venerdí, 23 agosto 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

29er    optimist    windsurf    regate    m32    press    vela olimpica    circoli velici    attualità    match race    laser   

METEOR

Campionato Invernale Interlaghi: vince classe Meteor “Pequod”

campionato invernale interlaghi vince classe meteor 8220 pequod 8221
redazione

Il classe Meteor “Pequod”, armato dal lecchese Luca Marioni (tailer) del Circolo Vela Tivano di Valmadrera (Lc), con timoniere Fabio Amoretti (Lni Pavia) e prodiere Giuseppe Sfondrini (Yc Domaso), ha vinto l’edizione numero 43 del Campionato Invernale Interlaghi di vela disputato nel Golfo di Lecco.
Al team è andato l’artistico Trofeo Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco.
“Pequod” non ha avuto avversari nella sua classe calando un poker di vittorie che gli è valso, grazie anche alle dodici barche Meteor al via, il successo finale della regata organizzata dal 1975 dalla Società Canottieri Lecco.
Nella giornata di chiusura dell’Interlaghi il vento da Nord è stato un poco “ballerino” consentendo la disputa di una sola prova che è servita però ad assestare soprattutto le posizioni da podio. Questo vale in modo particolare per Pietro Diamanti del J24 “Jamaica” che grazie al successo di giornata ha scavalcato in vetta “Pilgrim” di Mauro Benfatto, in una tappa del Campionato Nazionale. Lo stesso discorso vale anche per gli H22 con il sorpasso di “Adrenalina” di Benedetto Di Venisa e i Fun con “Wanderfun” di Goffredo Azzi balzato in vetta.
Grande attesa quindi per la premiazione dove sono intervenuti, oltre al presidente della Canottieri Lecco Marco Cariboni con il consigliere Carla Silva, il vice sindaco di Lecco Francesca Bonacina, il comandante provinciale dei Carabinieri di Lecco colonnello Pasquale Del Gaudio, il prevosto mons. Franco Cecchin appassionato di vela e Fausto Terraneo responsabile di Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco, main sponsor di Interlaghi e Interlaghina. 
Oltre ai premi di categoria sono stati assegnati i riconoscimenti del Panathlon Club Lecco al timoniere più giovane, Alberto Cantù (classe 2000) del Meteor “Moulin Rouge”; al più anziano con il trofeo Gino Cicardi a Sergio Agostoni (classe 1938) del J24 “Bruschetta”; il Trofeo Mario Disetti all’armatore della Canottieri Lecco meglio piazzato e cioè Marco Frigerio negli H22 di “Pobeda”, terzo. Nei Meteor il trofeo memorial Benito Vaccarini è invece andato a Paolo Campisi di “Lunastorta”. Ai primi cinque della classe H22 sono andati invece gli artisti quadri di Flying Angels Foundation. Infine il trofeo “Momo Cereghini” della Orc C è andato a “Veruska” di Paolo Nava.
Trofeo assoluto Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco: 1. “Pequod” di Luca Marioni (Cv Tivano Valmadrera) con timoniere Fabio Amoretti e prodiere Giuseppe Sfondrini.
La classifica per classe dopo 4 prove con una di scarto, la peggiore. Classe J24: 1. Jamaica (Pietro Diamanti – Cn Marina di Carrara – 2/2/1/1 i piazzamenti); 2. Pilgrim (Mauro Benfatto – Lni Mandello – 1/1/2/2); 3. Kong Grifone (Marco Stefanoni – Lni Mandello Lario – 4/Ocs/3/3); Classe H22: 1. Adrenalina (Benedetto Di Veniosa – Cv Monvalle Varese – 1/Ocs/1/1); 2. Joist (Diego Caldognetto – Cv Di Pella – 2/Ocs/2/2); 3. Pobeda (Marco Frigerio – Società Canottieri Lecco – 3/1/5/3). Classe Meteor: 1. Pequod (Luca Marioni – Cv Tivano – 1/1/1/1); 2. Lunastorta (Paolo Campisi – Yc Domaso Co – 2/2/2/8); 3. Zigo Zago (Fabrizio Girardi – Velica Trentuina – 5/4/Dsq/2). Classe Orza 6: 1. Maga Magò (Antonio Paolo Roggero – Lni S.Teresa di Gallura – 1/1/3/4); 2. Margolfa (Matteo Umberto Bruno – Orza Minore – Ocs/2/1/2); 3. Circe (Eleonora Cavallin – Orza Minore Monza - 2/3/2/3). Classe Platu 25: 1. Lunatica (Andrea De Santis – Lni Mandello Lario – 2/1/1/1); 2. Kong Bambino Viziato (Richard Martini – Lni Mandello – 4/3/2/3); 3. Pirillina (Claudio Fasoli – Lni Mandello – 3/2/3/4). Classe Fun: 1. Wanderfun (Goffredo Azzi – Cv Toscolano Maderno Bs – 2/1/Ocs/1); 2.Funky 2 (Gabriele  Casini – Cdv Roma – 1/2/1/3); 3. Maria Adele (Eugenio Maria Bischi – 4/3/2/2). Classe Orc A+B+C: 1. Naiad (Giovanni Puntello – Yc Como – 3/1/2/=cs – Melges 20); 2. Frisbee (Michel Paolo Magagna – Cv Torbole – 5/5/1/1 – Ufo 22). 3.Era Ora (Pasquale Errico – As Nautica Sebina Bs – 1/2/4/Ocs – Ufo 22). 


Foto Ermes Corti – Foto club Lecco


29/10/2017 19:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Presidente Sergio Mattarella a Caprera

Il presidente del CVC Paolo Bordogna, ha omaggiato il Presidente Mattarella con il crest che riporta il simbolo “CVC”, con le bandiere del codice internazionale

In 230 al Porto Turistico di Roma per quattro giorni regate dell'Italia Cup Laser

Sebastiano Majer e Sofia Paradisi vincono il titolo italiano nei Laser 4.7 over 16. Andrea Crisi è campione italiano Laser Radial over 19

Vela Olimpica, Enoshima: da domani si regata

Tutto pronto ad Enoshima per Ready Steady Tokyo, il test event ufficiale dei Giochi Olimpici 2020 di Tokyo

Match Race: poco vento al Mondiale giovanile di Ekaterinburg

Oggi ultimo giorno di match race con la cerimonia di premiazione prevista per le 17 ora locale

Windsurf, Mondiale classe Kona: poker di giornata dell’olandese Tak Huig-Jan

Giornata tersa, vento da sud arrivato regolare dopo una nottata e una mattinata di vento da nord bello teso e altre quattro regate valide per i Campionati del Mondo Classe Kona

Tokio 2020: ad Enoshima buon inizio per gli Azzurri

Sono iniziate ieri in Giappone, nella futura sede olimpica per la vela di Enoshima, le regate del Test Event Ready Steady Tokyo

Enoshima: bene Mattia Camboni e Tita/Banti

Al test event di Enoshima Mattia Camboni sale al terzo posto negli RS:X mentre nel Nacra 17 la coppia Tita/Banti mandiene la leadership

Enoshima: Oro per Tita/Banti, Argento per Mattia Camboni

Una medaglia d’oro e una d’argento conquistate dalla squadra azzurra al test event olimpico ad Enoshima, Giappone, Ready Steady Tokyo.

Torbole, Mondiale Kona: si lotta solo per la terza piazza

Ieri, ad un giorno dalla conclusione dei Mondiali classe Kona il podio maschile può dirsi oramai definito per le prime due posizioni, mentre per il terzo gradino del podio c’è ancora una bella battaglia

Windsurf, classe Kona: vincono l’olandese Huig-Jan Tak e la svedese Johanna Hjertberg

Conclusi con successo i mondiali della classe monotipo di tavole a vela Kona, organizzati dal Circolo Surf Torbole su delega della FIV Federazione Italiana Vela.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci