul catamarano Nacra 17, c'è la bella sorpresa delle quasi esordienti Jana Germani e Giorgia Bertuzzi, 6° nell'acrobatico 49er FX

Hannibal Classic 2020: vincono Serenity, Nembo II, Tiziana IV e Koala. Tra le vele d’epoca anche Sorella del 1858

Domenica 13 settembre 2020, dopo due belle giornate di regate a triangolo disputate nel Golfo di Trieste con venti tra 5 e 15 nodi, si è conclusa a Monfalcone la quarta edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

CICO 2020, un fantastico Day 2

Un'altra giornata sontuosa di vela olimpica a Follonica, tanto vento e tante regate. A metà campionato si infiamma la corsa ai titoli tricolori: link alle classifiche

Al via a Trieste la Settimana Velica Internazionale dello Yacht Club Adriaco

Ritorna anche quest’anno, come di consueto nel doppio fine settimana della seconda metà di settembre, il classico appuntamento agonistico nel Golfo di Trieste con la Settimana Velica Internazionale organizzata dallo Yacht Club Adriaco

Tanto vento alla "prima" del CICO 2020

Un inizio praticamente perfetto per i tricolori della vela olimpica a Follonica. Vento a volontà, Maestrale 15-20 nodi, disputate 30 prove in 5 campi di regata

Argentario: l'Invernale inizia il 24 ottobre

Lo Yacht Club Santo Stefano, il Circolo Velico Canottieri Porto Santo Stefano e il Circolo Nautico e della Vela Argentario organizzano la 2° edizione del Campionato Unificato della Costa d’Argento

Cambusa - La ricetta di Marcello Trentini: lingua, gamberi e mandarino

Da First&Food - Un piatto di facile esecuzione ma che rende bene l’eccentricità culinaria dello chef Marcello Trentini

Sotto Gamba Game 2020: grande successo per la kermesse sportiva a Riva degli Etruschi

San Vincenzo (Livorno) ha visto atleti e amatori giocare con lo sport in oltre venti discipline di acqua e di terra superando l’accezione negativa della parola “diversità”

Figaro, Alberto Bona: "Finalmente tengo il passo con i migliori"

Parlano della tappa appena conclusa e della prossima, Alberto Bona ed il direttore di corsa Francis Le Goff

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci