mercoledí, 15 luglio 2020

REGATE

Viareggio: rinviata la XXXV Regatalonga

viareggio rinviata la xxxv regatalonga
redazione

Nel pieno rispetto del DPCM e delle varie direttive tuttora in vigore, e anche che per responsabilità e rispetto verso chi è ancora impegnato nel fronteggiare la pandemia, il Club Nautico Versilia ha deciso di rimandare a data da destinarsi la XXXV “Regatalonga - per non dimenticare le vittime del 29 giugno”, la veleggiata in programma il prossimo 28 giugno sul percorso Viareggio- Forte dei Marmi- Viareggio e con ordine di arrivo generale, suddiviso per Classi.

Purtroppo, se i nostri giovani della Scuola Vela Valentin Mankin hanno ripreso regolarmente i loro allenamenti così come sono riprese le Scuole Vela e le uscite in mare delle imbarcazioni a vela e a motore, per le regate si deve aspettare ancora: la Federazione Italiana Vela, infatti, darà presumibilmente il consenso soltanto a partire dal mese di luglio.

Dalla passata edizione, in occasione  del decimo anniversario della strage di Viareggio, la veleggiata Regatalonga si è legata ad un’importante iniziativa di beneficenza nata da un'idea di Arianna Baldini e organizzata dal Rotaract Club Viareggio Versilia, dal Club Nautico, dalla LNI sez. Viareggio, con la collaborazione di Avif e del Mondo che vorrei. La raccolta fondi 2019, partita dal Club Nautico Versilia in occasione della premiazione del XXIV Trofeo Ammiraglio G. Francese e conclusa con quella della 34° Regatalonga, aveva permesso di donare al Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Cisanello di Pisa il macchinario Moleculight (uno scanner per l’analisi batterica delle ustioni).

Appena possibile, il Comitato Organizzatore comunicherà la nuova data nella quale disputare l’appuntamento che ha un’importante valore non soltanto sportivo ma anche umano.









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée-Arctique: Giancarlo Pedote studia per il Vendée Globe

Un'intervista rilasciata questa mattina mentre si avvia verso il waypoint Gallimard guadagnando posizioni. Ora è 10°

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Scuole Vela FIV 2020: i primi numeri sono positivi

Le Scuole Vela FIV hanno iniziato da un paio di settimane la loro attività, e nonostante il periodo particolare e una stagione annunciata come difficile, i primi numeri che arrivano dai Circoli Velici in tutta Italia sono positivi

Caorle, La Duecento: Line Honours per Hagar V

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti al traguardo è stata Hagar V, Scuderia 65 nuovissimo, dell’armatore alto-atesino Gregor Stimpfl con Sergio Blosi, Lorenzo Tonini, Silvio Santoni, Samuele Nicolettis e Nevio Sabadin

Tre Ultim alla Drheam Cup

A prendere il via saranno in tre, il Team Actual Leader, Maxi Edmond de Rothschild e Sodebo Ultim 3. Giovanissimi a bordo con Yves Le Blevec

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci