domenica, 14 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

REGATE

Trani: parte la “Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts”

trani parte la 8220 coppa dei campioni 8211 trofeo italia yachts 8221
redazione

Prenderà il via venerdì 30 marzo la 5^ edizione della “Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts” la cui organizzazione è stata affidata per quest’anno dal Comitato Ottava Zona della Federazione Italiana Vela alla Lega Navale Italiana Sez. di Trani, presieduta da Luigi Ventura, con il patrocinio di Regione Puglia, Capitaneria di Porto e Comune di Trani, e la collaborazione tecnica in mare del Circolo della Vela Bari. 


Le previsioni meteo al momento sono buone. Si prevede un vento da Ovest - Sud - Ovest con una intensità minore per la prima giornata di regate (venerdì 31), mentre il sabato e la domenica dovrebbero essere più divertenti in acqua per gli equipaggi grazie all’aumento del vento.

Una manifestazione, quella in programma a Trani, che dal suo inizio ad oggi è cresciuta moltissimo, per organizzazione e livello tecnico dei partecipanti. Tanto da attirare la partecipazione di imbarcazioni di livello nazionale e internazionale che grazie alle wild card date loro dall’VIII Zona Fiv hanno potuto partecipare alla manifestazione. Tra queste “Sugar 3” l’IY11.98 di Ott Kikkas (YC Parnu), campione del mondo in Classe C al Mondiale Orc 2022, e la sua “gemella” “Scugnizza”, di Enzo De Blasio (CC Napoli), vincitrice della storica Copa del Rey 2022 in Spagna nella categoria BMW ORC3.

E intanto è salito a 26 il numero delle imbarcazioni iscritte. Ai 24 che avevano già confermato la propria presenza infatti si sono aggiunti “Reve de Vie”, vice campione d’Europa nella categoria Corinthian gruppo C di vela d’altura 2021 e varie 2022 (già campione del mondo 2017); e “Canopus” della sezione velica Marina Militare Italiana di Taranto, attualmente in corsa nel Campionato Invernale di Taranto con un ottimo piazzamento. Tra i partecipanti non mancare ovviamente il campione in carica “Trottolina Bellikosa Race” X35 di Saverio Trotta (YC Marina del Gargano) che lo scorso anno è tornata a casa con il bottino pieno conquistando Coppa dei CampioniTrofeo Italia Yachts e Campionato zonale d’altura - Trofeo Don Ferdinando Capece Minutolo. E non mancherà nemmeno l’IY 9.98 “Unpòpergioco” di Niki Vescia (LNI Trani) che nella classifica Regata overall del 2022 era arrivata terza. Presenti anche “Be wild”, Swan 42 di Renzo Grottesi (Club Vela Portocivitanova) che lo scorso anno era arrivata seconda in classifica Regata overall e prima nella classifica Regata Gruppo 1, seguita nella classifica di Gruppo 1 da “Morgan V” Swan 42 di Nicola De Gemmis (CC Barion), che arriva quest’anno sul campo di regata della Coppa dei Campioni con in tasca il titolo di vincitrice dell’edizione 2022 del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura. Tra le conferme anche la presenza di “L’ottavopeccato”, M37 di Fabio Granieri (LNI Trani) che lo scorso anno, armata da Marco Mucci, sempre della LNI Trani, era arrivata terza nel Gruppo 2.

Tra i Gran Crociera ci sarà sicuramente “Euristica 2”, X Yachts di Siro Casolo (CN Bari) che lo scorso anno era arrivata terza in classifica overall. E poi ancora, tra gli iscritti ci sono: “Shaula”, Grand Soleil 40 race di Dario Gaetani (CV Marina di Lecce); “Duo” Salona37 di Raffaella Savini (CV Ventoforte di Pescara); “Guardamago II”, Italia Yacht 11.98 di Massimo Piparo (CN Riva di Traiano); “Anda Ya”, J-105 di Luigi Fantozzi (LNI Bari); “Excellent”, Bavaria 38 Match di Saverio Ricco (LNI Brindisi);  “Costa del Salento”, Dufour40 di Fioravante Totisco (LNI Gallipoli); “Sound of Silence”, Bonin 358 di Antonio Dibari (LNI Trani); “Grande Cesare”, GS40 C di Giosuè Barsotti (LNI Brindisi); “Morgana”, Sun Odyssey 42i di Paolo Barracano (LNI Bari); “TIN TIN”, ¾ Tonn Duck 33 di Michele Masulli (LNI Trani); “X-Lion”, X35 di Leone Pellè, (LNI Taranto); “Biba”, Bavaria 35 Match di Giacomo Scalera (CUS Bari); “Fenicia”, Salona 42 di Fabrizio Rizzi-Luigi Corvasce (CV Giovinazzo – LNI Giulianova); “Hydra”, Comet 36 Sport di Valerio Savino (CN Bari); “Rats On Fire”, ILC 40 di Teseo Ranucci (Gargano Sailing Club) e infine “Morgan”, Gran Soleil 40r di Giorgia Labia (LNI Brindisi).



La manifestazione è associata al Campionato Nazionale d’Area Adriatico Est Jonio ed è valida ai fini della classifica Trofeo Armatore dell’Anno 2023 – UVAI, nonché come Qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2023e per la 29^ edizione del Campionato Zonale d’Altura Pugliese – Trofeo don Ferdinando Capece Minutolo. Novità di quest’anno anche l’assegnazione del Trofeo Indeco per la Coppa dei Campioni, realizzato dall’ artista scultore Ferruccio Maierna per il campione della classe Gran Crociera.

 

E in questa edizione tranese, la Coppa dei Campioni apre le porte alla campagna regionale “Allénati contro la violenza”, iniziativa promossa dagli assessorati regionali al Welfare e allo Sport per Tutti della Regione Puglia. Durante le iniziative verranno distribuite le card informative sui servizi dei Centri antiviolenza e i gadget pensati e realizzati per la campagna regionale con l'intento di sensibilizzare le molte persone che praticano sport a livello agonistico e dilettantistico.

Oltre alle prove in acqua tanti gli eventi a terra che la Lega Navale di Trani ha organizzato per i partecipanti. Tra queste il welcome party che accoglierà armatori ed equipaggi venerdì 30 aprile e la cerimonia di premiazione domenica 2 aprile. E poi il Galà della Vela organizzato dall’VIII Zona Fiv sabato 1° aprile a Palazzo S. Giorgio, in piazza Quercia, nei pressi del porto di Trani, per premiare le eccellenze dello sport velico pugliese, atleti e circoli che si sono distinti per i loro risultati nel 2022. 

Uno speciale ringraziamento va poi agli sponsor che hanno scelto di essere al fianco dell’organizzazione di questa quinta edizione della Coppa dei Campioni di Puglia. Si tratta del cantiere navale Italia Yachts srl (https://www.italiayachtsinternational.com/); dell’azienda vitivinicola Villa Schinosa (http://www.villaschinosa.it/); della Indeco Ind Spa, società specializzata nella produzione di macchinari per demolizione (https://indeco.it/it/); dell’azienda Mobilturi per la produzione cucine(https://www.mobilturi.it); Intempra.com specialisti in strategie B2B e comunicazione digitale (https://www.intempra.com/); la veleria One Sails (https://www.onesails.com/it/); dell’istituto bancario Bcc Santeramo in Colle (https://www.bccsanteramo.it/); dell’agenzia di assicurazioni Unipol Sai di Cortellino Assicurazioni; del negozio di ottica con sede ad Andria e Trani Mondottica (Mondottica di Di Falco Mario) e di Obiettivo Mare (www.obiettivomare.it), negozio di abbigliamento e articoli per la nautica. Media Partner: TRM Network e Sportale. ph. Francesco Della Noce 

 


29/03/2023 13:27:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Melges 32: al Grand Prix di Riva del Garda la vittoria va al tedesco Wilma

Wilma con Nico Celon alla tattica ottiene la vittoria dopo un duello punto a punto con il Campione del Mondo in carica, l’italiano Enfant Terrible di Alberto Rossi affiancato da Vasco Vascotto alle chiamate tattiche

Ramazzotti e Vincis vincono la 4^ regata Nazionale RS Aero alla Calasetta Sail Week

Francesca Ramazzotti e FIlippo Vincis vincono la regata Nazionale RS Aero di Calasetta nelle classi RS Aero 5 e RS Aero 6. Enrico Loi e Alice Sussarello vincono rispettivamente le categorie Under 17 e Under 22

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci