martedí, 22 agosto 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

waszp    windsurfing    swan    palermo-montecarlo    yacht club hannibal    marine    420    laser    match race    regate    press    centomiglia    copa del rey    microclass    volvo ocean race   

AMERICA'S CUP

L'America's Cup e le Oasi protette del WWF

america cup le oasi protette del wwf
Redazione

Anche a Venezia l'America's Cup, tramite l'Healthy Ocean Project, conferma il suo impegno a favore di un ambiente marino pulito e in salute. Questa mattina, infatti, una delegazione comprendente rappresentanti dei media, dell'America's Cup Event Authority, dell'America's Cup Race Management e dei team si è unita ai responsabili di WWF Italia e dell'area protetta Duna degli Alberoni, Venezia, per un attività tesa alla salvaguardia del fratino.
Il fratino, la cui storia è significativa di molte specie che vivono in queste zone, è un uccello piccolo e raro della famiglia dei Charadriidae ed è solito nidificare sulle coste; più esattamente in mezzo alla sabbia, dove depone le uova.
Nelle oasi costiere protette dal WWF Italia che a livello locale si avvale della collaborazione dei servizi forestali regionali, si lavora per garantire al fratino le condizioni ideali per la deposizione e la schiusa della uova.
In occasione dell'attività svolta alla Duna degli Alberoni i rappresentati dell'America's Cup hanno collaborato alla realizzazione di un recinto teso a proteggere un tratto di arenile da destinare al fratino.
Un impegno che sta dando ottimi risultati. Proprio in questi giorni, infatti, in una delle cento oasi protette, localizzata lungo la costa abruzzese di Martinsicuro, sono nati alcuni pulcini di fratino che, sfruttando l'habitat sicuro, avranno modo di crescere in tranquillità.
Per supportare l'attività del WWF Italia, e permettere l'acquisizione di nuove oasi protette, è possibile donare 2 Euro mandando un sms al numero 45503. Il servizio sarà attivo fino al 20 maggio, giorno in cui il WWF Italia ha indetto la Festa delle Oasi.


14/05/2012 15:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

Primo Rally della Laguna Sud

La prima tappa partirà da Chioggia, sabato 26 agosto alle 11.00 (Raduno alle 09.00 Darsena Mosella) e, attraversando la laguna sud, terminerà a Malamocco

I Campionati del Mondo MicroClass di Annecy

73 barche già iscritte ad una settimana dal via è un record assoluto per la Micro Class. 3 continenti e 10 nazioni rappresentate sono un ottimo biglietto da visita

Domenica il Trofeo Formenton TAG Heuer Vela Cup

Anche il pluricampione Tommaso Chieffi alla regata delle vacanze; quest'anno Vittorio Codecasa, con lo Swan 45 Jeroboam Ca’Nova, potrebbe aggiudicarsi per la terza volta il Trofeo

È iniziato il countdown della XIII Palermo-Montecarlo

Saranno 44 nell’edizione numero XIII le barche sulla linea di partenza lunedì 21 agosto, di cui 20 straniere in rappresentanza di 9 Paesi

Ardi è arrivato a Mahon

Dal 29 agosto al 2 settembre lo stupendo One Tonner, barca scuola del Club Nautico Versilia parteciperà alla XIV Copa Del Rey De Barcos de Epoca, penultima tappa del Panerai Classic Yachts Challenge 2017

"Audi J/70 World Championship": da Moby e Tirrenia super sconti per i partecipanti

La manifestazione nata dalla collaborazione tra lo Yacht Club Costa Smeralda e la Classe J/70 che si terrà dal 12 al 16 settembre prossimi nello splendido scenario di Porto Cervo

Palermo, dalla Cala ai Palazzi Storici. Passeggiata al Piano della Marina

La zona prosciugata attorno all’ anno 1000, veniva anche chiamato ‘’platea marittima’’ e dagli inizi del ‘300 venne bonificato per volere della famiglia Chiaramonte che vi costruì il proprio hosterium, oggi Palazzo Steri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci