venerdí, 18 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    regate    giovanni soldini    veleziana    middle sea race    nautica    sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    optimist    match race    mini transat    finn    vele d'epoca   

YACH CLUB PADOVA

Successo per la IV Coppamerica Pinta Challenge

successo per la iv coppamerica pinta challenge
Roberto Imbastaro

Rispettate le migliori aspettative per il Trofeo CoppaMerica Pinta Challenge Cup, ideato ed organizzato dallo Yacht Club Padova. Il numero e la qualità degli equipaggi iscritti, presentatisi tutti molto agguerriti, non hanno disatteso gli auspici di un Trofeo di alto livello tecnico. A ciò si aggiunga l’apporto dato alla qualità tecnica delle regate dalla grande professionalità esperienza di Cino Ricci, presidente di Giuria, e del Comitato composto dai giudici federali Emilietta Barbieri e Franco Frizzarin, i quali hanno messo a disposizione, con grande amicizia, tempo ed energie per coadiuvare Cino in una impeccabile direzione di gara. Le buone condizioni atmosferiche, che hanno visto la perturbazione prevista per il fine settimana soltanto lambire la zona di Marina di Ravenna, hanno permesso la realizzazione di tutt’e cinque le prove previste in calendario. Dopo un primo allenamento nella giornata di venerdì 5, con condizioni di vento di scirocco intorno ai 20 nodi ed onda formata, gli equipaggi hanno disputato le tre regate previste per sabato 6 con vento sempre da sud-est ma in diminuzione e residui di onda della giornata precedente.
Nella prima giornata di regate si è distinta l’imbarcazione B “Zavoli” timonata da Franco Ricci, prima in tutt’e tre le prove, conquistando anche il Trofeo “Lombardini Marine” e la “Total Cup”, messi in palio per il vincitore della prima e della seconda prova.
In evidenza le prove dei detentori della Coppa 2007 che hanno marcato strettamente i propri avversari di “Zavoli” sull’imbarcazione L “YCP Defender”, timonata da Alberto Zane coadiuvato a prua ed in pozzetto rispettivamente da Massimiliano e Roberto Ferro e da Renata Giacomini, Gianpietro Sperandio e Marina Bianchini. Terza classificata alla conclusione della prima giornata l’imbarcazione BP della Scuola Italia in Vela Emilia Romagna, timonata da Tania Fazzolo.
La giornata di domenica 7, che ha visto condizioni atmosferiche molto diverse dal giorno precedente con vento da ovest di intensità intorno ai 16/18 nodi con raffiche fino a 25 nodi e mare poco mosso, ha rimescolato le carte di quelli che potevano sembrare giochi già fatti per la conquista del Trofeo.
Nelle due prove disputate, lo “YCP Defender” è riuscito a superare il proprio diretto avversario “SIV Sardegna Zavoli”, vincendo la prima regata.
La possibilità di mantenere la Coppa nelle mani dello Yacht Club Padova è, però, sfumata per una manciata di secondi, nella seconda regata per la vittoria dell’imbarcazione A “Tecnoplay”, timonata da Natale Zaccaria, la quale, merito delle due belle prove di domenica, ha concluso il Trofeo in terza posizione in classifica generale.
Onore al merito, dunque, alla Scuola Italia in Vela che con il suo equipaggio B “SIV Sardegna Zavoli”, capitanato da Franco Ricci, è riuscito a riconquistare la “Pinta” dalle mani dello Yacht Club Padova.
Grande festa in mare, ma anche a terra, animata nella serata di sabato dalla cena, a cui hanno partecipato tutti gli equipaggi e dalla bellissima voce e grande simpatia di Elkeida Kodra, che ha coinvolto tutti in balli scatenati fino a tarda ora con un ricchissimo repertorio.
La serata ha visto anche la consegna all’equipaggio “SIV Sardegna Zavoli” del Trofeo “Lombardini Mariner” e della “Total Cup” direttamente dalle mani del Direttore Generale della Lombardini Marine, i quali, presenti a Marina di Ravenna, hanno voluto dare un importante riconoscimento alla manifestazione velica disputata presso l’Intarnational Yacht Club Marinara, mettendo in palio ciascuno un proprio trofeo per premiare gli equipaggi partecipanti.
Nel pomeriggio di domenica, infine, festa per tutti alle premiazioni della IV edizione della CoppaMerica “Pinta” Challenge Cup.
Come tradizione tutti gli equipaggi partecipanti sono stati premiati per l’impegno, lo spirito agonistico e la sportività manifestati nelle due giornate di regate.
E dopo la premiazione dei primi tre classificati, imbarcazione "A - Tecnoplay" terza, imbarcazione "L - YCP Defender" seconda, imbarcazione "B - SIV Sardegna Zavoli" prima, il gran finale ha visto la consegna del Trofeo perpetuo, la “Pinta”, nelle mani di Franco Ricci, con la promessa da parte dello Yacht Club Padova di riportare a casa il Trofeo nell’edizione del 2009.
Doverosi, per concludere, i ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito in modo determinante ad una così buona riuscita della manifestazione, ai Gold Sponsor: Mag Elettronica, Espedia Consulting e Time2marketing e ai Silver Sponsor: Zapi, Mobilferro, Pescanova, Casamare, Iris Spumanti, Maximum Group, PadovaStar, BluePhoenix, il Comitato organizzatore, composto da Nicola Grassetto, Renato Tognoni, Morena Sabatti, Alberto Marcolongo, Andrea Benetti e Francesca Bovo, il Comitato di giuria, Cino Ricci, Emilietta Barbieri e Franco Frizzarin.
Un grazie a Cino Ricci, a Manuel a Marco e agli altri suoi collaboratori, che con grandissima disponibilità si sono impegnati per soddisfare le aspettative e le esigenze di tutti i partecipanti all’International Yacht Club di Marinara, che ha messo a disposizione le proprie strutture, ma anche la propria simpatia e cortesia.
Ultima ma non ultima, come si usa dire, va ringraziata la Scuola Italia in Vela, nella persona del suo Capitano Franco Ricci e anche di tutti i ragazzi della SIV, con la quale sin dall’inizio condividiamo quest’avventura, e non solo, la cui costante crescita e senz’altro da attribuire alla loro fondamentale partecipazione.


15/09/2008 12:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Europeo Hansa: bronzo per il team della LNI Palermo

Il team della Lega Navale Italiana, sezione Palermo formato da Claudia Di Miceli e Simona Pasqua conquista il podio portando a casa il terzo posto nella classifica femminile in doppio

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

IMA announces Mediterranean Maxi Inshore and Offshore Challenge winners

The IMA Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC) spanned six events, starting with Sail Racing PalmaVela in May, and concluding with last week’s Les Voiles de Saint-Tropez

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci