sabato, 23 febbraio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    press    barcolana    rorc caribbean 600    fincantieri    regate    vela oceanica    vele d'epoca    cnsm    dragoni    j24    mascalzone latino    caribbean 600    giovanni soldini    vela    velista dell'anno    soldini   

REGATE

Conclusa a Forio d'Ischia la Timberland Cup X-41 Class 2013

conclusa forio ischia la timberland cup 41 class 2013
redazione

Si è conclusa oggi domenica 8 settembre a Forio d'Ischia la prima edizione della Timberland Cup X-41Class 2013 organizzata dal Circolo Nautico Punta Imperatore, sotto l'egida dell'ISAF, della Federazione Italiana Vela e dell'Associazione di Classe X-41.

Dopo sette regate disputate nei tre giorni del programma, WB FIVE di Gianclaudio Bassetti (tattico lo sloveno Branko Brcin) vince la Timberland Cup X-41 Class 2013, seguito al secondo posto da Malafemmena di Lorenzo Di Giovanni (CR.V. Italia) e  al terzo dall'equipaggio estone di Technonicol. Quarta posizione (a pari punti con il terzo) per Raffica di Pasquale Orofino (C.N. Punta Imperatore). Al quinto e sesto posto rispettivamente Le Coq Hardi di Maurizio Pavesi (C.R.V. Italia) e Capitani Coraggiosi di Federico Felcini e Guido Santoro (Y.C. Chiavari). Nella giornata odierna, l'ultima del programma non è stato possibile disputare ulteriori prove a causa della totale assenza di vento.

Il vincitore, Gianclaudio Bassetti, al termine della premiazione, ha dichiarato: " E' la seconda volta che vinciamo qui a Forio d'Ischia. La barca si è dimostrata veloce anche con vento leggero e questo ci conforta, perché erano proprio queste le condizioni che temevamo di più. L'organizzazione della manifestazione è stata eccezionale sia in mare che a terra. Ci siamo divertiti e abbiamo vinto. Siamo molto contenti."

A bordo di WB FIVE, insieme a Gianclaudio Bassetti e a Branco Brcin hanno regatato: Andrea Bassetti, Andrea Ballico, Titta Ballico, Alberto Leghissa, Federico Boldrin, Ciro di Piazza, Adriano Figone e Michele Valenti.

Pasquale Orofino, armatore di Raffica, presidente del Circolo Nautico Punta Imperatore e organizzatore dell'evento, tira le somme con soddisfazione: "Il nostro obiettivo era quello di organizzare una evento  di adeguato spessore tecnico, caratterizzato nello stesso tempo da un'ospitalità degna delle nostre tradizioni sia in termini di logistica che di accoglienza. Grazie al supporto di Timberland e al contributo del Comune di Forio, dello staff del Circolo e del Comitato di Regata, pensiamo di aver avuto successo nelle nostre intenzioni. Vogliamo continuare su questa strada organizzando già nel prossimo futuro eventi sempre più importanti. Da domani intanto ci concentreremo sul Campionato del Mondo a fine mese a Napoli, che è l'obiettivo dell'anno".

Molti i campioni che hanno affiancato gli armatori timonieri nel corso della Timberland Cup X-41Class 2013: su Malafemmena di Giovanni Di Lorenzo hanno regatato Paolo Bottari, ex del Moro di Venezia e di Mascalzone Latino insieme al tattico  Matteo Ivaldi. Su Technonicol il tattico è l'estone Mati Sepp, campione di match race e già vincitore di un Campionato del Mondo X-41. Titolata anche la partecipazione di Le Coq Hardì di Maurizio Pavesi, recente vincitore del Campionato Nazionale del Tirreno, affiancato da Aurelio Dalla Vecchia, Roberto Spata e Davide Innocenti. A bordo di Raffica con l’armatore Pasquale Orofino  hanno regatato  Pietro D'Ali nel ruolo di tattico, Andrea Trani, ex campione del mondo 470 e il napoletano Giuseppe Di Palo bronzo mondiale nel 1987 e olimpionico di canottaggio a Seul nel 1988.  L'equipaggio di Capitani Coraggiosi (armatori Federico Felcini e Guido Santoro) è invece composto interamente da non professionisti della vela.

Le imbarcazioni sono state ospitate all'ormeggio nel nuovissimo Porto Turistico di Forio. Il villaggio hospitality  punto di ritrovo per armatori, equipaggi e addetti ai lavori è all'Hotel Villa Carolina che affaccia direttamente sul porto e a pochi passi dal centro storico del paese.

Intenso il programma di eventi sociali che hanno consentito a tutti i partecipanti di godere dell'ospitalità del'organizzazione e di Timberland, main sponsor della manifestazione.

Timberland, marchio di sportswear leader mondiale nel segmento di riferimento lifestyle e outdoor, sigla per la prima volta questo eccezionale accordo di sponsorizzazione e Official Supplier, in linea con la propria filosofia sinonimo di qualità e di vita all’aria aperta. Un’iniziativa volta a rafforzare ulteriormente il legame con le origini nautiche, un’occasione di grande visibilità sui campi di regata a livello internazionale.

Al termine dei tre giorni di regata,  Luca Ghidini, Country Manager Italy & Greece Timberland, ha commentato: "Le nostre radici nel mondo della vela sono profonde e siamo molto soddisfatti di aver partecipato a questo evento in un'area geografica per noi strategica. Abbiamo trovato negli equipaggi in regata gli stessi valori e le stesse motivazioni che ci spingono e ci sostengono ogni giorno. E' stato stimolante condividere con loro questa esperienza. Offriamo il nostro contributo affinché sempre più persone si avvicinino a questo mondo che veicola passione e valori veri dei quali c'è sempre più bisogno. Seguiremo da vicino anche il prossimo appuntamento agonistico, che sarà quello del Campionato del Mondo di Napoli, a fianco di Raffica che è il nostro team".


08/09/2013 19:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caribbean 600: sportività tra Soldini e il Team Argo

Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi 70 hanno accolto la richiesta del Team di Argo di posticipare la partenza della RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini pronto per la RORC Caribbean 600

Domani il via dell’11ma edizione della RORC Caribbean 600. Previste condizioni favorevoli per la regata

La RORC Caribbean 600 di Giancarlo Simeoli

Giancarlo Simeoli ha affrontato la Caribbean 600 a bordo di Triple Lind Cookson 50 di Joseph Mele

Sydney: dopo 5 prove Australia in testa nella "ControCoppa America"

Belle riprese video ma formula ancora non convincente

Invernale Riva di Traiano: 2 nodi non bastano

Giornata estiva con un vento che non è mai andato oltre i 3 nodi, troppo pochi per disputare una regata degna di tal nome

Caribbean 600: per Soldini anche il nuovo record della regata

Il Team italiano stabilisce il nuovo record della regata: 1 giorno, 6 ore e 49 minuti Il diretto rivale Argo taglia il traguardo 7 minuti dopo

Presentata La Lunga Bolina 2019

Svolta "plastic free" per la regata con il supporto di Marevivo

Ocean Cat arriva a Guadeloupe in 14 giorni, 3 ore e 40 minuti

Tullio e Giammarco: "Un'esperienza davvero impegnativa, sia psicologicamente che fisicamente. I protocolli di sicurezza ci hanno permesso comunque di navigare sapendo di essere costantemente seguiti da terra"

Vincenzo Onorato guida Mascalzone alla Mezza Maratona di Napoli

Vincenzo Onorato e la Scuola Vela Mascalzone Latino protagonisti alla Family Run & Friends di Napoli

Fantini e Cappelletti a Cagliari per Vite da Mare, incontro organizzato da 12 circoli e associazioni

Cagliari al centro della vela oceanica nazionale. Si parte con “Vite da Mare” ospiti i velisti Andrea Fantini e Francesco Cappelletti. Incontro organizzato da 12 circoli e associazioni.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci