sabato, 28 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    regate    ilca7    j24    ambiente    cnrt    the ocean race    cnsm    campionati invernali    rounditaly    fiv   

REGATE

Successo a Lecco per il debutto del Campionato Velico del Lario

successo lecco per il debutto del campionato velico del lario
redazione

Buona la prima nel Golfo di Lecco per l’edizione 2022 del Campionato Velico del Lario della classe ORC (programmato su otto tappe) con la regia della Società Canottieri Lecco e la collaborazione del Circolo Vela Pescallo. Grazie anche alle condizioni meteo, che hanno concesso una “provvidenziale” tregua alla pioggia, tutte le regate hanno potuto andare a termine.

Si è cominciato sabato 7 maggio con la prova “crociera” su un percorso dal Golfo di Lecco sino a Abbadia Lariana da ripetersi tre volte con 8 nodi di vento da Sud (la Breva).

Il successo è andato, nella categoria “Club”, la più numerosa, a Tommaso Gariboldi con il suo Este 24 “Fantaghirò” (Annje Bonnje Como). Il lecchese Richard Martini con il Platu 25 “Kong Bambino Viziato” (per i colori della Lega Navale Italiana di Mandello) ha invece vinto nella categoria “One Design”.

Il “Tivano” (vento da Nord) ha caratterizzato le due prove in circuito disputate nella mattinata di domenica 8 maggio, prima di lasciar spazio alla pioggia. Due regate molte belle con vento teso e belle sfide con ancora una volta protagonista “Fantaghirò” nei “Club” che ha piazzato una doppietta senza possibilità per “CatMaz” il D772 del Circolo Vela Moltrasio (Co) del timoniere Stefano Delle Donne per due volte secondo.

Negli “One Design” vittoria di giornata per il J24 “Bruschetta Guastafeste” di Sonia Ciceri (Cv Tivano Valmadrera) a pari punti con il Melges 24 “Neghenè” di Fabio Proverbio (Cus Milano) con un successo parziale di giornata e un secondo posto per entrambi. Il primo posto nell’ultima prova ha però favorito, da regolamento, Sonia Ciceri di Mariano Comense (vincitrice del Cvl nel 2021 nell’allora Gruppo B).

Ma ecco i podi della due giorni di Lecco.

Regata “crociera” - Categoria Club: 1) “Fantaghirò” (Este 24 - Tommaso Gariboldi timoniere – Annje Bonnje Como), 2) “CatMaz” (D772 - Stefano Delle Donne – Cv Moltrasio); 3) “Scheggia” (Evolution 10 – Angelo De Bari – Lni Mandello). Categoria “One Design”: 1) “Kong Bambino Viziato” (Platu 25 – Richard Martini – Lni Mandello); 2) “Neghenè” (Melges 24 – Fabio Proverbio – Cs Milano); 3. “Bruschetta Guastafeste” (J24 – Sonia Ciceri – Cv Tivano Valmadrera).

Regate in circuito – Categoria Club: 1) “Fantaghirò” (Este 24 - Tommaso Gariboldi timoniere – Annje Bonnje Como – 1/1 i piazzamenti); 2) “CatMaz” (D772 - Stefano Delle Donne – Cv Moltrasio – 2/2); 3. “Pazzia” (Evolution 10 – Ottavio Nannavecchia – Canottieri Lecco – 3/5). Categoria “One Design”: 1) “Bruschetta Guastafeste” (J24 – Sonia Ciceri – Cv Tivano Valmadrera – 2/1); 2). “Neghenè” (Melges 24 – Fabio Proverbio – Cs Milano – 1/2); “Futura” (J80 – Fiorenzo Longhi – Lni Mandello del Lario – 3/3).

Partner della regata di Lecco Autocogliati Volkswagen.

Queste le prossime tappa del circuito dopo il debutto di Lecco: 28/29 maggio Dervio; 11/12 giugno Pescallo (Bellagio); 2/3 luglio Dongo; 23/24 luglio Pescallo-Bellano; 3/4 settembre Domaso; 17/18 settembre Colico-Dervio-Colico e 22/23 ottobre Pescallo-Lecco.

P { margin-bottom: 0.21cm }


09/05/2022 08:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Garda: l'Italiano di Minialtura va a Ecoracer769

I primi 5 della generale Mini Altura 2022 sono Ecoracer 769 di Larcher, il Melges 24 Adriatica, l'Etchells 22 del Tigullio, Baraimbo (Fraglia Desenzano), 10 e Lode del comasco Massimo Canali, l'Ufetto 22 di Giacomo Rodolfo Giambarda

1000 Vele per Garibaldi: partenza il 28/5 con la novità dei "X2"

Dopo la rinuncia forzata alle ultime due edizioni riparte la regata del CNRT diretta in Sardegna, a La Maddalena, per regatare nell'Arcipelago durante le celebrazioni in memoria di Giuseppe Garibaldi

The Ocean Race Summit Stoccolma per la protezione dell’Antartide e dell’Oceano Meridionale

Tra i relatori la presidente dell'Istituto per l'Ambiente di Stoccolma Isabella Lövin, il presidente della CCAMLR Jakob Granit, l'esploratore Sebastian Copeland e il velista della Whitbread Round the World Race/Volvo Ocean Race Gunnar Krantz

52 Super Series: a Baiona si gioca tutto in famiglia. Phoenix e Vaiu, ma che bell’inizio

L’ABANCA 52 SUPER SERIES Baiona Sailing Week apre le danze con due belle sorprese. Phoenix della famiglia Plattner e VAYU della Whitworth family sono al vertice della classifica di questa prima tappa della 52 SUPER SERIES 2022

Fiumicino-Giannutri-Fiumicino, Libertine e Adelante sul podio

Line honor per il Comet 45S di Marco Paolucci, primo nella categoria x2. Il Next 37 di Roberto Rosa si aggiudica la vittoria "in equipaggio"

Riva di Traiano: il 12 giugno "La Veleggiata per il Pianeta" con AMI, CNRT e Granlasco

Ai partecipanti verrà consegnato un retino per la raccolta dei rifiuti in mare oltre a una T-Shirt, un cappellino e una bandiera da paterazzo di AMI Ambiente Mare Italia 

RoundItaly: la 2a edizione parte il 22 settembre

Torna la RoundItaly, la regata che unisce Genova a Trieste, il Salone Nautico e la Millevele alla Barcolana, lo Yacht Club Italiano alla Società Velica di Barcola e Grignano, un giro d’Italia tutto d’un fiato a fine settembre

Europei iQFoil 2022: Nicolò Renna argento dietro al francese Goyard

Tra le donne la spunta la francese Noesmoen, che bissa il titolo; scende al secondo posto la britannica Wilson e si conferma terza la polacca Dziarnowska. L’italiana Maggetti si ferma alla semifinale e chiude ad un comunque ottimo sesto posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci