giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

J24

J24, parte a Porto Cervo il Campionato Europeo

j24 parte porto cervo il campionato europeo
redazione

Tutto pronto allo Yacht Club Costa Smeralda per accogliere armatori ed equipaggi del monotipo J/24, il cui Campionato Europeo si svolgerà nelle acque antistanti Porto Cervo a partire dal 12 giugno, con la practice race seguita dallo Skipper’s briefing e dal Welcome cocktail, per concludersi domenica 16 giugno. Al momento i concorrenti sono impegnati con i controlli di stazza e il perfezionamento delle iscrizioni.

 

La manifestazione è organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda con l’International J/24 Class Association e l’Associazione Italiana Classe J/24 sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e di World Sailing. Range Rover, partner istituzionale dello YCCS, supporta la regata come Title sponsor.

Lungo 7.32 metri, pari a 24 piedi da cui il nome, il J/24 ha fatto la storia dello yachting proponendo la monotipia tra le barche a chiglia. Venne disegnato dall’americano Rod Johnstone a metà degli anni ’70 del XX secolo, la sua produzione in serie partì nel 1977. Si stima che ad oggi siano state costruite almeno 5.500 unità in tutto il mondo ed è ben diffusa in almeno 27 nazioni. Questo piccolo yacht ha contribuito significativamente a diffondere nel mondo la vela sportiva e tanti grandi nomi della vela hanno vinto in passato campionati internazionali di J/24.

 

Le 50 barche presenti provengono da 21 nazioni, per un totale di oltre 250 velisti in mare. La Germania è la nazione estera più rappresentata, con 9 barche seguita da Gran Bretagna e Ungheria con 3 yacht ciascuno. I concorrenti italiani sono 28. Da segnalare, inoltre, due equipaggi extra europei, uno dall’Australia e uno dagli USA, i cui risultati non saranno inseriti nel punteggio per il Campionato Europeo. Il programma prevede di svolgere fino a 10 prove a bastone e sarà necessario un minimo di 4 prove perché il Campionato Europeo risulti valido.

Scorrendo l’elenco degli iscritti, si segnala la presenza del campione europeo in carica, l’irlandese Headcase timonato da Cillian Dickson, del vicecampione europeo Schwere Jungs di Stephan Karsunke dalla Germania, di Jamaica del presidente della classe italiana J/24 Pietro Diamanti, di La Superba armata dalla Marina Militare, già due volte campione europeo e vicecampione mondiale in carica con Ignazio Bonanno al timone, di Bruschetta Guastafeste armata dalle sorelle Ciceri e da Ancilla Scaccia, di Avoltore del presidente onorario della classe italiana Massimo Mariotti, con Francesco Cruciani al timone, di Aria timonata dal capoflotta della Sardegna Marco Frulio e di Vigne Surrau del locale Club Nautico Arzachena. 

 

Ogni giorno dopo le regate, i concorrenti troveranno un rinfresco in piazza Azzurra, mentre il 15 giugno è in programma il Regatta dinner aperto a tutti i partecipanti presso lo Yacht Club Costa Smeralda. L’evento si chiuderà il 16 giugno con l’assegnazione del titolo Europeo durante la Cerimonia di Premiazione in Piazza Azzurra.

 


11/06/2024 16:52:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci