mercoledí, 12 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    velista dell'anno    regate    persico 69f    j24    ambiente    meteor    m32    assonat    nomine    vele d'epoca    team    protagonist    windsurf    este 24    sb20   

MINI 6.50

25 MINI alla partenza del GP D’ITALIE – Coppa Alberti

25 mini alla partenza del gp 8217 italie 8211 coppa alberti
redazione

L’inedita e numerosa flotta dei ministi ha iniziato a popolare le banchine dello Yacht Club Italiano in vista della partenza del GP d’Italie - Coppa Alberti  prevista alle 11:00 di sabato 17 ottobre. Numeri in crescita per questa Classe che tante soddisfazioni ha dato al nostro Paese; giova ricordare che proprio nel 2019, Ambrogio Beccaria ha vinto – primo italiano – la MiniTransat aggiudicandosi nella classe dei Serie l’edizione numero 22 della transatlantica in solitario dei Mini 6.50, da sempre palcoscenico dei grandi campioni.
A Genova, le miglia sono meno e la regata si corre in coppia, ma la bellezza del percorso e le condizioni meteo imprevedibili l’hanno resa un appuntamento immancabile per i ministi del Mediterraneo – anche in vista della prossima MiniTransat che si terrà nel 2021.
Lo scorso inverno abbiamo ci siamo allenati a Genova con una parte della flotta Mini – spiega proprio Ambrogio Beccaria, presidente della 
Classe Italiana Mini 6.50 – e sono molto contento dei progressi e della consistenza dei navigatori che frequentano la nostra classe. Regate come questa sono molto impegnative: non hai i ritmi lunghi dell’oceano, ma sono estremamente tecniche, complicate dal punto di vista tattico e particolarmente faticose perché su percorsi così ‘corti’, alla fine non molli mai”.   
Con 25 equipaggi iscritti, la regata si preannuncia interessante e molto aperta, particolarmente nella categoria dei Mini di Serie, di gran lunga la più rappresentata con 23 barche in partenza. In questa classe sono presenti tutti gli ultimi modelli omologati, compresi il Pogo 3 che domina il circuito da cinque stagioni, gli Scow a prua tonda come il Vector o il Maxi, e il Wevo, nuova proposta tutta italiana costruita il cantiere 
Cima Boats su progetto di Oris D'Ubaldo. È proprio a bordo di un'esemplare di Wevo che, presso il cantiere dello Yacht Club Italiano, il giovane Matteo Sericano si sta preparando all'esordio con la nuova barca. 
Nella lista degli iscritti ritroviamo veterani della classe Mini come Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi, l'equipaggio della Marina Militare sempre a bordo del Pogo 3 Pegasus; Luca Del Zozzo, che dopo una prima partecipazione alla MiniTransat 2009, inizia una nuova campagna a bordo del Maxi 650 Race = Care e ha già partecipato quest'estate alle regate francesi in Atlantico. Con una barca gemella si presenta Giammarco Sardi con Antistene dopo aver corso tutte tre le regate spagnole in Mediterraneo. Stesso percorso per Alberto Riva e il Vector 6.50 Celissima.doc: con alle spalle tre regate in Spagna che ha concluso al secondo posto le prime due e vincendo l'ultima. 
Tra i nuovi arrivati già protagonisti, è presente lo skipper uruguaiano Federico Waksman che a bordo del suo Pogo 3 Like Crazy si è fatto notare in Catalogna vincendo le due prime prove di stagione e chiudendo la terza al secondo posto. Presente anche l'equipaggio Farci/Ichino sul Ginto 520 vincitore della prima regata del calendario italiano, l'Arcipelago 650 che si è disputata a settembre con poco vento. 
Per l'assegnazione del Trofeo Challenge Coppa Alberti al primo overall, almeno sulla carta lo skipper francese Manneville con il suo prototipo Manuard del 2007, dispone di una barca molto più performante del Paris Texas (prototipo vintage del 1991), ma avrà molto da fare per difendersi contro le nuove generazioni di Mini di serie.

I percorsi
I partecipanti saranno impegnati su 2 percorsi alternativi che saranno decisi a ridosso della partenza - anche in considerazione delle condizioni meteo:
Percorso 1: Genova - Capraia - Giannutri - La Caletta – Genova per Mm. 530 circa
Percorso 2:  Genova – Bocche di Bonifacio - Giannutri – Genova per Mm. 488 circa. 

 


15/10/2020 15:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FIV e SailGP I dettagli del programma "Inspire" a Taranto

Nel week end del 5 e 6 giugno, Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix. Già dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito

Meteor: in corso a Santa Marinella il Trofeo del Timoniere

Trofeo del Timoniere è giunto a Santa Marinella. Diavolo a 4 conduce vince la classifica provvisoria dell’ultima tappa. Oggi i vincitori anche del Trofeo Carlo d’Amelio

XXVII Campionato Italiano Este24 : da venerdì a Porto Ercole si regata!

Dopo la vittoria nella Coastal Race che ha portato gli equipaggi della flotta Este24 all’Argentario, Lorenzo Rossi (detentore in carica del titolo) al timone di Ricca D’Este 27 è sicuramente l’uomo da battere

XXVII Campionato Italiano Este24: Ricca D’Este 27 mantiene la rotta

La seconda giornata di regate a Porto Ercole ha ribadito la consistenza di Lorenzo Rossi ed il team di Ricca D’Este27, che con due terzi ed un secondo posto, primeggia in classifica, scartando già una prova

Windsurf: 25 nodi di garbino inaugurano il Memorial Ballanti-Saiani

Il primo evento ufficiale della futura classe olimpica iQFoil al Memorial Ballanti-Saiani viene battezzato con 25 nodi di garbino: spettacolo, ma anche diversi ritiri per i più giovani il bilancio della prima giornata di gare

Torna Castelli Aperti FVG: 14 manieri per scoprire la storia del Friuli

Torna Castelli Aperti FVG con la 35^ edizione dell’appuntamento più atteso per conoscere la storia e la tradizione del Friuli Venezia Giulia attraverso manieri, dimore e parchi privati, normalmente chiusi al pubblico

Il "Triplete" di Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini conquistano il primato sulla rotta originale del Fastnet. Tris di record nella Manica per il trimarano italiano. 595 miglia in 23 ore, 51 minuti e 16 secondi

Nuovo Pershing 6X: audace per natura

Compatto e provocatorio, la new entry della Generazione X non teme confronti

Portogallo, Europeo 470: una vittoria per Berta/Caruso

Elena Berta e Bianca Caruso vincono una prova (10-1) e salgono al 6° posto europeo. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (15-13), sempre al 14° posto europeo. Mixed: Marco Gradoni e Alessandra Dubbini (10-5) salgono al 5° a 3 punti dal podio

Portofino: spettacolo alla Splendido Mare Cup

Regate di Primavera – Portofino. Splendido Mare Cup - 5 - 9 maggio 2021. Giornata memorabile in mare per il primo giorno di regate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci