sabato, 19 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cambusa    2.4mr    giancarlo pedote    regate    giovanni soldini    veleziana    middle sea race    nautica    sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    optimist    match race    mini transat    finn   

CIRCOLI VELICI

Tanti successi per il Circolo della Vela Bari

tanti successi per il circolo della vela bari
redazione

Il Circolo della Vela Bari ha vinto la semifinale della One Ocean Sailing Champions League a Porto Cervo conquistando un posto nella finale di agosto a St. Moritz. Contemporaneamente Euz II di Francesco Lanera vinceva la Coppa Italia di Platu 25 a Senigallia e la squadra degli Optimist conquistava cinque medaglie al Trofeo Optisud di Termoli.

Andiamo con ordine. Nella semifinale di Champions League, svoltasi in condizioni meteo pesanti, il team barese composto da Simone Ferrarese, timoniere, e da Corrado Capece Minutolo, Valerio Galati e Leonardo Dinelli, detentore del titolo 2018, è stato premiato dalla costanza. Ha scalato la classifica provvisoria dal quarto posto del primo giorno posizionandosi sulla vetta e mantenendosi in testa fino alla fine. Secondo classificato il Regattaclub Bodensee (Svizzera) terzo il VSAW Bundesligateam (Germania).

 

Ventiquattro i team provenienti da tutta l'Europa che si sono affrontati sul campo di regata antistante Porto Cervo per definire la classifica e stabilire i sette equipaggi che andranno in Svizzera a metà agosto. L'evento è stato organizzato dallo YCCS con il supporto del main partner Audi e la partnership della Fondazione One Ocean. 

 

"Confermare i risultati dello scorso anno ci rende felici - commenta la presidente del Circolo della Vela Bari, Simonetta Lorusso -. Abbiamo, ancora una volta, lasciato alle nostre spalle alcuni dei circoli tra i più blasonati d'Europa. I nostri ragazzi sono forti e hanno dimostrato qualità eccezionali. Adesso andiamo avanti, ci sono altri appuntamenti importanti come la LIV Youth e la LIV femminile da sostenere prima della finale a St. Moritz".

 

Accesissima la battaglia nella Coppa Italia Platu25 tra i team in testa alla classifica. Giornate con condizioni meteo marine ideali per regatare hanno accompagnato i ventuno equipaggi selezionati nelle sette prove. Dopo il primo scarto EUZ II di Francesco Lanera si è confermata saldamente alla guida della flotta lasciandosi alle spalle l'avversaria di sempre, Five For Fighting III di Tommaso De Bellis (LNI Monopoli) e Brera Hotels di Wolleb Alberto (CC Roggero Lauria). “Le giornate sono state tutte impegnative e combattute ma il nostro equipaggio si è fatto trovare pronto- commenta Lanera -. Il nostro timoniere di sempre, Sandro Montefusco, era assente per altri impegni ma è stato egregiamente sostituito da Paolo Cian. Questa regata è stata anche un campo di prova per le nuove vele in vista dei prossimi importanti appuntamenti: il titolo italiano a luglio, sempre a Senigallia, e poi il mondiale di settembre in Portogallo”.

 

Infine i più piccoli. Accompagnati dal loro istruttore, Beppe Palumbo, gli otto atleti del CV Bari selezionati hanno partecipato a Termoli all'ultima delle tre tappe del Trofeo Optisud. In cinque, tra juniores e cadetti sono andati a medaglia tra i 150 partecipanti totali provenienti da tutta Italia. Si tratta di Gabriele Porcelli, terzo, e Gabriele Amodio, settimo, tra gli juniores. E sempre tra gli Juniores si contano anche il terzo posto femminile per Ludovica Montinari e il quinto per Alexandra Ufnarovkaia. Tra i cadetti, invece, Martina Volpicella ha conquistato l'ottavo posto assoluto e il primo femminile, confermando il risultato già ottenuto nelle tappe di Gallipoli e Napoli nei mesi scorsi. 

 

Grande soddisfazione esprimono anche tutti i componenti del consiglio del Circolo della Vela Bari, e in particolare il vice presidente nautico Peppo Russo, il direttore sportivo Gigi Bergamasco e il consigliere addetto al materiale nautico Vincenzo Sassanelli. "Ottenere risultati così prestigiosi in tutte le classi è un orgoglio incredibile. Che questo avvenga nel 90° anno di vita del nostro Circolo lo è ancora di più - commentano -. Significa che stiamo facendo tanto e bene e siamo solo all'inizio di questa nuova stagione sportiva".

 


28/05/2019 17:51:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Europeo Hansa: bronzo per il team della LNI Palermo

Il team della Lega Navale Italiana, sezione Palermo formato da Claudia Di Miceli e Simona Pasqua conquista il podio portando a casa il terzo posto nella classifica femminile in doppio

Caorle: Dal 26 al 27 ottobre al via la sesta edizione della "Cinquanta"

La regata è l’epilogo del Trofeo Caorle X2 XTutti, un circuito che riunisce le quattro regate offshore del Circolo Nautico Santa Margherita da aprile ad ottobre

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

Mini Transat: a Las Palmas Beccaria è primo tra i Serie

Vincere da favoriti è un po’ come vincere due volte, una in mare, facendo le cose giuste, e una nella propria testa, non pensando alle aspettative che ti sono piovute addosso.

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

Optimist: concluso a Riva del Garda il Trofeo Ezio Torboli

La Fraglia Vela Riva si aggiudica il Trofeo Torboli Optimist assegnato alla società con i migliori due cadetti e due juniores. Nei juniores vittoria tedesca.Rimonta di Erik Scheidt che vince tra i più piccoli cadetti

I Timonieri Sbandati al via delle "Vele Storiche" di Viareggio

S/Y Cadamà, la prima barca classica completamente accessibile alle seggiole a rotelle e l’ASD I Timonieri Sbandati saranno a Viareggio in occasione della regate Vele Storiche Viareggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci