sabato, 15 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    mini 6.50    youth america's cup    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    trasporto marittimo    fiv    porti   

J24

Coppa Italia J24: La Superba della Marina Militare fa tris

coppa italia j24 la superba della marina militare fa tris
redazione

Grazie a tre vittorie di giornata, è ancora una volta il J24 del Centro Vela Altura Napoli della Marina Militare ITA 416 La Superba, timonato da Ignazio Bonanno -in equipaggio con Simone Scontrino, Vincenzo Vano, Francesco Picaro e Alfredo Branciforte (MM; 3 punti, 1,2,1,1 i parziali)- ad aggiudicarsi una tappa, la sesta, del Circuito 2019 che assegnerà a fine stagione il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo al primo classificato senza considerare gli scarti. 

Nello specchio acqueo tra Mandello e Lecco, ben organizzata dalla Lega Navale Italiana sez. Mandello del Lario, si è infatti, conclusa l’edizione 2019 della Coppa Italia J24: quattro le regate molto tecniche disputate con vento debole nelle due giornate di gara da dodici equipaggi in rappresentanza di diverse Flotte J24. 

Vincitore della seconda prova, Ita 212 Jamaica, armato e timonato dal vice Presidente di Classe, Pietro Diamanti -in equipaggio con Fabrizio Ginesi, Paolo Governato, Edoardo Ghirlanda e Giuseppe Incatasciato, CNMCarrara; 5 punti, 5,1,2,2-, si è invece, aggiudicato la seconda posizione assoluta anticipando sul podio Ita 371 Joc Alce Nero armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24 Fabio Apollonio in equipaggio con Giuseppe Diamanti, Lorenzo Marini, Tommaso Fusato e Alessia Bellotti (S.Triestina della Vela, 10 punti; 4,10,3,3).

Quarto e quinto posto ex aequo (13 punti) per Ita 476 Dejavu armato e timonato da Ruggero Spreafico (CV Tivano, 9,3,4,6) e Ita 473 Magica Fata timonato da Massimo Frigerio, co-armatore insieme a Viscardo Brusori (CN Cervia Amici della Vela, 3,5,6,5).

Sarà proprio il Circolo Nautico Amici della Vela di Cervia, che quest’anno ha già ben organizzato il Campionato Italiano J24, ad ospitare, dopo Nettuno, Livorno, Cervia, Caldonazzo, Carrara e Mandello del Lario, la prossima tappa del Circuito Nazionale J24 in programma sabato 19 e domenica 20 ottobre. Olbia e la locale sezione della LNI, invece, ospiteranno il 9 e 10 novembre la Regata Nazionale valida come ottavo appuntamento con il Circuito Nazionale 2019 che si concluderà con la riconferma pugliese della Regata Nazionale organizzata nell’accogliente rada di Mar Grande il 23 e 24 novembre dal Circolo Velico Ondabuena Academy di Taranto. 

“Siamo molto soddisfatti di aver vinto, dopo il Campionato Italiano e quello Europeo, anche la Coppa Italia 2019, soprattutto perché si è svolta sul lago e non al mare che è un campo di regata a noi solitamente più congeniale- ha commentato il timoniere Bonanno -Desideriamo ringraziare come sempre la Marina Militare, l’Usail, nostro sponsor tecnico, e la LNI di Mandello per averci ospitato.”

“Il Lario con la sua organizzazione ed ospitalità ha ampiamente superato la “prova” e si è sicuramente aggiudicato una tappa del Circuito Nazionale 2020- ha commentato soddisfatto della buona riuscita di queste due giornate il Presidente della Classe Italiana J24 Fabio Apollonio “E’ stato molto bello veder scendere in acqua rappresentanti di più Flotte sempre più affiatati non solo in regata ma anche a terra. L’ accoglienza della LNI Mandello è stata apprezzata da tutti.” Soddisfazione anche da parte del Capo Flotta J24 del Lario Mauro Benfatto, armatore di Ita 498 Notifyme -Pilgrim, che ha ringraziato tutti gli equipaggi intervenuti e la LNI Mandello che si è profusa con il lavoro e l’impegno del suo staff, delle sue apprezzate strutture e dei suoi mezzi, per rendere davvero piacevoli queste giornate.

 

<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:"MS 明朝"; mso-font-charset:78; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;} @font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-1593833729 1073750107 16 0 415 0;} @font-face {font-family:"Cambria Math"; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:-536870145 1073743103 0 0 415 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} .MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} @page WordSection1 {size:595.0pt 842.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:35.4pt; mso-footer-margin:35.4pt; mso-paper-source:0;} div.WordSection1 {page:WordSection1;} -->


06/10/2019 21:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

MINI 6.50: Mengucci e Caparrotti raccontano la 1a tappa della SAS 6.50

Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix - Intervista a Domenico Caparrotti e a Giovanni Mengucci che ci raccontano il loro impatto con la corsa

Garda: due sole prove per la Persico 69F Revolution

A comandare oggi sulla sponda bresciana del Lago di Garda è stato il vento: le condizioni meteo, infatti, hanno rallentato il programma della Persico 69F Revolution.

Mini 6.50, Les Sables d'Olonne: partita la 2a tappa verso Roscoff

Domenico Caparrotti: "Per me è come stare all'Università"

La vela si ferma per la scomparsa di Carlo Rolandi, presidente onorario FIV

Carlo Rolandi è stato la storia stessa di quasi un secolo di Vela sportiva italiana. Nove Olimpiadi, Otto anni Presidente FIV, protagonista in Italia e nel mondo

Optimist: sul Garda vento leggero per la "Ora Cup Ora"

Domenica la conclusione; al comando tra i più piccoli Mattia Benamati (nella foto) e tra gli juniores il romano Alessandro Cirenei. Gaia Zinali passa in testa tra le femmine

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci