sabato, 18 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

surf    clima    j24    melges 40    volvo ocean race    protagonist    disabili    riva    nautica    windsurf    attualità    guardia costiera    mare   

METEOR

Campionato Invernale Interlaghi: vince classe Meteor “Pequod”

campionato invernale interlaghi vince classe meteor 8220 pequod 8221
redazione

Il classe Meteor “Pequod”, armato dal lecchese Luca Marioni (tailer) del Circolo Vela Tivano di Valmadrera (Lc), con timoniere Fabio Amoretti (Lni Pavia) e prodiere Giuseppe Sfondrini (Yc Domaso), ha vinto l’edizione numero 43 del Campionato Invernale Interlaghi di vela disputato nel Golfo di Lecco.
Al team è andato l’artistico Trofeo Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco.
“Pequod” non ha avuto avversari nella sua classe calando un poker di vittorie che gli è valso, grazie anche alle dodici barche Meteor al via, il successo finale della regata organizzata dal 1975 dalla Società Canottieri Lecco.
Nella giornata di chiusura dell’Interlaghi il vento da Nord è stato un poco “ballerino” consentendo la disputa di una sola prova che è servita però ad assestare soprattutto le posizioni da podio. Questo vale in modo particolare per Pietro Diamanti del J24 “Jamaica” che grazie al successo di giornata ha scavalcato in vetta “Pilgrim” di Mauro Benfatto, in una tappa del Campionato Nazionale. Lo stesso discorso vale anche per gli H22 con il sorpasso di “Adrenalina” di Benedetto Di Venisa e i Fun con “Wanderfun” di Goffredo Azzi balzato in vetta.
Grande attesa quindi per la premiazione dove sono intervenuti, oltre al presidente della Canottieri Lecco Marco Cariboni con il consigliere Carla Silva, il vice sindaco di Lecco Francesca Bonacina, il comandante provinciale dei Carabinieri di Lecco colonnello Pasquale Del Gaudio, il prevosto mons. Franco Cecchin appassionato di vela e Fausto Terraneo responsabile di Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco, main sponsor di Interlaghi e Interlaghina. 
Oltre ai premi di categoria sono stati assegnati i riconoscimenti del Panathlon Club Lecco al timoniere più giovane, Alberto Cantù (classe 2000) del Meteor “Moulin Rouge”; al più anziano con il trofeo Gino Cicardi a Sergio Agostoni (classe 1938) del J24 “Bruschetta”; il Trofeo Mario Disetti all’armatore della Canottieri Lecco meglio piazzato e cioè Marco Frigerio negli H22 di “Pobeda”, terzo. Nei Meteor il trofeo memorial Benito Vaccarini è invece andato a Paolo Campisi di “Lunastorta”. Ai primi cinque della classe H22 sono andati invece gli artisti quadri di Flying Angels Foundation. Infine il trofeo “Momo Cereghini” della Orc C è andato a “Veruska” di Paolo Nava.
Trofeo assoluto Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco: 1. “Pequod” di Luca Marioni (Cv Tivano Valmadrera) con timoniere Fabio Amoretti e prodiere Giuseppe Sfondrini.
La classifica per classe dopo 4 prove con una di scarto, la peggiore. Classe J24: 1. Jamaica (Pietro Diamanti – Cn Marina di Carrara – 2/2/1/1 i piazzamenti); 2. Pilgrim (Mauro Benfatto – Lni Mandello – 1/1/2/2); 3. Kong Grifone (Marco Stefanoni – Lni Mandello Lario – 4/Ocs/3/3); Classe H22: 1. Adrenalina (Benedetto Di Veniosa – Cv Monvalle Varese – 1/Ocs/1/1); 2. Joist (Diego Caldognetto – Cv Di Pella – 2/Ocs/2/2); 3. Pobeda (Marco Frigerio – Società Canottieri Lecco – 3/1/5/3). Classe Meteor: 1. Pequod (Luca Marioni – Cv Tivano – 1/1/1/1); 2. Lunastorta (Paolo Campisi – Yc Domaso Co – 2/2/2/8); 3. Zigo Zago (Fabrizio Girardi – Velica Trentuina – 5/4/Dsq/2). Classe Orza 6: 1. Maga Magò (Antonio Paolo Roggero – Lni S.Teresa di Gallura – 1/1/3/4); 2. Margolfa (Matteo Umberto Bruno – Orza Minore – Ocs/2/1/2); 3. Circe (Eleonora Cavallin – Orza Minore Monza - 2/3/2/3). Classe Platu 25: 1. Lunatica (Andrea De Santis – Lni Mandello Lario – 2/1/1/1); 2. Kong Bambino Viziato (Richard Martini – Lni Mandello – 4/3/2/3); 3. Pirillina (Claudio Fasoli – Lni Mandello – 3/2/3/4). Classe Fun: 1. Wanderfun (Goffredo Azzi – Cv Toscolano Maderno Bs – 2/1/Ocs/1); 2.Funky 2 (Gabriele  Casini – Cdv Roma – 1/2/1/3); 3. Maria Adele (Eugenio Maria Bischi – 4/3/2/2). Classe Orc A+B+C: 1. Naiad (Giovanni Puntello – Yc Como – 3/1/2/=cs – Melges 20); 2. Frisbee (Michel Paolo Magagna – Cv Torbole – 5/5/1/1 – Ufo 22). 3.Era Ora (Pasquale Errico – As Nautica Sebina Bs – 1/2/4/Ocs – Ufo 22). 


Foto Ermes Corti – Foto club Lecco


29/10/2017 19:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Otranto la III regata "Piu' Vela per Tutti"

In onore di Lele Coluccia, grande uomo di mare

"Caccia ai pirati somali” il libro di Gualtiero Mattesi

L’Ammiraglio Mattesi, Comandante del gruppo di 5 navi sotto insegne NATO nell’operazione «Ocean Shields», ha spiegato che i pirati attuali, altro non sono che criminali senza scrupoli

Marina Cala de’ Medici, riprendono i lavori in diga foranea per l’allungamento della berma sommersa

Stamani l’incontro in Porto della 4ª Commissione Consiliare del Comune di Rosignano M.mo col Prof. Aminti per l’aggiornamento sullo stato lavori

Transat Jacques Vabre: strambata involontaria per Giancarlo Pedote

Inizio di regata movimentata per Fabrice Amedeo e Giancarlo Pedote, che però reagiscono cercando di recuperare una posizione, miglio dopo miglio

Volvo Ocean Race: incontri ravvicinati del tipo equatoriale

Per la prima volta dall’inizio della seconda tappa, sono meno di 50 le miglia che separano il leader dal settimo team, la flotta si è compattata e le calme equatoriali stanno rispettando la loro fama

FVG Marinas: il 2017 si chiude con un +30% di transiti

Rete FVG Marinas Network: è tempo di bilanci. 30% in più di transiti nei Marina del Friuli Venezia Giulia nella stagione turistica

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

La vela d’altura protagonista a Viareggio per la chiusura della stagione agonistica del Club Nautico Versilia

La tradizionale manifestazione è stata affiancata da una graditissima novità che invitava i regatanti a raccontare, attraverso immagini fotografiche, tutte le fasi della regata, il proprio equipaggio, la propria barca o le imbarcazioni avversarie

Transat Jacques Vabre: vittoria e record per Sodebò

Thomas Coville e Jean Luc Nélias hanno tagliato il traguardo della 13ma Transat Jacques Vabre vincendo nella categoria Ultimes davanti a Sebastien Josse e Thomas Rouxel

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci