sabato, 24 ottobre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    vendee globe    benetti    confindustria nautica    29er    windsurf    optimist    rolex middle sea race    cnsm    giancarlo pedote    j24    campionati invernali    este 24    mini 6.50    regate    federvela   

MIDDLE SEA RACE

Dai Circoli - Il Lauria alla Middle Sea Race

Nuovi membri dell'equipaggio e una imbarcazione ancora più performante. Il Club Canotttieri Roggero di Lauria è già a Malta per prendere parte alla Rolex Middle Sea Race con Primavista-Lauria, il team tornato vincente dalla Palermo-Montecarlo. Skipper sarà Gabriele Bruni, tra i veterani della competizione con sette partecipazioni all'attivo.
Il percorso di 606 miglia nautiche, che parte dal Grand Harbour di Malta e comprende alcuni dei paesaggi più belli del Mediterraneo, è sempre estremamente popolare. Sono una ventina le imbarcazioni italiane che prendono parte alla competizione internazionale. E tra queste c'è il Circolo Lauria. Skipper e timoniere di Primavista Lauria sarà Gabriele “Ganga” Bruni. Pietro D'Alì, secondo timoniere. Navigatore Stefano Pelizza. A bordo anche Maurizio Loberto (trimmer), Simone Scontrino (trimmer), Giuseppe Leonardi (drizze), Sandi Suc (prodiere), Alessandro Faraglia (trimmer), Mario Noto (randa-tim), Duccio Colombi (randa- tim), Antonino Cangemi (albero) e Armando Cardola (randista).
“Un orgoglio per noi – afferma Giorgio Matracia, presidente del Club – prendere parte per la prima volta a questa regata con una organizzazione nostra. Dall'imbarcazione ai membri dell'equipaggio. Notevole il lavoro portato avanti da Antonio Cangemi, deputato all'altura, e da Ganga Bruni che già sulla Palermo-Montecarlo ha dimostrato il valore e la forza delle sue scelte”. “Adesso con Primavista-Lauria – prosegue il direttore sportivo Maurizio Floridia - ci confrontiamo con un contesto internazionale, altamente competitivo. E proseguiamo con il nostro impegno: far crescere i nostri giovani allievi. A bordo ci sarà, infatti, al posto di Nanni Sanfilippo, Antonino Cangemi che dalle tavola a vela approda così anche all'altura”.
Il programma prevede una prima regata costiera di 40 miglia con partenza domani, martedì 16 ottobre, alle 10 del mattino. Giovedì e venerdì saranno giorni impegnativi per la preparazione della barca e i controlli di stazza e di sicurezza. “Sono molto soddisfatto dell'equipaggio – afferma lo skipper Ganga Bruni - abbiamo aggiunto Pietro D'Alì. È un velista fortissimo che ha fatto Admiral Cup, Coppa America, Volvo Ocean Race. Un velista molto completo che si va ad aggiungere ad un equipaggio molto forte”. Interventi sono stati fatti anche sulla barca. “Rispetto alla Palermo Montecarlo – prosegue lo skipper Bruni - la barca ha subito un'ulteriore modifica: abbiamo smontato parte dell'arredamento interno. Tutto quello che era possibile modificare per alleggerire ancora di più la barca. Tanto per fare un esempio, abbiamo smontato la cucina. A bordo stiamo portando liofilizzati e un bollitore, unica dotazione per il cibo. Al momento – conclude Bruni - non è possibile fare una previsione meteo. Potrebbe arrivare una perturbazione per martedì prossimo quando si dovrebbe essere già a tre quarti della regata”.


15/10/2019 15:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vai col Mini! Partito il GP d'Italie

Partiti! 21 i Mini 6.50 sulla linea di partenza del Grand Prix d’Italie sul percorso di oltre 500 miglia che da Genova li porterà ad attraversare le Bocche di Bonifacio

America's Cup: uno scafo rivoluzionario per Ineos

La nuova imbarcazione britannica rivela differenze significative non solo rispetto al precedente AC75, ma anche rispetto alle altre varate finora

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano per primi il traguardo della Rolex Middle Sea Race

Il MOD 70 Mana termina la regata 15 minuti dopo. Il Team di Soldini conclude la prova in 2 giorni, 8 ore, 26 minuti e 27 secondi

Luna Rossa: varato ad Auckland il secondo AC 75

A rompere sulla prua la bottiglia di Ferrari Maximum Blanc de Blancs delle Cantine Ferrari – “sparkling partner” del team - Tatiana Sirena, moglie dello Skipper e Team Director Max Sirena

Garda: 100 Optimist al Trofeo Danesi

Trofeo Danesi versione “extra large”, quasi 90 Under 15 al via, in una giornata di sole e due prove corse in mattinata con un leggero Pelèr

Porto Cervo: il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen vince l'Audi SAILING Champions League

La finale dell'Audi SAILING Champions League vede trionfare il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen. L’equipaggio italiano dell’Aeronautica Militare chiude al secondo posto davanti agli svizzeri del Seglervereinigung Kreuzlingen

La vela non si ferma!

E' ufficiale dopo i chiarimenti chiesti dalla FIV al Governo. Il presidente Francesco Ettorre scrive a tutti gli affiliati

Vittoria di Portopiccolo Prosecco Doc - Hilton Molino Stucky alla Venice Hospitality Challenge 20

La VII edizione della Venice Hospitality Challenge ha visto salire sul gradino più alto del podio Portopiccolo Prosecco Doc - Hilton Molino Stucky timonata da Claudio Demartis grazie a una netta vittoria Overall e in Classe 1

Swan: Vitamina Cetilar domina a Scarlino tra gli Swan 36

Quattro prove, concluse con tre vittorie e un secondo posto: grazie a questo score che rasenta la perfezione, il Club Swan 36 Vitamina Cetilar con al timone Andrea Lacorte si è imposto oggi a Scarlino, in Toscana, nella World Gold Cup

Audi Sailing Champion League: Aeronautica Militare soddisfatta (con rimpianti) del suo 2° posto

Giancarlo Simeoli:"La regata finale a 4 team è stata molto crudele e decisiva, pensando che con il formato dello scorso avremmo stravinto ed invece ci dobbiamo accontentare di essere i primi dei perdenti"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci