sabato, 4 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

guardia costiera    regate    melges 20    trasporti    fincantieri    circoli velici    garda    cambusa    roma x due    barcolana    optimist    yacht club costa smeralda    press    confindustria nautica    scuola vela    69f    figaro   

MINI 6.50

Alberto Riva vince la quarta edizione della “222 MiniSolo”

alberto riva vince la quarta edizione della 8220 222 minisolo 8221
redazione

Formidabile esordio per Alberto Riva, classe 1992, che a bordo di Cellissima-Ambeco ha conquistato la prima posizione in categoria Proto, dopo un vero e proprio duello ad armi pari con il navigatore caraibico Kéni Piperol (Ty Karayb).

Dopo una buona partenza da Genova Sestri Ponente, Alberto Riva, girata la boa dell’isola di Bergeggi, lascia il comando della flotta a Kéni Piperol che ha già una Mini-Transat all'attivo.
Passata la boa oceanografica ODAS 1, Alberto si è diretto verso l’isola del Tino in seconda posizione, ma nelle ore successiva il vento è calato quasi del tutto.
Durante la notte, complice l’effetto a elastico, lo svantaggio si è ridotto. Alberto deve aver gestito meglio le energie e fatto un bordeggio molto più efficace rispetto a Piperol.
Passata anche questa boa, la flotta ha messo la prua su Gallinara e, nel corso della mattinata, il vento da Nord ha rinfrescato e permesso ai due mini di esprimere tutta la loro potenza.
Lo skipper di Cellissima-Ambeco a questo punto ha preso le misure con il suo Mini tenendo medie molto alte che hanno sfiorato i 13 nodi e riuscendo a tenere testa a un rivale come Piperol.
Alberto è riuscito a gestire nel migliore dei modi anche il buco di vento vicino al passaggio della Gallinara, vincendo così la regata dopo un adrenalico rush finale.

Alberto è arrivato a Genova alle 19,52 di lunedì 29 aprile, dopo un giorno e mezzo di regata.
 
Sono contentissimo per questo risultato”, dice Alberto Riva appena arrivato a Genova, “e per essere riuscito a fare camminare la barca, ma ho l’impressione di aver fatto anche molti errori dovute alla mancanza di preparazione. La partenza è stata tosta, poi però ho perso posizioni a causa di un problema ad una delle vele di prua. Dopo il Tino siamo ripartiti tutti vicini, è stata come una seconda partenza, a questo punto Kéni ha avuto qualche problema e ha perso miglia. In Gallinara abbiamo preso raffiche di 35 nodi di bolina ed è stato… divertente! Nel complesso, un ottimo trampolino di lancio per la MiniMed”.

 


30/04/2019 12:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Andrea Pozzi: "Il 69F? Una barca che va oltre le aspettative"

"La realtà ha superato le aspettative" questa la sintesi di Andrea Pozzi al termine dei primi tre giorni di allenamento spesi a bordo del 69F, il one design foiling sul quale ha deciso di impegnare Bombarda nel corso della stagione 2020

Vela Day 2020, Argentario Sailing Academy over the top!

Il Vela Day è sempre un appuntamento fondamentale per l’avvio della stagione dell’attività della scuola vela estiva. L’Argentario Sailing Academy risponde “presente” e porta a casa tre magnifici giorni di sport in mare

Al Circolo Velico Ravennate si riparte dai raduni federali Optimist e 29er

Carlo Mazzini, consigliere del Circolo Velico Ravennate:"Siamo molto contenti di ospitare questo doppio raduno e di poter contare sulle capacità di coach navigati"

Torna la Drheam Cup: partenza da Cherboug il 19 luglio

Sono oltre 80 le barche attese sui tre campi di regata tra Cherbourg-en-Cotentin e La Trinité-sur-Mer tra Ultim, Class 40, Figaro e barche da altura in doppio e in equipaggio. Tre i percorsi previsti, 1100, 700 e 400 miglia

Riva di Traiano: la grande altura riparte a fine settembre con una regata "doppia"

Partiranno insieme il 20 settembre 2020 la Garmin Marine Roma per 2 e la Roma-Giraglia

Figaro: Tom Laperche vince la Solo Maître Coq

Tom Laperche, 23enne skipper francese, è alla suo prima vittoria nel difficile circuito dei Figaro. 21° posto per l'italiano Alberto Bona

Confindustria Nautica: si è svolta a Genova l'assemblea generale dei soci

Ampliati gli organi direttivi e la base sociale. Prosegue la progettazione del 60° Salone Nautico a Genova dal 1° al 6 ottobre

La Maxi Yacht Rolex Cup e la Rolex Swan Cup sono confermate

Lo YC Costa Smeralda d'accordo con il cantiere Nautor's Swan, l'Associazione Internazionale dei Maxi e con l'approvazione del partner istituzionale Rolex, conferma lo svolgimento delle regate di settembre, la Maxi Yacht Rolex Cup e Rolex Swan Cup

90 anni di Galeotto, 70 anni di Centomiglia, le leggende del Garda continuano

Come anteprima sullo scenario lacustre, gare e test del Persico69F volante. Poi il 5-6 settembre la Regata a tutto Lago. Appuntamento dal 18 luglio tra Bogliaco e il porticciolo di Tignale

Il ritorno di Cantieri Navali Leopard

Al timone, una squadra di imprenditori italiani di grande esperienza. L’obiettivo è coniugare l’eredità di un marchio storico, già leader nel panorama nautico, con la visione e l‘entusiasmo della nuova proprietà

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci