martedí, 23 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ufo22    swan    class 40    niji 40    regate    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling    il moro di venezia    vela paralimpica    confindustria nautica   

52 SUPER SERIES

52 Super Series: fuoco e fiamme a Portals, Phoenix è il primo leader

52 super series fuoco fiamme portals phoenix 232 il primo leader
redazione

A dir poco una giornata campale nelle acque di Puerto Portals, una battaglia senza esclusioni di colpi. Tre barche per una carambola, Platoon e Sled subiscono l’assalto di Gladiator e la classifica impazzisce. Sled e Platoon non partecipano fattivamente a due prove su tre. Phoenix è il leader della prima classifica di questa tappa.

La seconda giornata dell’ultimo evento della 52 SUPER SERIES 2023 è iniziato con un giorno di ritardo ma con tanto agonismo e battaglie strette. Una giornata che segna la collisione creata da Gladiator tra Platoon e Sled, che penalizza sicuramente la barca tedesca e quella americana, ancor più il campione del mondo in carica, che proprio dopo la prima prova aveva dimezzato i punti di ritardo su Provezza, leader del circuito.

Il vento oggi ha soffiato da sud-ovest e intensità di 12-14 nodi, sufficienti per portare a casa tre prove. Nella prima prova  Gladiator di Tony Langley ha scommesso sulla destra del campo con un vantaggio iniziale che gli ha permesso di mantenere la posizione con costanza. Un convincente vittoria, la quinta della stagione per la squadra britannica che schiera l’argentino Guillermo Fermati al timone. Alegre e Platoon formano il podio di questo primo match della giornata. La barca di  Harm Müller-Spreer dimezza subito così  lo svantaggio di 12 punti dal leader della classifica provvisoria del circuito, Provezza del turco Ergin Imre, che chiude in nona posizione.

Il secondo inizio di giornata è drammatico per le aspirazioni di Platoon. Una manovra rischiosa di Gladiator provoca una collisione tra la barca tedesca e Sled che lascia entrambe fuori dal combattimento. Entrambi gli equipaggi sono costretti a rientrare a terra per valutare i danni, perdendo il resto della giornata. Intanto sul campo di regata arriva la prima storica vittoria di Alpha+ di Shawn e Tina Kang, il team entrato nella 52 SUPER SERIES a inizio stagione e che si è rinforzato a Puerto Portals con il timoniere italiano Alberto Barovier e il tattico australiano Tom Burton. A seguirli sul traguardo Interlodge  di Austin Fragomen e Phoenix timonato dal sudafricano Tony Norris. Alpha+  diventa leader provvisorio, un’immagine senza precedenti nella storia del circuito.

La terza e ultima regata della giornata ha visto solo nove barche sulla linea di partenza. Ed Baird comanda i giochi su Phoenix che ha saputo leggere il campo e arrivare da protagonista alla prima boa del percorso senza abbandonare la testa della flotta fino al traguardo. Il reinserimento del pluricampione dell’America’s Cup nel ruolo di tattico  sembra aver fatto da catalizzatore per il team sudafricano, tornato nelle prime posizioni dopo un inizio di stagione discreto. Phoenix è tornata in porto da leader provvisorio.

Ed Baird (USA) tattico di Phoenix (RSA):

“È andata molto bene per noi vincere l’ultima prova, ma in realtà stiamo solo cercando di rimanere in gioco tutto il giorno. Oggi è stato un percorso di gara complicato con tre prove. La cosa migliore oggi, esser rimasti fuori dai guai. C’è stato quell’incidente che ha coinvolto diverse barche ed è stato facile ritrovarsi in una situazione difficile tra una barca e l’altra e abbiamo semplicemente cercato di stare lontani e fare del nostro meglio. E i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro mantenendo la barca veloce, la manovrabilità della barca era perfetta. È stato bello. Questa è una squadra che sta lavorando duro e che sta insieme da molti anni e ne stiamo raccogliendo i frutti”.

 

L’oro olimpico in Laser a Rio, Tom Burton, tattico (AUS) di Alpha+ (HKG)

“Per me è stato il primo giorno di regate nella 52 SUPER SERIES ed è bello ottenere una vittoria per i ragazzi di Alpha+ alla loro prima stagione nel circuito. La regata successiva non è andata così bene, siamo semplicemente andati un po’ fuori fase, ma succede, ma quando sei circondato da squadre di questo calibro non si può tornare indietro. L’ultima regata è stata molto più instabile e ci sono state molte virate, quindi la fase è stata ridotta a circa un minuto nell’ultima regata. Le regate olimpiche sono molto combattute, qui posso paragonarle un pò agli MC38, ma gli equipaggi sono composti da otto o nove ragazzi, mentre qui  siamo in 15 ed è un po’ diverso, sto facendo del mio meglio.”

 

Hamish Pepper (NZL), tattico di  Provezza (TUR):

“È stata una giornata dura per noi. Non ho navigato bene e non sono riuscito a partire molto bene dalla linea di partenza. Abbiamo faticato e in questa flotta tutti navigano così bene che non siamo riusciti a rientrare. Abbiamo avuto brutte partenze e siamo stati coperti. Dobbiamo lavorare su alcune cose. Abbiamo fatto un buon primo tentativo nella terza prova e questo ci ha messo in corsa con gli altri. La barca sta andando bene e sta facendo esattamente quello che ha fatto finora, quindi dobbiamo solo fare qualcosa in più”.

Pepper parla dell’incidente:

“È così deludente per i ragazzi di Sled e Platoon. Nessuno vuole mai che ciò accada. Le vittorie devono avvenire sull’acqua. Ma speriamo che entrambi tornino domani e noi combatteremo e cercheremo di stare davanti a loro”.

La competizione riprenderà domani, giovedì,  con tre prove a partire dalle 13:00 e sono previsti forti venti nella baia di Palma.

Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week durerà fino al prossimo sabato 23 settembre, giorno in cui sapremo chi sarà il  campione della 52 SUPER SERIES 2023.

ph. Max Ranchi 


CLASSIFICA Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week:
1 PHOENIX (RSA) Hasso and Tina Plattner, 5+3+1 = 9
2 QUANTUM RACING POWERED BY AMERICAN MAGIC (USA), Doug DeVos, 4+4+3+=11
3 PLATOON (GER), Harm Müller-Spreer, 3+RDG5.5+RDG5.5= 14
4 ALEGRE (GBR), Andy Soriano,2+7+6+= 15
5 ALPHA+ (HKG), Shawn y Tina Kang, 7+1+9+= 17
6 PROVEZZA (TUR), Ergin Imre, 9+6+2+= 17
7 SLED (USA), Takashi Okura, 6+RDG5.5+RDG5.5= 17
8 INTERLODGE (USA), Austin and Gwen Fragomen, 8+2+8+= 18
9 VAYU (THA), Familia Whitcraft, 11+5+5+= 21
10 PAPREC (FRA), Jean-Luc Pethuguenin, 10+8+4= 22
11 GLADIATOR (GBR), Tony Langley, 1+12+7+ 4penalty = 24

CLASSIFICA GENERALE 52 SUPER SERIES
1. PROVEZZA (TUR) 34+42+35+26+17 = 154
2. PLATOON (GER), 45+51+34+25+14 = 169
3. QUANTUM RACING POWERED BY AMERICAN MAGIC (USA), 40+43+54+43+11 = 191
4. GLADIATOR (GBR), 40+66+41+34+24 = 205
5. SLED (USA), 45+52+46,5+51+17 = 211,5
6. ALEGRE (GBR), 43+64+46+44+15 = 212
7. VAYU (THA), 58+48+65+54+21 = 246
8. INTERLODGE (USA), 45+54+100+58+18 = 275
9. PHOENIX (RSA) 57+71+100+39+9 = 276
10. PAPREC (FRA) 56+81+58+88+22 =305
11. ALPHA+ (HKG), 65+91+72+66+17 = 311

 


21/09/2023 08:51:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Alinghi Red Bull Racing: l'America's Cup è un lavoro di squadra

Alinghi Red Bull Racing ha presentato ufficialmente BoatOne, l’AC75 con il quale parteciperà alle regate di selezione per la 37ma America’s Cup. Si sono esibiti gli artisti acrobati Castellers che hanno realizzato una spettacolare torre umana

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

La vela è business...parola di Palma di Maiorca!

Secondo l'Associazione Hoteliers Playa de Palma, durante il Trofeo Princesa Sofia c'è stato un tasso di occupazione del 68% nei 85 hotel operativi nella zona, il 75% dell'organizzazione alberghiera che comprende 114 strutture con quasi 34.000 posti letto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci