martedí, 25 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    j70    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star    america's cup    luna rossa    52 super series   

PRESS

Turismo - Ma che Estate c'è a Rimini?

turismo ma che estate 232 rimini
Roberto Imbastaro

Esplode l’estate e i 15 chilometri di spiaggia riminesi, da sempre laboratorio di tendenze, non finiscono mai di stupire. Ecco alcune novità: dalla spiaggia senza plastica, ai nuovi stabilimenti balneari, dalla ristorazione servita sotto l’ombrellone, ai nuovi beach sport, dalle spiagge del benessere ai bagni per gli amici a quattro zampe e le novità super tecnologiche. 

 

Verso una spiaggia plastic e smoke free

 

Rimini è una delle prima spiagge in Italia a sposare la filosofia ‘plastic free’: niente somministrazione in bicchieri di plastica monouso e niente cannucce, via libera ai materiali riutilizzabili o compostabili, come previsto dall’ordinanza balneare comunale per la stagione 2019. Dal 1° luglio 2019 infatti sulle spiagge riminesi sarà consentito solo l’utilizzo di bicchieri e cannucce di carta o di materiale compostabile o di materiale plastico lavabile e riutilizzabile. Un esempio virtuoso di responsabilità sociale, quello dei bagnini riminesi e dei ristobar sulla spiaggia, che hanno preferito soluzioni innovative come la plastica organica, il policarbonato e il polipropilene nelle forniture anche in spiaggia. Rimini inoltre aderica a Romagna Plastic Free / 2023, non un auspicio, ma un protocollo d’intesa, siglato con enti pubblici e privati, affinché pur prevedendo un realista periodo di transizione, sia realizzabile anche per i grandi numeri dell'ospitalità nella Riviera di Romagna l’obiettivo dall’addio alla plastica monouso, soprattutto la sua dispersione in mare. 

 

Oltre al contenimento dell’uso dei materiali plastici, la seconda importante novità dell’ordinanza balneare 2019 introduce il divieto di fumare sulla battigia delle spiagge riminesi, un provvedimento studiato nell’ottica della tutela dell’ambiente e della salute.

Rimini è sempre stata attenta alla salute e all’ambiente e già da tempo diversi sono gli stabilimenti balneari ecocompatibili che hanno adottato il decalogo e un programma di qualificazione ambientale per alleggerire l’impatto ambientale (info: www.ecospiagge.it ).

Stabilimenti balneari sempre più grandi, con tanti servizi e possibilità di prenotare on line

L’unione fa la forza: il percorso di aggregazione degli stabilimenti balneari continua e sono sempre più quelli che decidono di fare squadra e creare sinergie (‘Spiaggia Marina Centro’, “Libra” o “Le Spiagge”, ad esempio) per dare sempre più servizi. Come i ‘Beach tutor’, l’assistente di spiaggia, che fornisce informazioni sia sui servizi offerti dallo stabilimento sia sulle opportunità turistiche di tutto il territorio. Tantissimi i servizi disponibili, alcuni attivabili a richiesta, tra cui i bagni benessere nelle vasche idromassaggio, le lezioni sportive sui principali sport da spiaggia (aerobic dance, zumba, beach tennis, beach volley, soccer ecc.), le suite in riva al mare, i servizi di ristorazione sotto l’ombrellone. E ancora, palestre attrezzate con macchinari innovativi affacciate direttamente sul mare (es. bagni Libra) e corsi giornalieri, dall’alba sino al tramonto, dedicati agli appassionati del Fitness o specifiche per i bambini. Proprio ai più piccoli i bagni riservano grandi attenzioni, prevedendo ciascuno attività diverse, ricreative e divertenti. 
L’offerta dei bagnini è messa a disposizione anche grazie ai canali digitali, rendendo così la spiaggia un luogo interattivo, connesso, sempre disponibile e a portata di click con il quale conoscere e prenotare servizi, sdraio e persino i menù da gustare sotto gli ombrelloni, per una giornata o una intera stagione. L’offerta tra cui scegliere è vasta e sempre in aggiornamento.

Il nuovo modo di vivere il mare

Una spiaggia da vivere tra tradizione e innovazione, dove predominano materiali ecologici ed innovativi e spazi verdi. Dopo BélaBurdéla' di Torre Pedrera (www.belaburdela.it, il primo stabilimento balneare sulla spiaggia di Rimini nord che si è ispirato al nuovo Parco del Mare, il progetto di riqualificazione urbana e ambientale del Lungomare di Rimini) arriva il Bagno Belvedere di Marina Centro (28A), primo esempio di bagno rinnovato, ecologico ed innovativo nella zona di Rimini sud. Sarà inaugurato l’8 giugno e si presenterà, a monte dello stabilimento, con un giardino di oltre 500 mq e una grande area benessere, arricchita da una piccola spa e da vasche idromassaggio. Ma la vera novità è l’abbandono del cemento in favore di strutture in legno di larice e materiali di bioedilizia, che sposano appieno la filosofia del Parco del Mare. 

>Divertimento sulla spiaggia

Mille le novità per divertirsi e giocare: eccone alcune.

Novità 2019 è il Teqball, una disciplina che unisce due sport: il ping pong e il calcio. Si gioca con i piedi utilizzando un pallone da calcio e un tavolo ricurvo diviso a metà da una rete (come quelli presenti al Bagno 55). Ci si può giocare in due o in quattro. 

Calcio Biliardo, una fusione tra i due sport. Si gioca con i piedi anziché con le stecche, con i palloni numerati anziché con le biglie, ma si disputa su un campo che riproduce un vero tavolo da biliardo, con tanto di panno verde e buche laterali e le regole sono le stesse del biliardo americano. Si gioca in due e si possono fare veri e propri tornei, ad esempio al Bagno Coco Beach 106B a Marebello.

Al bagno 26 di Marina Centro ci si può allenare a basket in un modo originale, con 7 canestri a disposizione. 7 i giocatori, 6 i tiri a disposizione: il gioco può essere elaborato in vari modi con tiri incrociati, tiri da 3 punti ecc. Insomma il divertimento è assicurato.

Ma i giochi non si limitano a quelli con i piedi per terra. Da giugno riapre per una nuova stagione il Boabay, il luogo del divertimento estivo in mare aperto, a 100 metri dalla spiaggia davanti agli stabilimenti balneari, zona piazzale Benedetto Croce. Nel suo genere è il più grande del mondo, composto da decine di gonfiabili modulari costituiti da scivoli, tunnel, rampe inclinate, piattaforme, tappeti elastici e c’è persino un gigantesco iceberg da “scalare”. In più c’è uno spazio dedicato ai bambini al quale possono accedere accompagnati da un adulto. Aperto fino al 30 agosto, l’apertura è vincolata dalle condizioni meteo marine e per sapere se il parco è aperto o chiuso basta chiamare il numero 380 3434368 dalle 8.00 alle 19.00.Info: www.boabay.it

Oltre al BoaBay, nella zona di Marina Centro (davanti ai bagni 24 – 25), c’è Rimini Island #vatatufè, la “piscina naturale” per tutti, una laguna dove potersi divertire in totale sicurezza mixando adrenalina e relax (info: 328/0323868 www.rimini-island.it). I biglietti dei parchi sono disponibili in prevendita presso la sede di Spiaggia Rimini Network Piazzale Benedetto Croce, 2 - zona Pascoli (tel. +39 0541 389308 info@spiaggiarimini.net) o presso gli uffici informazioni e accoglienza turistica IAT (infoline 0541.53399). 

Sempre per divertirsi in acqua, basta rivolgersi ad uno dei tanti centri nautici dislocati sulla spiaggia (all’altezza dei bagni 146-147; 132-133; 128; 118-119; 105-105A; 98-99; 94-95; 86; 78; 67–68; 62-63; 32-33; 28-28A; 8 e al Lido San Giuliano) e salire su uno dei gonfiabili trasportati tra le onde, come il Twister, una centrifuga che schizza impazzita in acqua (info:www.alladeriva.it), magari affittare un’acquascooter o una bicicletta acquatica (di fronte al Bagno 106B a Marebello - Coco Beach), volare sul mare con gli Hoverboard (Bellariva c/o bagno 93 – 94) o il parafly (all’altezza del bagno 78), il paracadute ascensionale che permette di volare in sicurezza sul mare assicurati ad una vela.

Al di sopra dei 18 anni di età, si può noleggiare e guidare una barca o un gommone a motore fino ad una potenza di 40 cavalli senza patente nautica. Basta fare una breve prova guidata con dimostrazione che faciliterà l’apprendimento alla guida della barca e poi via a fare un giro al largo per vedere dal mare lo skyline di Rimini e del suo entroterra. E’ possibile passare anche un’intera giornata in mare, magari attraccando al porto di Baia Vallugola per un pranzetto nei ristorantini tipici del posto. Tutto questo è possibile su comode e pratiche barche e/o gommoni a disposizione nei centri nautici sulla spiaggia. 

> Sport e Benessere

Per gli amanti del fitness e degli sport di squadra, per chi ama allenarsi per tenersi in forma o chi vuole gareggiare con gli altri, a Rimini non c’è che l’imbarazzo della scelta. Tanti gli appuntamenti sportivi sulle spiagge, da quelli agonistici con veri e propri campionati a quelli amatoriali da giocare con gli amici o da praticare individualmente. 

Il Campionato Riminese di Footvolley è l’evento per eccellenza dell’estate sportiva riminese. Quest'anno la competizione, giunta alla sua 4a edizione e sempre organizzata dai ragazzi di Footvolley Rimini, si svilupperà per 9 martedì consecutivi con inizio il 4 giugno ai bagni "Le Spiagge" 53-54-55. Al termine dei 9 martedì inoltre, sarà previsto un Master di fine estate, in cui le migliori coppie del Campionato di Rimini si sfideranno con le rispettive migliori dei campionati di Ravenna e Cesena.

Calisthenics in spiaggia: da quest’anno al bagno 26 di Marina Centro si potrà praticare l’allenamento funzionale sotto la guida di esperti, grazie alla presenza in spiaggia di semplici attrezzi che servono da punti di appoggio, come sostegni, sbarre, o parallele. Il Calisthenics (dal greco Kalos - bello e Sthenos - forte) è un metodo di allenamento fisico in grado di costruire un fisico muscoloso, agile e funzionale esclusivamente attraverso l’allenamento a corpo libero. Molto simile alla ginnastica artistica, il Claisthenics si può praticare un po’ ovunque tanto da essere stata definita uno Street WorkOut (allenamento da strada).

Chi invece cerca l’equilibrio interiore troverà nel No gravity yoga la giusta attività. Chiamato anche Anti-Gravity Yoga, è la nuova frontiera del fitness e prevede un tipo di allenamento eseguito in assenza o quasi di gravità. Sospesi a testa in giù utilizzando un’ amaca in tessuto, l’antigravity fa sperimentare la leggerezza del volo combinando posizioni di yoga con esercizi di pilates e di danza. Anche quest’anno quest’attività fisica, adatta a tutti i soggetti senza limiti di età o di forma fisica, si può praticare al Bagno 26 di Marina Centro. Il training consente di ritrovare un corretto allineamento del corpo, riduce mal di schiena, mal di testa e rigidità muscolari. In più, dà anche una sferzata alla circolazione! Non mancheranno le tradizionali lezioni di yoga, ad esempio al bagno 112 di Rimini sud.

E per gli appassionati di pilates, nelle giornate di venerdì 21 giugno, 26 luglio e 23 agosto, si potranno prendere lezioni gratuite di pilates in riva al mare, concludendo nel modo migliore la giornata in spiaggia e rinnovando le energie positive per essere pronti poi per vivere una magnifica serata. Tutto questo accade al Molo di Piazzale Boscovich (nella zona antistante l’ingresso della spiaggia libera), grazie all’iniziativa promossa dallo Studio Pilates Me. Ogni lezione è gratuita, comincia alle 18.30, dura circa 45 minuti e i partecipanti devono solo portare una stuoia o un telo da mare per poter eseguire gli esercizi a terra. Una possibilità per tutti di provare questa disciplina capace di migliorare il tono muscolare, la postura, la flessibilità, l'equilibrio, la respirazione e la mobilità articolare. Info: 347/9531092 www.studiopilatesme-rimini.it

Durante l’estate è facile incrociare, all’alba o al tramonto, gruppi organizzati dediti a lunghe passeggiate in spiaggia e persino in acqua, come sulla spiaggia di Rimini Terme dove tutti possono partecipare a corsi dimostrativi e pratici di Nordic Walking o di Beach Nordic Walking, una passeggiata in acqua dalla caviglia al polpaccio per un allenamento muscolare intenso. Da non perdere “Walk on the Beach” (info 335/6004310) una camminata di 60’ con esercizi funzionali lungo la battigia col Personal Trainer: partenza dal bagno 26 tutti i mercoledì al tramonto (dalle ore 19) e tutti i venerdi alle 7 del mattino (costo 5 euro per ogni uscita). Novità 2019 sarà il “Fitness on the Beach”, una proposta di allenamento “funzionale” presso la spiaggia libera, adatta ad un pubblico più sportivo, cioè 40’ di attività sportiva intensa, con esercizi a corpo libero con una intensità media/alta (in base al livello di condizionamento fisico di ogni persona) in gruppi di 8 persone massimo. Qui l’obiettivo è attività fisica intensiva nella palestra migliore del mondo: la nostra spiaggia (da fine giugno).

Da metà giugno a fine agosto c’è “Giocaestate”, con postazioni, da Torre Pedrera a Miramare, dove istruttori UISP professionalmente preparati, dal lunedì al sabato, danno lezioni gratuite di aerobica, ginnastica, acquagym, balli, giochi e animazione. Le iniziative vanno dalle 9 alle 12, ma in alcuni stabilimenti balneari possono proseguire anche nel pomeriggio con tornei e giochi per bambini. Info: 0541/772917 www.uisprimini.it

Pranzare sotto l’ombrellone...

A Rimini, in spiaggia, non si rinuncia a nulla: già dall’anno scorso particolare attenzione è stata rivolta alla ristorazione, con infinite possibilità di godere di uno snack o di un piatto gourmet, comodamente sdraiati sotto l’ombrellone: i ristoranti di spiaggia, infatti, possono servire i pasti direttamente sotto l'ombrellone, trasportando i piatti con risciò attrezzati, riscaldati o raffrescati, in comune accordo con il bagnino di riferimento. Al momento sono circa una ventina (es. La Pescatina, i bagni Ricci, Tiki bagno 26) quelli che stanno preparando un menù dedicato: il menù dei cinque colori della salute, con il quale per la stagione 2019 i Ristoratori della Spiaggia di Rimini offriranno ai propri clienti un pasto che sa unire benessere, giusto rapporto qualità/prezzo e un bilanciato apporto calorico e praticità. Esiste anche una app (Yourbeach) per ordinare il pasto sotto l'ombrellone o prenotare i vari servizi aggiuntivi(info: www.spiaggiarimini.net)

...e l'aperitivo al tramonto

Ci sono località che sull'emozione del sole che scende hanno costruito una suggestione diventata offerta turistica: benessere diffuso, accoglienza, wellness, terme, rinaturalizzazione, ristorazione, in una giornata 'lunga' in cui è lo scenario marino a fare la differenza rispetto ai luoghi di ritrovo in una grande città. Rimini ha scommesso su questa suggestione permettendo di vivere la spiaggia a 360 gradi, fino al tramonto nei chiringuiti, i chioschi mobili in riva al mare presenti lungo tutta la costa (bagni sud 2,3,4,7,14, 26,28,34,42,44,46,60,63,65,66,67,69,142 e nord 26, 35, 65, 66).

Il bagno accessibile

A Rimini sono sempre di più gli stabilimenti che dedicano una particolare attenzione alle persone diversamente abili. Per i non vedenti ed ipovedenti ci sono ad esempio pavimenti tattili o con passerelle trasversali fino agli ombrelloni e mappa in braille dello stabilimento, per conoscere la disposizione dei servizi di spiaggia (c/o Bagno 38 Egisto, nella zona nord di Rimini www.bagnoegisto38.com o anche il Bagno 27 di Marina Centro, dove sono disponibili lettini rialzati motorizzati per disabili www.bagno27.it). In diversi stabilimenti balneari sono disponibili anche carrozzine da spiaggia, sedie apposite per entrare in acqua e muoversi più agilmente sulla sabbia. Grande attenzione è posta anche ai servizi autism friendly. Già dal 2013 Rimini aderisce al progetto Autism Friendly Beach, una rete sociale territoriale unica in Europa nata con l’intento di offrire alle famiglie di persone con autismo la possibilità di vivere serenamente la propria vacanza al mare. Gli operatori delle strutture coinvolte, contraddistinte da cartelli e insegne identificative, hanno partecipato a corsi di formazione e aggiornamento sul tema ‘cultura e accoglienza di persone con autismo’. La rete si avvale inoltre di una Cooperativa grazie alla quale si può contare su un team di educatori professionali, disponibili a ore per il sollievo delle famiglie. Info: www.riminiautismo.it/it/friendly-beach.php

E la spiaggia solidale

Rimini è un luogo ospitale, e lo dimostra anche attraverso la sua capacità di spendersi, nelle maniere più varie, per venire incontro agli altri. Nel solco di questa genetica predisposizione della città, tante sono le iniziative con un risvolto benefico che affollano le spiagge.
Tra queste c’è la collaborazione di Spiaggia Marina Centro (bagni da 19 a 28) con l’associazione di ragazzi disabili ‘Crescere Insieme’, che hanno realizzato un progetto volto all’integrazione delle persone con fragilità sociale coinvolgendole nello staff degli stabilimenti interessati.   Inoltre da quest’anno il consorzio propone anche l’iniziativa “l’Ombrellone Solidale”, che coinvolge direttamente i bagnanti permettendo loro di contribuire al tirocinio delle persone con disabilità occupate all’interno degli stabilimenti: per ogni ombrellone o brandina noleggiata il cliente può aggiungere un contributo volontario e i bagnini devolveranno altrettanto al progetto.  Info: www.spiaggiamarinacentro.it

> Amici a quattro zampe

Rimini e la Riviera Romagnola hanno sempre avuto molta attenzione ai turisti che vogliono vivere la vacanza senza separarsi dal loro animale. Rimini vanta addirittura il primo stabilimento balneare interamente dedicato ai migliori amici dell’uomo. E’ il Rimini 81 Dog No Problem, dove non si può entrare se non si ha un cane. Ci sono anche diversi cartelli a ricordarlo. Varie le proposte per vivere la vacanza a quattro zampe nel miglior modo possibile: non ci sono limiti di razza o di taglia. Si può scegliere tra 93 box con recinti attrezzati (suite) o una cinquantina di ombrelloni ideati appositamente per chi viene in spiaggia col cane. Quest’anno gli ombrelloni sono quadrati e ancora più grandi assicurando maggior spazio all’ombra. Ci sono poi le aree per la doccia e due spazi sgambamento per far muovere gli animali (agility dog), uno per i cani di piccola taglia fino ai 12 kg e l’altro per quelli di grossa taglia dai 12 kg in su e poi ancora stuoie speciali, ciotole, lettini per cani e spazi per la toilettatura. Per i clienti sono inoltre previsti corsi gratuiti con addestratori cinofili e due volta a settimana sarà possibile partecipare a corsi di primo soccorso e sul comportamento animale. Al pomeriggio invece sarà potenziata l’attività di animazione con giochi divertenti per i cani e i loro padroni. Tra i servizi su richiesta, a pagamento, ci sono dog sitter, veterinario e convenzioni speciali con negozi di animali, come ‘Il piccolo principe’, l’unico pet shop sul Lungomare (V.le Regina Elena 195). Inoltre il Bagno 81 organizza feste di compleanno e…. ‘matrimoni a 4 zampe’ in spiaggia. Non mancherà come sempre il gelatoper il cane, fresco con un ottimo valore nutrizionale, a basso tenore di grassi e senza zucchero, e con inulina, che favorisce l'equilibrio della flora presente e stimola le difese immunitarie (info: 0541/388929- 339/4494512 e www.bagno81rimini.it).

Tanti sono gli stabilimenti balneari pronti ad accogliere gli amici a quattro zampe, tra gli altri c’è il Lido San Giuliano che mette a disposizione una cinquantina ombrelloni per i possessori di cani. Sempre a nord a Viserba, invece, i clienti che vogliono scendere in spiaggia con i loro fedeli amici animali possono fermarsi ad esempio al Bagno 38 Egisto (www.bagnoegisto38.com). A sud nella zona di Marina Centro offrono servizi per i cani il Bagno 26, il Beach 33 e tanti altri stabilimenti dislocati lungo tutto il litorale, come il Bagno 85 Gibo fino ad arrivare a Miramare dove il Bagno 150 da anni mette a disposizione degli animali aree recitante e dotate di tutti i comfort. La lista degli stabilimenti è in continuo aggiornamento e consultabile sul sito www.riminiturismo.it alla voce Servizi di Spiaggia.

 

A Rimini, già dall’anno scorso, gli animali, oltre a scendere in spiaggia, possono anche entrare in acqua ma solo ed esclusivamente in determinate ore e in determinate zone. Il bagno in mare è consentito infatti esclusivamente al mattino dall’alba alle 7.00 o di sera dalle 19.30 al tramonto e i proprietari devono garantire con la propria presenza la sorveglianza dell’animale che dovrà essere condotto fino allo specchio acqueo con l’ausilio del guinzaglio, non lasciando mai i cani incustoditi. L’area di mare destinata alla balneazione dei cani, antistante allo stabilimento balneare, deve essere delimitata ed individuata dal cartello “specchio acqueo destinato alla balneazione dei cani” (es. di fronte al Bagno 81 e al bagno 112 - zona sud). L’accesso ai servizi di spiaggia e alla balneazione è comunque consentito solo agli animali i cui padroni hanno provveduto ad effettuare l’apposita registrazione presso lo stabilimento balneare.

> Il fatidico 'sì' sulla spiaggia: Rimini wedding destination

Anche quest’estate ci si potrà sposare in riva al mare nella Casa dei Matrimoni sul porto di Rimini, lo spazio comunale utilizzato come sede per la celebrazione di nozze e di unioni civili ‘vista mare’. Da quest’anno, anche la spiaggia dorata di Riminiterme a Miramare, va ad aggiungersi agli spazi già individuati per lo svolgimento dei matrimoni e delle unioni civili nell’ambito del progetto ‘wedding destination’, che, dopo il primo anno di attività, entra nel vivo con l’aggiunta di nuovi luoghi di fascino dove è possibile la celebrazione di matrimoni.

L'aggiunta della spiaggia di Riminiterme fra i luoghi di grande fascino dove è possibile sposarsi consentirà di avere una maggiore disponibilità per celebrare i matrimoni sulla spiaggia durante il periodo estivo. A Riminiterme si potrà utilizzare la tensostruttura centrale oppure organizzare il rito con i piedi proprio sulla sabbia. Dopo il rito sarà anche possibile organizzare il ricevimento o la festa nello stesso spazio. Matrimonio d’eccezione mercoledì 10 luglio quando sarà Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ad unire in matrimonio a Rimini la fortunata coppia, selezionata sulle 278 che ne avevano fatto richiesta, in occasione dell’evento Jova Beach Party, un grande Villaggio dedicato alla musica, un concerto-evento in cui  emozioni, musica e ballo sono al centro di tutto.

Sono numerosi gli sposi che sognano di sposarsi sulla spiaggia e di scambiarsi le promesse davanti al mare. Per preparare il giorno del fatidico sì, il progetto Rimini wedding destination accompagna gli sposi lungo il percorso che li porterà fino alla celebrazione dell’unione, offrendo proposte integrate di tutte le componenti che ruotano attorno all’evento, dall’albergo ai servizi legati alla scoperta del territorio, dal wedding planner al video maker, dal fotografo al banchetto. 
Info e prenotazioni: 0541.53399 www.riminiweddingdestination.it

> Servizi e agevolazioni: 

Tariffe agevolate per chi paga il parcheggio dal bagnino
Con la stagione 2019 scattano le nuove agevolazioni per la sosta nella zona mare: un progetto nato con il coinvolgimento diretto degli operatori turistici. Gli operatori infatti attraverso l’app di Easy Park (il gestore del servizio di mobile payment della sosta) potranno acquistare ‘pacchetti di sosta’ a disposizione dei bagnanti e dei clienti per parcheggiare l’auto sul lungomare ad un prezzo forfettario per metà giornata o per la giornata intera.
Le tariffe prevedono per la fascia diurna (dalle 8 alle 23) un prezzo di 7 euro per 10 ore consecutive (70 centesimi all’ora) o 4 euro per 4 ore consecutive (1 euro all’ora). Per la sosta notturna (dalle 23 alle 8) sarà possibile pagare un forfait di 4 euro. Inoltre sempre tramite app sarà possibile pagare una tariffa giornaliera di 5 euro in alcune vie a ridosso della zona porto. Al cliente non resterà che posizionare il tagliando in modo visibile nell'auto e rimborsare all'operatore il costo della sosta, che eventualmente potrà essere prolungata attraverso l'App o un ulteriore acquisto. Info: Consorzio Rimini Spiaggia Network.

Chi viene in treno in Romagna ha il biglietto rimborsato
Rinnovata anche per il 2019 l’iniziativa Al mare in treno che coinvolge albergatori di Rimini, Riccione, Cattolica, Misano Adriatico, Bellaria Igea Marina, Cesenatico, Gatteo Mare, San Mauro Mare, Cervia-Milano Marittima e Ravenna. Grazie a questa speciale promozione, i turisti che viaggeranno su Trenitalia e che soggiorneranno almeno una settimana negli hotel convenzionati delle cittadine della Riviera romagnola, riceveranno direttamente dall’albergatore il rimborso del biglietto d’andata (da 40 a 25 euro a seconda della categoria degli alberghi). Se il soggiorno sale a due settimane, il rimborso verrà esteso al ticket di ritorno. Info: www.almareintreno.it

 


06/06/2019 16:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

Argentario Sailing Week: la 20ma edizione dal 19 al 23 giugno a Porto Santo Stefano

Trenta le imbarcazioni classiche e d’epoca provenienti da 12 paesi iscritte all’evento per quatto giorni di regate e di spettacolo nel golfo dell’Argentario

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Porto Cervo: Mateusz Kusznierewicz guida il mondiale Star

Dopo il secondo giorno la classifica viene ridisegnata dai risultati odierni che vedono il polacco Mateusz Kusznierewicz guidare la classifica provvisoria seguito da Augie Diaz e Tom Lofstedt

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci