sabato, 2 agosto 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vaurien    marina militare    orc    regate    volvo ocean race    salone di genova    solidarietà    circoli velici    vele d'epoca    ecologia    centomiglia    cantieristica    tp52    classe a    press   

AMERICA'S CUP

L'America's Cup e le Oasi protette del WWF

america cup le oasi protette del wwf
Redazione

Anche a Venezia l'America's Cup, tramite l'Healthy Ocean Project, conferma il suo impegno a favore di un ambiente marino pulito e in salute. Questa mattina, infatti, una delegazione comprendente rappresentanti dei media, dell'America's Cup Event Authority, dell'America's Cup Race Management e dei team si è unita ai responsabili di WWF Italia e dell'area protetta Duna degli Alberoni, Venezia, per un attività tesa alla salvaguardia del fratino.
Il fratino, la cui storia è significativa di molte specie che vivono in queste zone, è un uccello piccolo e raro della famiglia dei Charadriidae ed è solito nidificare sulle coste; più esattamente in mezzo alla sabbia, dove depone le uova.
Nelle oasi costiere protette dal WWF Italia che a livello locale si avvale della collaborazione dei servizi forestali regionali, si lavora per garantire al fratino le condizioni ideali per la deposizione e la schiusa della uova.
In occasione dell'attività svolta alla Duna degli Alberoni i rappresentati dell'America's Cup hanno collaborato alla realizzazione di un recinto teso a proteggere un tratto di arenile da destinare al fratino.
Un impegno che sta dando ottimi risultati. Proprio in questi giorni, infatti, in una delle cento oasi protette, localizzata lungo la costa abruzzese di Martinsicuro, sono nati alcuni pulcini di fratino che, sfruttando l'habitat sicuro, avranno modo di crescere in tranquillità.
Per supportare l'attività del WWF Italia, e permettere l'acquisizione di nuove oasi protette, è possibile donare 2 Euro mandando un sms al numero 45503. Il servizio sarà attivo fino al 20 maggio, giorno in cui il WWF Italia ha indetto la Festa delle Oasi.


14/05/2012 15.18.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Les Sables Les Açores: Pedote e Prysmian vincono la prima tappa

Ore 11.55' e 30'' Giancarlo taglia la linea di arrivo della prima tappa di Les Sables Les Açores a bordo del suo proto Prysmian ITA 747 - ph. Breschi

3a puntata di Sea You con Giancarlo Pedote: "Come preparare la barca per la Mini Transat"

Da oggi, lunedì 28 luglio, è online sul sito di ItaliaVela (www.italiavela.it) sezione Video Vela, la terza puntata di SeaYou

Parte il mondiale Vaurien a Marina di Grosseto

Si regata da oggi con le prime prove valide per il mondiale: il comitato di regata cercherà di dare il via a tre prove, con la prima partenza fissata, meteo permettendo, per le ore 13

Optimist: i risultati del Trofeo Kinder + Sport

Vince la Coppa AICO nella categoria Juniores Niccolò Tognoni; Gaja Pelà vince la Coppa Touring nella categoria cadetti

Perseus^3: prende forma il nuovo gioiello della Perini Navi

Perini Navi ha completato le operazioni di alberatura di Perseus^3, lo sloop di 60m che monta uno degli alberi in carbonio più alti del mondo e la vela più grande mai realizzata

Les Sables-Les Açores: Pedote/Zambelli, due italiani al comando

Apprensione per Davy Beaudart (Cultisol) che sta andando alla deriva e ha lanciato per tre volte il segnale di soccorso

J70: a Riva del Garda comanda Calvi Network

Sul Garda Trentino, con tempo quasi autunnale, un bel vento da nord permette di disputare tre prove. In testa il capoclassifica del Circuito Nazionale "Calvi Netowork" di Carlo Alberini - ph. Fabio Taccola

Sirolo: chiusura anticipata per il Summer on the rocks festival

I biglietti precedentemente pagati verranno rimborsati nei punti di prevendita dove sono stati acquistati

TP 52: la 3^ tappa del circuito all'interno della Copa del Rey

Provezza e Phoenix sono pronti, nonostante i problemi avuti in queste settimane, per la terza tappa della BARCLAYS 52 SUPER SERIES all’interno della Copa del Rey Mapfre

Il Class 40 di Verde come Vela sbarca in Sardegna

24 ore di navigazione per Verde come Vela, che inizia da Olbia la sua attività di divulgazione sul navigare sostenibile nell’isola del Mirto