martedí, 23 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs feva    regate    melges 24    altura    ecologia    ambiente    azzurra    tp52    solidarietà    vela olimpica    giovanni soldini    trasporto marittimo    normative    aprea   

CAMPIONATI INVERNALI

Seconda prova dell’Argentario Coastal Race

seconda prova dell 8217 argentario coastal race
Redazione

C’era grande attesa sul campo di regata della seconda prova dell’Argentario Coastal Race per l’esordio del Grand Soleil 48 Performance appena presentato nei recenti saloni nautici, che l’armatore Gennaro Tiozzo ha testato in anteprima. La giornata, partita un po’ uggiosa, è migliorata subito dopo il briefing con l’arrivo sul campo di regata  di dieci nodi di vento dal quarto quadrante, giusto in tempo per la partenza . Sulla linea di partenza anche Vamos Adelante , il Tripp 36 di Fabio D’Ubaldo, in piena forma dopo le riparazioni necessarie a causa della mareggiata.

Alle 11:05 partenza regolare per le quattordici imbarcazioni iscritte, percorso di 13.9 miglia che dopo una bolina di un miglio lasciavano la boa a dritta per dirigersi verso la seconda boa, con vento in aumento fino a 15 nodi di intensità, posizionata in prossimità di Burano, terza boa al centro del golfo e rientro verso Porto Ercole con arrivo davanti a Cala Galera.

La prima imbarcazione a tagliare il traguardo dopo due ore e undici minuti di regata è Ari Bada, l’Elan 45 di Agostino Scornajenchi. La classifica IRC in tempo compensato vede al primo posto Sventola il Bavaria 38 di Massimo Salusti, secondo posto per Madifra 6 l’X 382 di Vincenzo Santarcangelo e terzo posto per Fjore il J 35 di Luca Aprati. In classifica generale Sventola mantiene la prima posizione seguita da Fjore e terza posizione per Madifra 6.

In ORC vittoria per Galahad la barca d’epoca di Gerhard Niebauer che quando il vento comincia a soffiare riesce a tenere bene il confronto con le barche più moderne, secondo posto per Ari Bada e terzo posto per Crudelia, l’Oceanis 411 di Mauro De Santis. Ari Bada guida la classifica generale davanti a Galahad e Crudelia.

Grande soddisfazione generale per essere riusciti a strappare una appassionante giornata di mare accompagnata anche da qualche raggio di sole e degna conclusione della giornata con il calssico pasta party al CNVA.

Il prossimo appuntamento con l’Argentario Coastal Race è  in programma nei giorni 8 e 9 dicembre.

Classifiche complete su: http://cnva.it/regate/risultati/3457-classifiche-dopo-2-prove-argentario-coastal-race


26/11/2018 16:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

#avelaconilcuore - Torna sul Garda la Childrenwindcup

Regata festa con i piccoli dell'Ospedale dei Bambini di Brescia con Abe (Associazione Bambino Emopatico), Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, Yacht Club Cortina d'Ampezzo.

Crotone, Campionato Italiano Altura Day 2

Prosegue il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Lido di Arco: assegnati i titoli mondiali ZOOM8 a Danimarca ed Estonia

Lo staff del Circolo Vela Arco impegnato negli eventi che promuovono il turismo velico, come questo mondiale disputatoorganizzato per una classe velica diffusa esclusivamente nell’Europa del Nord e dell’Est

Youth World Championships: bene gli azzurrini di lago, Renna e Benini Floriani

Nicolò Renna (CS Torbole) con due primi e un secondo, poi scartato, di giornata si piazza in testa alla classifica degli RS:X maschili. Chiara Benini Floriani (FV Riva) mantiene la testa della classifica nei Laser Radial femminili

Evo R6 debutta a Cannes

Il sorprendente e innovativo walk around di quasi 18 metri debutterà in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival dal 10 al 15 settembre

Follonica: partiti i Campionati Mondiali del doppio giovanile RS Feva

Da oggi, lunedì 22 luglio, il vento termico del Golfo di Follonica dovrà fare il suo “dovere” per accontentare la flotta e permettere di disputare un mondiale appassionante anche dal punto di vista tecnico e agonistico

Apreamare propone una nuova versione del Gozzo Sorrentino

Il vero punto di forza è una carena progettata dallo studio Marine Design, che ha già firmato gran parte dei progetti di successo dell’Apreamare

Custom Line 106’: l'arte di andare oltre

Debutta il nuovo yacht della linea planante Custom Line, secondo modello disegnato da Francesco Paszkowski Design.

Primo giorno di regate a Crotone per il Campionato Italiano Vela d'Altura 2019

Prima prova in acqua per il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Finalmente finita una sfortunata Transpac per Soldini e Maserati

Alle ore 3.56 51” di giovedì 18 luglio ora locale (13.36 51” UTC, 15.36 51” ora italiana) Maserati Multi 70 ha tagliato il traguardo della 50a edizione della Transpacific Yacht Race

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci