giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

REGATE

24 Ore di San Marino, ci siamo!

24 ore di san marino ci siamo
Laura Doria (comunicato stampa)

A pochi giorni dalla partenza della 24 ORE DI SAN MARINO, la regata velica unica nel suo genere ed organizzata dallo Yachting Club San Marino, sotto l’autorità della Federazione Sammarinese Vela, oltre 25 barche sono pronte a vivere il ritorno di questo evento diventato iconico.

Sabato 1° giugno, infatti, gli equipaggi partiranno alle 15.00 per compiere, durante le 24 ore successive, il maggior numero di giri del percorso, un triangolo a vertici fissi tra Rimini e Riccione.

Tutto inizierà però già da venerdì 31 maggio alle ore 18.30 presso la tensostruttura del Marina di Rimini con un racconto a due voci, con Paolo Pavarini e Mauro Righetti. L’incontro tratterà il tema del “tempo” visto come successione di secondi, minuti, ore, ed oggi calato in un settore dove la qualità, l'attenzione ai dettagli e le tecnologie avanzate portano alla realizzazione di oggetti particolari e meravigliosi come gli orologi. 
Ma il tempo è anche un elemento importante ed imprescindibile per la determinazione della longitudine nella navigazione, dove la storia della sua scoperta è ricca di aneddoti e personaggi avvincenti. L’evento è aperto a tutti ed è offerto da Oris e Ciacci Gioielleria, con la collaborazione di Velalibre. Ad accompagnare i racconti ci saranno i vini offerti da Rimini Rebola, partner della regata che omaggerà anche ogni iscritto con una bottiglia ed accompagnerà la cena della premiazione.

Si entrerà nel vivo della regata sabato 1° giugno con il briefing alle 11.30, sempre presso la tensostruttura del Marina di Rimini.

La partenza verrà quindi data alle 15.00 di sabato per chiudersi domenica 2 giugno alla stessa ora. 

Sarà possibile vedere lo start dalla palata del porto canale di Rimini, dove verrà posizionata anche la postazione ufficiale della regata. Ogni imbarcazione sarà dotata di un rilevatore di posizione che permetterà di seguire in tempo reale la regata ed i passaggi alle boe su una mappa virtuale sul sito ufficiale della 24 ore di San Marino. Grazie a questa applicazione innovativa gli equipaggi potranno condividere dei video che verranno mandati online sulla pagina del tracking.

All’alba del 2 giugno, come da tradizione, ogni equipaggio riceverà dei bomboloni caldi consegnati dai gommoni dell’organizzazione. Un momento speciale ed unico che solo alla 24 Ore di San Marino è possibile vivere.

Sempre domenica 2 giugno si svolgerà la premiazione presso la tensostruttura del Marina di Rimini, dove verrà assegnato il Premio Challenger 24 ORE DI SAN MARINO all’imbarcazione che avrà effettuato il maggior numero di giri del percorso nel minor tempo, alla quale verrà assegnato l'orologio ORIS. Il Premio Challenger "Antonio Sorci" allo Skipper più giovane.

Premi Trony, con tablet e monopattino elettrico, estratti durante la premiazione.

Al via oltre 25 barche che torneranno in mare per vivere le emozioni di una storica manifestazione velica con una formula unica. 

A rispondere alla 24 Ore di San Marino, infatti, sono state barche di tutte le tipologie come i Meteor, con una flotta formata da allievi del Circolo Nautico Cervia, e le piccole oceaniche Mini 6.50 del gruppo Banda Altomare Ravenna. Ricca la categoria di barche tra i 9 e 11 metri suddivisa in classe Regata e Crociera. Per le imbarcazioni più sportive saranno presenti Pegaso, Cori 62 del team Foursailing, e due TP52;  Blue dell’armatore Bonfiglio Mariotti ed Orlanda di Attilio Sammarini.

UN EVENTO SPORTIVO REALIZZATO GRAZIE ALLO SPIRITO COLLABORATIVO TRA GLI ATTORI DEL SETTORE NAUTICO LOCALE

La regata è organizzata in collaborazione con le diverse realtà nautiche del territorio. Grazie al Marina di Rimini le barche iscritte potranno usufruire di un ormeggio gratuito presso la struttura. 
Importante anche la presenza dei sodalizi velici del riminese come il Club Nautico Rimini, il Circolo Velico Riminese e lo Yacht Club Rimini che forniranno un supporto all’organizzazione della regata.

 


30/05/2024 09:49:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci